Per chi possiede o possiedeva il titolo

MaxAnton

Utente Registrato
Registrato
19/5/01
Messaggi
250
Punti reazioni
5
Avete notizia circa la concreta possibilità di intentare una causa comune???
 
Ci stanno pensando gia' in molti, ma dubito che si riesca a ottenere qualcosa di concreto!:rolleyes:
 
Scritto da 'A Livella
Ci stanno pensando gia' in molti, ma dubito che si riesca a ottenere qualcosa di concreto!:rolleyes:
hai notizie di qualche iniziativa delle associazioni di consumatori??
 
Scritto da MaxAnton
hai notizie di qualche iniziativa delle associazioni di consumatori??
vai sul sito dell'adusbef
 
Scritto da Cucciafans
vai sul sito dell'adusbef
Non solo.

Quasi ogni associazione di consumatori sta inventandosi qualcosa...... ovviamente non otterranno nulla, ma per "dovere" verso i loro iscritti qualcosa dovevano pur proporla, no?
 
PARMALAT

Scritto da 'A Livella
Non solo.

Quasi ogni associazione di consumatori sta inventandosi qualcosa...... ovviamente non otterranno nulla, ma per "dovere" verso i loro iscritti qualcosa dovevano pur proporla, no?

Rilancio la discussione per sapere se avete delle nuove
 
Re: PARMALAT

Scritto da MaxAnton
Rilancio la discussione per sapere se avete delle nuove
Azione di reasponsabilità contro gli amministratori che hanno commesso reati, si può aggiungere un risarcimento danni morali e poi un risarcimento danni biologici sai la frustazione le preoccupazioni il danno di immagine derivante dall'essere rovinato ecc. ecc.

In concreto poco più di niente con una tempistica stando ottimisti attorno ai 10 anni.

Gli avvocati vanno pagati subito e non è detto che il giudice fra 10 anni accogliendo le tue richieste ti dia anche il rimborso delle spese processuali.
Il buco è troppo grosso ed in questo caso Tanzi dovrebbe pagarere in solido prima i debitori con un ordine prestabilito ecc. ecc. poi i suoi soci che vantano danni ricordo che chi ha azioni Parmalat è SOCIO di Tanzi e chi ha Bond è CREDITORE sono due categorie distinte.
 
Notizia di stamane su televideo.....

dopo il II interrogatorio di Tonna, gli inquirenti sono ottimisti sul fatto di mettere le mani sul tesoro nascosto e molto probabilmente, dicono, è rimasto all'interno a qualche società del gruppo.....:)
 
Scritto da Ranger
Notizia di stamane su televideo.....

dopo il II interrogatorio di Tonna, gli inquirenti sono ottimisti sul fatto di mettere le mani sul tesoro nascosto e molto probabilmente, dicono, è rimasto all'interno a qualche società del gruppo.....:)


si .... sarà rimasto incastrato nella porta d'ingresso .... troppo grosso per passare :D:D;)


NEW YORK (Reuters) - Sono tre le società Usa specializzate in azioni legali collettive che si stanno muovendo contro Parmalat (Milano: PRFI.MI - notizie - bacheca) .


A guidare il gruppo è stata la potente Milberg Weiss Bershad Hynes & Lerach, che ebbe un ruolo importante nella causa contro Enron. La società ha presentato l'istanza lunedì al tribunale di New York in rappresentanza del fondo pensioni Southern Alaska Carpenters.


E' stato poi il turno della Schiffrin & Barroway, che ieri ha annunciato di aver presentato la causa a New York.


La società legale Charles Piven ha poi detto di aver "avviato" una causa giudiziaria collettiva nell'interesse dei possessori di titoli Parmalat.


Oltre a Parmalat, Milberg e Schiffrin hanno citato in giudizio anche la banca d'investimenti Citigroup (NYSE: C - notizie) e la sua controllata Buconero e i revisori del gruppo emiliano Deloitte & Touche Tohmatsu, Deloitte & Touche Spa, Grant Thornton International e Grant Thornton Spa. Piven ha chiamato in causa soltanto Parmalat.


I rappresentanti di Citigroup e Deloitte & Touche USA hanno detto di non aver visto la denuncia e di non poter fare commenti. Anche una portavoce di Grant Thornton International ha detto di non aver informazioni al riguardo e non ha rilasciato commenti.
 
http://www.milberg.com/mil-cgi-bin/mil?case=parmalat


io ho aderito... tanto non ho nulla da perdere

Dear Matteo,

We have received your certification in the Parmalat Finanziaria SpA class action litigation. Thank you for submitting your information. Below is a copy of your certification - please retain it for your records. If you have any questions, please feel free to contact us at 1-800-449-4900 or via e-mail at wsl@mwbhl.com.

Sincerely,

Milberg Weiss Shareholder Relations
 
Scritto da Teomat
http://www.milberg.com/mil-cgi-bin/mil?case=parmalat


io ho aderito... tanto non ho nulla da perdere

Dear Matteo,

We have received your certification in the Parmalat Finanziaria SpA class action litigation. Thank you for submitting your information. Below is a copy of your certification - please retain it for your records. If you have any questions, please feel free to contact us at 1-800-449-4900 or via e-mail at wsl@mwbhl.com.

Sincerely,

Milberg Weiss Shareholder Relations

Cosa comporta aderire??
 
