Zignago, buy per tutti...

blader

Bufalo
Registrato
19/4/07
Messaggi
2.112
Punti reazioni
110
Zignago Vetro, buy per tutti...

apro un nuovo 3d, per incoraggiare la crescita di questa ottima società:


MF-Dow Jones - 07/04/2008 12:36:12

MILANO (MF-DJ)--Seduta senza variazioni di rilievo per Zignago V.. Alla luce degli ultimi avvenimenti riguardanti la sofisticazione del vino italiano di bassa qualita', Berenberg ricorda come l'industria vinicola italiana sia stata pesantemente colpita dallo scandalo del metanolo del 1986 e come in seguito siano stati fatti enormi sforzi per rafforzare il sistema di controllo. Il risultato e' che, oggi, il vino italiano e' da tutti riconosciuto come un prodotto di alta qualita' e sicuro. Tanto che l'export di vino italiano vanta una market share globale al 18%, ovvero allo stesso livello di dieci anni fa (mentre per la Francia si e' passati dal 42% al 35%), ma che in termini di valore e' raddoppiata dal 1995 al 2007 fino a 3,4 mld euro. Nessun rischio di rilievo interessa Zignago V., commentano gli analisti, stimando che, messe insieme le vendite di bottiglie di vino di Zignago V. e Vetri Speciali, l'esposizione complessiva del gruppo al vino sia nell'ordine del 25% del turnover totale (percentuale elevata ma che non riguarda il vino di fascia bassa). Rating buy invariato con Tp a 5,8 euro.


buon proseguimento...
 
Ultima modifica:
...

MF-Dow Jones - 27/03/2008 16:32:24

MILANO (MF-DJ)--Ubs ha tagliato il Tp di Zignago V. a 5,7 da 6 euro, confermando a buy la raccomandazione. La minor valutazione riflette multipli piu' contenuti in seguito all'indebolimento dei mercati azionari.

Gli analisti hanno peraltro ritoccato le stime per tener conto dei forti margini 2007 e dei maggiori costi energetici 2008-2010. La stima di Eps aumenta del 13% per il 2008 (+2% per il 2009), con un dividend yield 2009 al 5,6%.
 
MF-Dow Jones - 21/02/2008 13:51:40



MILANO (MF-DJ)--Banca Imi ha ridotto il target price di Zignago V. a 5,3 euro da 6,3 euro per azione, confermando a buy il rating. La banca, che ha agito in qualita' di sponsor in occasione della quotazione dell'azienda, pone l'accento sull'alta generazione di cassa dell'azienda, che dovrebbe raggiungere quota 48 mln euro nel corso dell'anno, coprendo, quindi, una significativa parte degli investimenti pianificati
 
ho titoli zignago a 4,2 e 4,395.
per me sta iniziando un cammino interessante, seguito anche da un aumento dei volumi.
sono speranzoso...
 
maremma alla rottura dei 4,5 e' scattato un buy da paura.....target sotto i 5
 
per riassumere:

Presso lo stabilimento di Portogruaro vengono prodotti i vasetti per baby-food con l'elevata efficienza e l'alto grado di qualità e servizio richiesti da questo segmento di mercato, mentre nello stabilimento di Empoli sono realizzate bottiglie per vino e per olio di oliva.
Entrambi gli stabilimenti producono inoltre bottiglie per passate e vasi per alimenti.

La Business Unit Zignago Vetro è attiva nel segmento dei contenitori in vetro per Cosmetica & Profumeria che comprende vasetti per creme e flaconi per smalti, per la cura della pelle e per la profumeria media e mass market.

I contenitori in vetro per Alta Profumeria sono realizzati dalla Business Unit Verreries Brosse, in Normandia, al centro di un distretto di antica tradizione per la produzione di raffinati flaconi per l'alta profumeria francese. L'elevata qualità e la forte personalizzazione caratterizzano la produzione dello stabilimento di Vieux Rouen.

La Business Unit Vetri Speciali produce bottiglie personalizzate destinate alle fasce premium di vino, olio e liquori, realizzate in forme originali e sofisticate, con ampia gamma di colori ed in lotti anche molto piccoli.
 
siamo andati meglio dell'indice.
vedremo questi giorni...
a tutti buona serata
 
io sono un lupo solitario, per cui continuerò a scrivere qui!
saluto il nuovo entrato,il vetraio... penso sappia il giusto ma forse è un po' saccente!
 
continuano le quantità interessanti...chissà cosa bolle in pentola.
forse il nostro amico vetraio potrà aiutarci dato che segue e conosce la società da molto tempo...
 
la Vetri Speciali S.p.A. fa capo al gruppo Zignago Vetro e solo per informare:


Vetri Speciali S.p.a. è azienda leader mondiale nella produzione e commercializzazione di contenitori in vetro cavo nel settore del "vetro speciale".
Sono più di 3.000 gli articoli proposti, suddivisi in sei famiglie per settore merceologico, con una gamma di ben 11 colori per realizzare qualsiasi “desiderio in vetro”.
Seguendo le richieste e le esigenze della clientela può personalizzare i propri articoli o crearne di nuovi mettendo a disposizione la propria esperienza e professionalità.
 
Report da MF a firma Designori..........

