x Verm e Volt

mac

Nuovo Utente
Registrato
9/1/01
Messaggi
3.789
Punti reazioni
322
Leggo stasera la seguente comunicazione della mia banca:

....in coerenza con il disegno strategico complessivo...

...ha definito un piano di razzionalizzazione della propria rete commerciale.

...una volta completato l'iter autorizzativo ed acquisite le delibere favorevoli delle competenti Assemblee, la filiale di
......

diventerà a tutti gli effetti, a partire dal 1° aprile 2002 (fanno presto a riunire le assemblee e deliberare...) una filiale della Banca..... Pertanto, con pari decorrenza, i rapporti da Lei attualmente intrattenuti con Banca... presso tale filiale saranno automaticamente trasferiti alla Banca...

...

L'occasione è gradita per porgere cordiali saluti.

:confused:


Si fa così? Si decide di trasferire una filiale da una banca all'altra del gruppo e ci si ritrova correntisti (proprio malgrado) di un'altra banca?

Lo so che potrei chiudere il rapporto e spostare tutto alla concorrenza....ma tra chiusura domiciliazioni, trasferimento stipendi (mio e di mia moglie), trasferimento titoli, riapertura posizione derivati presso altro intermediario (che, a ragione, richiede di conoscerti, di avere garanzie di solvibilità, ecc.).... è un bel fastidio!

Quali tutele giuridiche ho al riguardo?

Quanto tempo mi è concesso per... esprimere il mio dissenso?

10 giorni lavorativi non sono pochi per un cambiamento del genere (che, tra l'altro, prevede il cambio di tool e di codici per l'operatività on line, il cambio di bancomat e chi sa cos'altro...)?

Non avrei diritto a chiudere il conto (gratuitamente) e trasferire (sempre gratuitamente) il mio dossier titoli presso un'altro intermediario?

Cos'altro mi potete suggerire?


:rolleyes:
 
Operazione di trasferimento d'azienda (vi sono anche scissioni, fusioni, conferimenti d'azienda). Regolata dalla legge e pienamente legittima.
 
Banco Napoli ha ceduto alcuni sportelli a Popolare di Ancona (se ricordo bene) nel piano di ristrutturazione SanPaoloImi-Banco Napoli.

Via Caravaggio?:D
 
Scritto da Voltaire
Banco Napoli ha ceduto alcuni sportelli a Popolare di Ancona (se ricordo bene) nel piano di ristrutturazione SanPaoloImi-Banco Napoli.

Via Caravaggio?:D

Anche SanPaoloImi... alla medesima Popolare di Ancona: Piazza Garibaldi!

:D
 
Scritto da Verm & Solitair
Operazione di trasferimento d'azienda (vi sono anche scissioni, fusioni, conferimenti d'azienda). Regolata dalla legge e pienamente legittima.

Insomma tutti gli "oneri" saranno a mio carico.

Regolare!

:D :D :D
 
... e poi il tool della "mia" nuova banca non mi piace...

Concorrenza... arrivoooo....!

:)
 
Sapevo che nel caso la banca ti cambiasse le condizioni fossero previste (normativa ABI?) 15 (?) giorni di tempo per recedere senza spese dal contratto: è cosi?
 
Scritto da mac
Leggo stasera la seguente comunicazione della mia banca:

....in coerenza con il disegno strategico complessivo...

...ha definito un piano di razzionalizzazione della propria rete commerciale.

...una volta completato l'iter autorizzativo ed acquisite le delibere favorevoli delle competenti Assemblee, la filiale di
......

diventerà a tutti gli effetti, a partire dal 1° aprile 2002 (fanno presto a riunire le assemblee e deliberare...) una filiale della Banca..... Pertanto, con pari decorrenza, i rapporti da Lei attualmente intrattenuti con Banca... presso tale filiale saranno automaticamente trasferiti alla Banca...

...

L'occasione è gradita per porgere cordiali saluti.

:confused:


Si fa così? Si decide di trasferire una filiale da una banca all'altra del gruppo e ci si ritrova correntisti (proprio malgrado) di un'altra banca?

Lo so che potrei chiudere il rapporto e spostare tutto alla concorrenza....ma tra chiusura domiciliazioni, trasferimento stipendi (mio e di mia moglie), trasferimento titoli, riapertura posizione derivati presso altro intermediario (che, a ragione, richiede di conoscerti, di avere garanzie di solvibilità, ecc.).... è un bel fastidio!

Quali tutele giuridiche ho al riguardo?

Quanto tempo mi è concesso per... esprimere il mio dissenso?

10 giorni lavorativi non sono pochi per un cambiamento del genere (che, tra l'altro, prevede il cambio di tool e di codici per l'operatività on line, il cambio di bancomat e chi sa cos'altro...)?

Non avrei diritto a chiudere il conto (gratuitamente) e trasferire (sempre gratuitamente) il mio dossier titoli presso un'altro intermediario?

Cos'altro mi potete suggerire?


:rolleyes:



MERCATO LIBEROOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!

e poi sono tutte uguali!
 
Scritto da mac
Sapevo che nel caso la banca ti cambiasse le condizioni fossero previste (normativa ABI?) 15 (?) giorni di tempo per recedere senza spese dal contratto: è cosi?


Qui credo ci sia il diritto di recesso perché comunque cambia la controparte contrattuale, oltre che le condizioni.
 
Scritto da Voltaire



Qui credo ci sia il diritto di recesso perché comunque cambia la controparte contrattuale, oltre che le condizioni.

Credo?

Come credo!

Volt da te vogliamo certezze.

:D
 
Art. 58 Tub (cessione rapporti): e vedi ult. comma, secondo cui coloro che sono parte dei contratti ceduti possono recedere entro 3 mesi da adempimenti pubblicitari.
 
dovrebbero esserci istruzioni della Banca d'Italia sul punto; e v. disciplina trasparenza per le condizioni praticate.
 
:)

...ma che significa recedere?

Posso solo chiedere la chiusura del conto senza spese...

...o posso anche (ad esempio) chiedere il trasferimento gratuito del dossier titoli presso un'altro intermediario di mia fiducia?
 
Scritto da mac
...o posso anche (ad esempio) chiedere il trasferimento gratuito del dossier titoli presso un'altro intermediario di mia fiducia?



Piantando un bel casino....perché no?:D

Se serve una mano, arrivo a Piazza Garibaldi in 2.....in 10.....in 38......vabbè, dipende a che ora passa l'autobus:D
 
Scritto da Voltaire




Piantando un bel casino....perché no?:D

Se serve una mano, arrivo a Piazza Garibaldi in 2.....in 10.....in 38......vabbè, dipende a che ora passa l'autobus:D

Tranquillo!

Quel problema lì si ripresenterà tra giugno e settembre....:D

Questa è una "delitto" che si stà svolgendo al Vomero (via Scarlatti) ed a p.zza Carità :p :p :p è si concretizzerà tra il 28 marzo ed il 2 aprile p.v. (a Pasqua, per intenderci!).

Ora devo scappare... tornerò tra le 23 e le 24!

;)
 
Via Scarlatti?

Due minuti a piedi e sono lì.
 
Domani troverò il tempo di passarci.

Poi ti dico!

:D
 
In filiale non sanno ancora niente, salvo che dal 2 aprile si cambia insegna!

Ci sono 3 mesi di tempo per il diritto di recesso.... staremo a vedere....

Per ora limitiamoci a seguire gli eventi prendendo le precauzioni più appropiate (es. chiusura delle posizioni azionarie od obbligazionarie più volatili e simili...)

:D

(che ci sarà poi da ridere....)
 
Indietro