Scritto da MaxAnton
Cosa comporta aderire??


leggendo il sito e se ho capito un pochino non dovrebbe comportare nulla, tranne dare più forza alla class action. E chissà che non riusciamo a recuperare qualche euro....
 
Re: Re: PARMALAT

Scritto da qx2
Azione di reasponsabilità contro gli amministratori che hanno commesso reati, si può aggiungere un risarcimento danni morali e poi un risarcimento danni biologici sai la frustazione le preoccupazioni il danno di immagine derivante dall'essere rovinato ecc. ecc.

In concreto poco più di niente con una tempistica stando ottimisti attorno ai 10 anni.

Gli avvocati vanno pagati subito e non è detto che il giudice fra 10 anni accogliendo le tue richieste ti dia anche il rimborso delle spese processuali.
Il buco è troppo grosso ed in questo caso Tanzi dovrebbe pagarere in solido prima i debitori con un ordine prestabilito ecc. ecc. poi i suoi soci che vantano danni ricordo che chi ha azioni Parmalat è SOCIO di Tanzi e chi ha Bond è CREDITORE sono due categorie distinte.

dici molto bene...oltre agli avvocati vanno pagati subito anche i C.T.U.(consulenti tecnici d'ufficio) i quali devono redigere una perizia sui conti della società.....e, una perizia di queste dimensioni ha un costo altissimo...
poi, 10 anni per il primo grado...poi l'Appello...e la Cassazione...20 anni?
alla fine..chi paga se il tanzi....non ha nulla?
 
questa truffa

è stata ideata nel migliore dei modi....una immane voragine dove gli ideatori non posseggono alcun bene alla luce del sole... per cui, alla fine, anche se verranno condannati da una esemplare sentenza....non pagheranno un solo euro.
 
Re: Re: Re: PARMALAT

Scritto da nbt
dici molto bene...oltre agli avvocati vanno pagati subito anche i C.T.U.(consulenti tecnici d'ufficio) i quali devono redigere una perizia sui conti della società.....e, una perizia di queste dimensioni ha un costo altissimo...
poi, 10 anni per il primo grado...poi l'Appello...e la Cassazione...20 anni?
alla fine..chi paga se il tanzi....non ha nulla?


In casi come questi, conteggiando anche quello che tocca ai vari Bondi & C. che devono cercare di risanare e non lavorano gratis, per gli azionisti di minoranza rimane zero e si prendono sul groppone pure le spese legali. :( :( :(
 
Re: Re: Re: Re: PARMALAT

Scritto da skymap
In casi come questi, conteggiando anche quello che tocca ai vari Bondi & C. che devono cercare di risanare e non lavorano gratis, per gli azionisti di minoranza rimane zero e si prendono sul groppone pure le spese legali. :( :( :(

Purtroppo è la truffa del nuovo secolo un benvenuto al 21° secolo di proporzioni immense.
Chi ci guadagna c'è, tanto che gli vuoi fare la portata è giganteesca, ma il reato è pur sempre non cruento niente violenza solo astuzia mal utilizzata.
Bisogna veramente tenere presenti costi anche delle azioni legali perchè saranno altissimi e solo chi ha perso moltissimo può pensare di affrontarli pur di recuperare qualcosa per tutti i piccoli è forse peggiorare una situazione in certi casi già gravissima.
 
Non costa niente

Scritto da Teomat
leggendo il sito e se ho capito un pochino non dovrebbe comportare nulla, tranne dare più forza alla class action. E chissà che non riusciamo a recuperare qualche euro....

Ho partecipato ad una Class Action americana due anni fa.
Non si paga assolutamente niente.
Se la causa viene vinta gli avvocati si tengono una percentuale del rimborso che ti spetta.

P.s. Ci voglio almeno due anni in USA...non oso pensare cosa si aspetterà qui.

Comunque , ripeto, è gratis

Saluti
 
Re: Non costa niente

Scritto da dayspring
Ho partecipato ad una Class Action americana due anni fa.
Non si paga assolutamente niente.
Se la causa viene vinta gli avvocati si tengono una percentuale del rimborso che ti spetta.

P.s. Ci voglio almeno due anni in USA...non oso pensare cosa si aspetterà qui.

Comunque , ripeto, è gratis

Saluti

in italia per vincere una causa occorrono 3 cose:

1) aver ragione
2) aver tanti soldi da spendere in spese legali
3) un Giudice che capisca le tue ragioni...e che te la dia.
 
credo parteciperò anche io a qualche azione...

sto valutando...

non so se partecipare ad iniziative Adusbef o a iniziative americane...

saluti;)


comunque qui parla di contributo spese ,non da anticipare..sbaglio? .ma a quanto ammontano?


Plaintiff will not accept any payment for serving as a representative party on behalf of the class beyond the Plaintiff's pro rata share of any recovery, except such reasonable costs and expenses (including lost wages) directly relating to the represention of the class as ordered or approved by the court.
 
Ultima modifica:
Re: Re: Non costa niente

Scritto da nbt
in italia per vincere una causa occorrono 3 cose:

1) aver ragione
2) aver tanti soldi da spendere in spese legali
3) un Giudice che capisca le tue ragioni...e che te la dia.

Dimentichi la più importante

4) per le cause civili, avere una aspettativa di vita di almeno 20 anni
 
Indietro