Telecom , tutto da capire

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

mister 32

utente fresco
Registrato
21/5/07
Messaggi
37.554
Punti reazioni
1.484
Nessuno apre , apro io ora da 2197 e vediamo se
 
Venite di qua che vi aspetto.
Non lasciatemi solo in questa valle di lacrime
 
TIM +3% Prospettive future, dopo il crollo di ieri
Oggi 11:02 - WS

FATTO
TIM (TIT.MI) prova a reagire al drammatico -23% registrato ieri a valle della presentazione del piano Free -To-Run, che ha riportato la quotazione sui minimi da oltre un anno.
Dal primo gennaio -25%.
A nostro avviso il crollo del titolo TIM è stato causato da una serie di elementi che hanno determinato un significativo disallineamento rispetto alle aspettative del mercato:
• un punto di partenza più alto di Eu1bn per l'indebitamento netto a fine 2024 (a €7.6bn) rispetto alle previsioni;
• un EFCF negativo nel 2024 e limitato nel 2025 soprattutto a fronte di maggiori uscite di capitale circolante per oneri di ristrutturazione (concentrate principalmente nel 2024 e nel 2025);
• Oneri finanziari molto più elevati (Eu0.8bn/l’anno, il doppio rispetto al consenso) per riflettere i premi pagati sugli ultimi bond emessi);
• Ancora più importante, i target operativi sul mercato domestico risultano molto ambiziosi e front-end loaded con una crescita attesa dell'EBITDAaL del 9-10% nel 2024 che da un lato riflette una fiducia estrema del management nella rilancio di TIM Consumer, dall’altro rappresentano un elemento cruciale per mantenere gli obiettivi di leva a fine 2026 (1,6 -1,7x) entro la media di settore di 2x.


EFFETTO
In vista dell'imminente AGM del 23 aprile per la nomina del nuovo CdA, l'attuale management ha davanti a sé una finestra di tempo alquanto limitata per fornire ulteriori chiarimenti e riconquistare la fiducia del mercato.
D’altro canto, in questo frangente, un ricambio del management senza una strategia alternativa chiara avrebbe forse conseguenze peggiori per il corso del titolo, rispetto all’execution di un piano industriale poco convincente e migliorabile in corso d’opera.

Ricordiamo infine l’upside che potrebbe derivare dalle opportunità inorganiche che potrebbero migliorare sensibilmente il profilo finanziario del Gruppo in arco piano (incasso cessione Sparkle e earnout rete) e far rientrare gran parte dei timori manifestati dagli investitori.


già mettono le mani avanti...
 
Quando avvengono questi fatti, giusto confrontarsi ma abbastanza inutile scrivere. Per molti la fine del mondo è vicina quindi inutile parlare di analisi tecnica e tanto meno analisi macro. Analizzando gli ultimi bilanci/comunicazioni, Tim da 2 anni centra tutti gli obiettivi fissati, se non si crede a questo allora i bilanci sono truccati quindi non è più materia finanziaria ma penale. Altresì il business core di Tim è tra i più insostituibili in un'economia moderna e se qualcuno scrive che il settore è in crisi scrive una castroneria più grande dell'universo. Poi ovvio che Tim viene da problemi importanti ma per risanarla non ci vogliono solo pochi mesi. Poi ognuno segua la propria strategia.
 
TIM +3% Prospettive future, dopo il crollo di ieri
Oggi 11:02 - WS

FATTO
TIM (TIT.MI) prova a reagire al drammatico -23% registrato ieri a valle della presentazione del piano Free -To-Run, che ha riportato la quotazione sui minimi da oltre un anno.
Dal primo gennaio -25%.
A nostro avviso il crollo del titolo TIM è stato causato da una serie di elementi che hanno determinato un significativo disallineamento rispetto alle aspettative del mercato:
• un punto di partenza più alto di Eu1bn per l'indebitamento netto a fine 2024 (a €7.6bn) rispetto alle previsioni;
• un EFCF negativo nel 2024 e limitato nel 2025 soprattutto a fronte di maggiori uscite di capitale circolante per oneri di ristrutturazione (concentrate principalmente nel 2024 e nel 2025);
• Oneri finanziari molto più elevati (Eu0.8bn/l’anno, il doppio rispetto al consenso) per riflettere i premi pagati sugli ultimi bond emessi);
• Ancora più importante, i target operativi sul mercato domestico risultano molto ambiziosi e front-end loaded con una crescita attesa dell'EBITDAaL del 9-10% nel 2024 che da un lato riflette una fiducia estrema del management nella rilancio di TIM Consumer, dall’altro rappresentano un elemento cruciale per mantenere gli obiettivi di leva a fine 2026 (1,6 -1,7x) entro la media di settore di 2x.


EFFETTO
In vista dell'imminente AGM del 23 aprile per la nomina del nuovo CdA, l'attuale management ha davanti a sé una finestra di tempo alquanto limitata per fornire ulteriori chiarimenti e riconquistare la fiducia del mercato.
D’altro canto, in questo frangente, un ricambio del management senza una strategia alternativa chiara avrebbe forse conseguenze peggiori per il corso del titolo, rispetto all’execution di un piano industriale poco convincente e migliorabile in corso d’opera.

Ricordiamo infine l’upside che potrebbe derivare dalle opportunità inorganiche che potrebbero migliorare sensibilmente il profilo finanziario del Gruppo in arco piano (incasso cessione Sparkle e earnout rete) e far rientrare gran parte dei timori manifestati dagli investitori.


già mettono le mani avanti...
siamo ormai tutti d'accordo che la cappellata l'hanno fatta loro... cappellata comunicativa che potevano tranquillamente meglio preparare... il loro lavoro per cui sono lautamente compensati, sarebbe di convincere gli investitori ad entrare... non ad uscire... come hanno fatto ieri...
 
mi chiedo sempre che senso abbia rifinanziarsi al 8% per tenere i soldi cash parcheggiati (credo siano tipo 7-8 miliardi vado a memoria).
Si ok la policy prevede margine di liquidità per coprire scadenze di 24 mesi, ma cribbio chi le fa ste policy non le può adattare alla situazione drammatica (FCF negativo e tassi alle stelle) ???? si comprassero almeno BOT o li mettessero in conti liquidità al 4% cosi da guadagnarci qualcosa, invece no, il materasso!
 
Screenshot_8-3-2024_112033_forum.finanzaonline.com.jpeg

👇

MSN
 
Magari ho capito male....
ma su radio24 dicevano che ieri è stato scambiato il 13% del capitale sociale.
Se è così è roba grossa e mi sa che non finisce qui.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Indietro