Sta arrivando la recessione, vendete tutto sul mercato azionario (Vol 36)

carlotta84

witch
Registrato
27/2/18
Messaggi
3.823
Punti reazioni
921
La mia era una iperbole letteraria.
Comunque era ,anche, riferita a me e penso ad una vasta platea che non conosce e cosa sia "un pic 100% equity USA per il medio/lungo" e si dimena tra MF , Euclidea, BTP e BFP.
Detto senza ironia e mancanza di rispetto.

Scusami, non ho colto l'iperbole!
Son stata anche un po' ironica, mentre la tua risposta è di una sincerità disarmante che ho molto apprezzato.
Ho avuto tra le mani un ptf moneyfarm, ci ho messo i risparmi dei miei genitori, dal 2'014 al 2'018 e mi son trovata bene. Un po' cari, ma offrono un buon servizio per chi non vuole marcare stretto il mercato e districarsi tra etf.
Ad averceli ancora i genitori, per loro starei su un Robo Advisor.
Tuttavia, se studi un po' andrai sicuramente col fai da te.....piú economico.

PIC sta per Piano di investimento di capitale: con questo termine si intende l'investimento in un'unica soluzione di una certa somma.
Il PAC invece è il Piano di accumulo del capitale, ovvero un investimento dilazionato nel tempo attraverso piccole rate.
Equity usa è il mercato azionario americano.
Medio/lungo, l'orizzonte temporale. (3/10anni)
 

freetimenow

Nuovo Utente
Registrato
23/10/19
Messaggi
1.743
Punti reazioni
231
Comunque per gli appassionati di bond: tra la roba(ccia) euro tipo BTP e un buon corporate USA di livello creditizio equivalente, ossia BBB, che adesso paga oltre il 5 e anche vicino al 6…. Perché preferite Euro? Pensate seriamente che a medio termine il cambio migliorerà per l’euro? E per quale ragione?
 

catt

Nuovo Utente
Registrato
22/6/19
Messaggi
202
Punti reazioni
7
Mia umile visione
Il dollaro è stata Ed è moneTa dominante.
La Cina è la Germania (con euro) ed anche la Russia con esportazione materie prime stavano alzando troppo la testa.
Ciò che sta “casualmente” succedendo non fa altro che ristabilire la situazione di fatto.
Per cui vedo usd e chf in forza …. Finché le cose stanno in queSto modo.
Aggiungo .. Europa vaso di coccio in mezzo a vasi di ferro.
P.s. Io sto comprando sterline oro.
 
Ultima modifica:

freetimenow

Nuovo Utente
Registrato
23/10/19
Messaggi
1.743
Punti reazioni
231
Mia umile visione
Il dollaro è stata Ed è moneTa dominante.
La Cina è la Germania (con euro) ed anche la Russia con esportazione materie prime stavano alzando troppo la testa.
Ciò che sta “casualmente” succedendo non fa altro che ristabilire la situazione di fatto.
Per cui vedo usd e chf in forza …. Finché le cose stanno in queSto modo.
Aggiungo .. Europa vaso di coccio in mezzo a vasi di ferro.
P.s. Io sto comprando sterline oro.

Umilmente concordo.

Sterline d’oro a parte. Che poi dopo che le hai comprate dove le metti? In cassetta di sicurezza?
Vabbè che mi spiegavano che adesso i colpi nei caveau sono molto difficili…
 

catt

Nuovo Utente
Registrato
22/6/19
Messaggi
202
Punti reazioni
7
Cassetta di sicurezza.
In casa troppo rischioso
Nella cassaforte di casa ho messo la chiave della cassetta di sicurezza :)
 

carlotta84

witch
Registrato
27/2/18
Messaggi
3.823
Punti reazioni
921
E daiiiii
Quante menate per lo stoccaggio di poche monetine!
Pure le mie s'intende.

A Palazzo Koch, si deve "puntare" per una roba seria....
Da la casa di carta a la casa d'oro!

IMG_20220905_210410.jpg
 

gabri.pn

Nuovo Utente
Registrato
22/2/14
Messaggi
50
Punti reazioni
1
Buongiorno a tutti, momentaneamente sto cambiando idea molto spesso e questo mi crea inutile stress e perdita di tempo ma avevo iniziato a creare un portafoglio 70/30 orientato verso gli Usa con copertura cambio per circa il 50% con entrate dilazionate.
Il mio orizzonte temporale è sopra i 10 anni.
Leggo da più parti di possibili rintracciamenti dell' S&P 500 e vorrei chiedervi se fosse più conveniente continuare con un Pac o cercare di seguire il trend con qualche strumento short.
Cosa dovrei prendere in considerazione come costi di utilizzo e quali etf usare?
 

Elisa62

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
28/8/22
Messaggi
11
Punti reazioni
0
Buongiorno a tutti, momentaneamente sto cambiando idea molto spesso e questo mi crea inutile stress e perdita di tempo ma avevo iniziato a creare un portafoglio 70/30 orientato verso gli Usa con copertura cambio per circa il 50% con entrate dilazionate.
Il mio orizzonte temporale è sopra i 10 anni.
Leggo da più parti di possibili rintracciamenti dell' S&P 500 e vorrei chiedervi se fosse più conveniente continuare con un Pac o cercare di seguire il trend con qualche strumento short.
Cosa dovrei prendere in considerazione come costi di utilizzo e quali etf usare?

