Philip Morris International & Tobacco Companies

lucky$88

money can't buy LIFE
Registrato
30/4/14
Messaggi
4.371
Punti reazioni
153
Il tabacco, ahimè, lo dico e ripeto, a lungo termine è morto.
Impossibile mandare avanti un business che viene attaccato su tutti i fronti ed in tutti i modi possibili ed immaginabili, ci manca solo il proibizionismo.
I governi con aumenti di prezzo assurdi (in Francia costeranno a breve 10€) aumenti delle tasse, campagne pubblicitarie contrarie, colpevolizzazione del fumatore, divieti di fumare ovunque e mutilazione del prodotto come i tagli di nicotina che vuole proporre la FDA.
I big del tabacco stanno facendo un lavoro eccellente nel cercare di reinventare un prodotto vecchio di centinaia di anni e che ha sempre tirato, ma ormai il danno è stato troppo grande e temo sia ai limiti dell'impossibile invertire il trend.
Se uno non è fumatore non inizia certo perchè vede il gadget, se uno lo è - numero sempre più in diminuzione - ora ha un sacco di alternative a basso costo e poco regolamentate/regolamentabili come le e-cig, i liquidi e via dicendo.
I grandi ritorni del passato quando il fumo era "cool" sono andati per sempre temo.

quoto in toto, almeno nei paesi occidentali avanzati c'è sempre piu corsa al salutismo, non saprei com'è la situazione in asia o africa
 

Leite

Nuovo Utente
Registrato
16/9/06
Messaggi
3.059
Punti reazioni
151
quoto in toto, almeno nei paesi occidentali avanzati c'è sempre piu corsa al salutismo, non saprei com'è la situazione in asia o africa

prova a leggere gli annual report delle aziende (sono anche poche :D) nel tempo e vedi come vanno volumi,pricing,tasse,ecc chi conosce un minimo quello di cui si sta parlando sa che i volumi in occidente calano da inizio anni '80 (in US in media al 3,5% l'anno) ma, trattandosi di un business con caratteristiche qualitative superiori, nonostante mille problemi ha continuato a vedere la profittabilità crescere ben più di altre aziende di beni di consumo:
https://www.wsj.com/articles/u-s-tobacco-industry-rebounds-from-its-near-death-experience-1492968698

tob.jpg
 

davyd

Nuovo Utente
Registrato
7/10/09
Messaggi
761
Punti reazioni
28
Ma non vi sembra che ultimamente Philip Morris abbia fatto aumentare un po' troppo il debito? Anche per continuare a pagare i dividendi?
Il debito è ancora gestibile, soprattutto con tassi di interesse bassi, ma non è che mi piaccia molto sta cosa... :rolleyes:
Voi che ne pensate?
 

Pietro Pomice

Nuovo Utente
Registrato
21/6/18
Messaggi
54
Punti reazioni
2
Ma non vi sembra che ultimamente Philip Morris abbia fatto aumentare un po' troppo il debito? Anche per continuare a pagare i dividendi?
Il debito è ancora gestibile, soprattutto con tassi di interesse bassi, ma non è che mi piaccia molto sta cosa... :rolleyes:
Voi che ne pensate?

con il cash operativo che generano possono azzerare il debito in 3/5 anni all'occorrenza, con tutto che inflazione/tassi/e prezzi sigarette sono correlati. Un equity negativa a questi tassi è la scelta più razionale (per chi genera vagonate di cash senza capitale).
 

davyd

Nuovo Utente
Registrato
7/10/09
Messaggi
761
Punti reazioni
28
con il cash operativo che generano possono azzerare il debito in 3/5 anni all'occorrenza, con tutto che inflazione/tassi/e prezzi sigarette sono correlati. Un equity negativa a questi tassi è la scelta più razionale (per chi genera vagonate di cash senza capitale).

Grazie OK!
 

Giobbe82

Nuovo Utente
Registrato
11/9/18
Messaggi
18
Punti reazioni
1
Salve a tutti, perchè preferite Philip Morris ad Altria?
 

Lupak

Nuovo Utente
Registrato
25/11/06
Messaggi
16.980
Punti reazioni
973
Manifatture Sigaro Toscano potrebbe essere interessante perchè segue dinamiche diverse dalle sigarette e può puntare a crescere ancora.
Ma leggo fatturato 102,10 milioni ed utile 17,6 milioni quindi se la valutazione sarà superiore ai 400 milioni all'IPO come leggo, ci troveremo con P/S vicino ai 4 e P/E sui 22. Da vedere la concorrenza com'è messa
 

Leite

Nuovo Utente
Registrato
16/9/06
Messaggi
3.059
Punti reazioni
151

giorgio_B

Nuovo Utente
Registrato
26/10/18
Messaggi
7
Punti reazioni
0
Calantzopoulos (CEO of Philip Morris International) expects U.S. FDA approval of IQOS this year

Source: Bloomberg
 

Francesco.R

Nuovo Utente
Registrato
19/10/18
Messaggi
465
Punti reazioni
8
BAT:

Ne avevo gia' presa qualcuna, ora e' in caduta libera da un po', probabilmente aumento!

P/E a 2, ma probabilmente distorto dall'acquisizione di RAI

Il mercato sta calando, e' vero, ma loro hanno pricing power, i "vecchietti" li vedo sempre legati alle sigarette, in piu':
-> sono nel mercato dell' ecig, non da leader, ma con la loro mole e scalabilita' potrebbero diventarlo
-> penso che appena sia regolata, entrino nel mercato marijuana, ad aprirsi un altro settore big profit + dipendenza + pricing power uguale alle sigarette sfruttando i loro brand, posizionamento, scalabilita' e grandezza

Ah, a questo prezzo ha anche il 6+% di dividendo :D


Che ne pensate?