PIC su azionario globale senza coperture né nulla.
Se l'orizzonte temporale è 10+ anni, è la cosa più efficiente da fare
 

robinbreak

Long finedelmondo a leva 2
Registrato
12/1/09
Messaggi
2.639
Punti reazioni
525
L'sp 500 oggi ha un p/e inferiore a 20: non è bassissimo ma nemmeno molto alto!

Metriche di valutazione basate sui profitti aziendali sono tra i multipli piu' mean reverting nella storia.
Perche' ogni tanto i profitti scendono, e se succede in corrispondenza di una recessione allora diminuiscono sia profitti ma anche il P/E: un'azienda che fa la meta' dei profitti e dimezza il P/E, se valutata esclusivamente in base questi multipli potrebbe calare anche del 75%.

Se prendo come esempio JNJ (il classico stock anti recessione):
Prezzo: $160
EPS: $10
P/E: 16

Se gli EPS diventano $5 e P/E diventa 8, l'azione quoterebbe $40.

Certo possiamo sperare che tra breve torniamo nel mondo "perfetto" del 2019, ma come dice Jeremy Grantham: "Conditions mean revert, profit margin mean revert, and good times become bad times"

 

mrmm

Nuovo Utente
Registrato
10/5/11
Messaggi
3.986
Punti reazioni
295
PIC su azionario globale senza coperture né nulla.

Ammesso e non concesso che psicologicamente si regga anche un -20-30% sul proprio intero patrimonio (che se su 50.000 euro son 15.000 e sti catzi... ma su 1.000.000 son 300.000 euro...), il rischio è quello di assistere ad simile tracollo (se mai avverrà) e non disporre di ulteriore liquidità per entrare...

Certo un PIC fatto oggi ha più senso di un PIC fatto ieri :D... e c'è chi ieri li ha fatti... però non so quanto sia consigliabile una simile strategia...
 

robinbreak

Long finedelmondo a leva 2
Registrato
12/1/09
Messaggi
2.639
Punti reazioni
525
Sterline d’oro a parte. Che poi dopo che le hai comprate dove le metti? In cassetta di sicurezza?
Vabbè che mi spiegavano che adesso i colpi nei caveau sono molto difficili…

Se hai una casa in campagna e non riesci a trovare una miriade di nascondigli opportuni per qualche dozzina di monetine in croce...

Non mi sposo perche' divorzio.
Non faccio figli perche' mi abbandoneranno per andare sulla loro strada.
Non guido la macchina perche' gli incidenti.
Non mangio perche' vomito.
Non trombo perche' la sifilide.
 

gabri.pn

Nuovo Utente
Registrato
22/2/14
Messaggi
50
Punti reazioni
1
Ammesso e non concesso che psicologicamente si regga anche un -20-30% sul proprio intero patrimonio (che se su 50.000 euro son 15.000 e sti catzi... ma su 1.000.000 son 300.000 euro...), il rischio è quello di assistere ad simile tracollo (se mai avverrà) e non disporre di ulteriore liquidità per entrare...

Certo un PIC fatto oggi ha più senso di un PIC fatto ieri :D... e c'è chi ieri li ha fatti... però non so quanto sia consigliabile una simile strategia...

È proprio questo il punto. Attualmente sono investito con circa il 30% del capitale e per il resto avevo pensato ad un pac da diluire nei prossimi 30 mesi magari col metodo Va esposto da Dedalo in altra discussione.Questa ritengo sia la strategia di basa dalla quale nasce il mio dubbio…. Con una piccola parte di questa liquidità non sarebbe opportuno cercare di seguire il trend di breve del mercato? E se si, quale potrebbe essere lo strumento di più facile comprensione? A tal proposito stavo seguendo anche l’ottima discussione sul metodo kiss incentrata proprio sull’ S&P 500
 

wigo61

Nuovo Utente
Registrato
2/4/14
Messaggi
206
Punti reazioni
1
Metriche di valutazione basate sui profitti aziendali sono tra i multipli piu' mean reverting nella storia.
Perche' ogni tanto i profitti scendono, e se succede in corrispondenza di una recessione allora diminuiscono sia profitti ma anche il P/E: un'azienda che fa la meta' dei profitti e dimezza il P/E, se valutata esclusivamente in base questi multipli potrebbe calare anche del 75%.

Se prendo come esempio JNJ (il classico stock anti recessione):
Prezzo: $160
EPS: $10
P/E: 16

Se gli EPS diventano $5 e P/E diventa 8, l'azione quoterebbe $40.

Certo possiamo sperare che tra breve torniamo nel mondo "perfetto" del 2019, ma come dice Jeremy Grantham: "Conditions mean revert, profit margin mean revert, and good times become bad times"


Perchè 40 e non 80?
 

Trendfriend

Capito ? Io no.
Registrato
28/7/09
Messaggi
13.061
Punti reazioni
616
È difficile stimare gli utili attesi, il concetto si capisce.

Per precisione: se scendono gli utili il p/e aumenta, per p/e si intende il tempo richiesto per far sì che gli utili ripaghino il prezzo dell’investimento, quindi se gli utili diminuiscono ci vogliono più anni per ripagare.
 

Utente_casuale

Nuovo Utente
Registrato
18/1/22
Messaggi
8
Punti reazioni
1
Buondì,
vi faccio una domanda sciocca..l'interesse composto come funziona esattamente? Nella teoria è semplice, ma nella pratica come reinvesti i guadagni? Va fatto in autonomia o c'è qualche strumento apposito?

Chiedo scusa per la domanda magari banale ma ovunque viene dato per scontato e non mi è molto chiaro,
grazie!