Zignago, per Banca Imi tratta a sconto sui competitor
14/04/2008

Giornata relativamente tranquilla per Zignago Vetro che in un mercato decisamente impostato al ribasso, limita le perdite con un calo dello 0,39% a 4,4525 euro. La società veneziana, produttrice di contenitori in vetro cavo, destinati prevalentemente ai mercati delle bevande e alimenti, della cosmetica e profumeria ed anche dei vetri speciali, è stata al centro dell'attenzione degli analisti di Banca Imi.

Ecco dunque cha la società guidata dal presidente e amministratore delegato Franco Grisan viene vista dagli analisti della banca milanese come un'occasione d'acquisto. Il prezzo obiettivo fissato è di 5,3 euro, anche se si deve ricordare come l'istituto bancario sia lo specialista che ha accompagnato Zignago in Borsa lo scorso giugno a 4,5 euro.

Detto questo, secondo gli esperti Zignago non sta ancora patendo "la debolezza del ciclo economico" anche perchè la buona domanda "permette di bilanciare l'incremento dei costi ( in particolare quelli energetici) aumentando i prezzi". Indubbiamente la società veneta della galassia Marzotto è favorita dalla copertura di un segmento di nicchia.

Nonostante questo nell'ultimo mese Zignago con il suo +4% ha sottoperformato la media del basket di riferimento, composto da Vidrala, Vetropack e Gerresheimer, ha messo a segno un rialzo dell'11%. "A questi prezzi le azioni trattano a sconto rispetto ai competitor" sottolinea Banca Imi.

Nella fattispecie il differenziale, per quel che concerne l'Ev/Ebitda 2008 e 2009, è rispettivamente del 10% e dell'8% su un valore che per Zignago è stimato in 6,3 e 5,6. Un altro fattore che potrebbe attirare l'attenzione degli investitori è per gli esperti il rendimento del dividendo che, con un pay-out del 70% a 0,218 euro, "garantisce un ritorno del 4,8%".
 
Report da MF a firma Designori..........

Zignago, per Banca Imi tratta a sconto sui competitor
14/04/2008

Giornata relativamente tranquilla per Zignago Vetro che in un mercato decisamente impostato al ribasso, limita le perdite con un calo dello 0,39% a 4,4525 euro. La società veneziana, produttrice di contenitori in vetro cavo, destinati prevalentemente ai mercati delle bevande e alimenti, della cosmetica e profumeria ed anche dei vetri speciali, è stata al centro dell'attenzione degli analisti di Banca Imi.

Ecco dunque cha la società guidata dal presidente e amministratore delegato Franco Grisan viene vista dagli analisti della banca milanese come un'occasione d'acquisto. Il prezzo obiettivo fissato è di 5,3 euro, anche se si deve ricordare come l'istituto bancario sia lo specialista che ha accompagnato Zignago in Borsa lo scorso giugno a 4,5 euro.

Detto questo, secondo gli esperti Zignago non sta ancora patendo "la debolezza del ciclo economico" anche perchè la buona domanda "permette di bilanciare l'incremento dei costi ( in particolare quelli energetici) aumentando i prezzi". Indubbiamente la società veneta della galassia Marzotto è favorita dalla copertura di un segmento di nicchia.

Nonostante questo nell'ultimo mese Zignago con il suo +4% ha sottoperformato la media del basket di riferimento, composto da Vidrala, Vetropack e Gerresheimer, ha messo a segno un rialzo dell'11%. "A questi prezzi le azioni trattano a sconto rispetto ai competitor" sottolinea Banca Imi.

Nella fattispecie il differenziale, per quel che concerne l'Ev/Ebitda 2008 e 2009, è rispettivamente del 10% e dell'8% su un valore che per Zignago è stimato in 6,3 e 5,6. Un altro fattore che potrebbe attirare l'attenzione degli investitori è per gli esperti il rendimento del dividendo che, con un pay-out del 70% a 0,218 euro, "garantisce un ritorno del 4,8%".

bentrovati a tutti...
sta andando come pensavo.
buona serata e buon we
 
ancora bene...
saluti volanti di buona serata
 
Ottima società con ECCELLENTI risultati.
OK!OK!OK!
 
Indicazioni positive per Zignago Vetro (Milano: ZV.MI - notizie) che ad inizio mese ha oltrepassato in area 4.40 la linea di tendenza che scendeva dai massimi della scorsa estate dando continuita' al rimbalzo partito dai minimi di gennaio. Le quotazioni si sono attestate ieri in chiusura di seduta a 4.75 euro. I prossimi ritracciamenti di Fibonacci posizionati a 4.85 (50%) e 5.15 euro (61.8%) rappresentano i potenziali obiettivi di breve medio periodo del titolo e potranno essere raggiunti a patto che i prezzi limitino al massimo al test di quota 4.35/40 eventuali correzioni di breve. Oltre 5.15 si apriranno poi le porte per un allungo piu' deciso verso i record dello scorso anno in area 6.00. Discese sotto 4.35 invece metteranno in discussione la citata struttura rialzista anticipandone il test a 4.00 e poi a 3.75 euro.

Per chi volesse acquistare il titolo: acquistare sui livelli attuali per i target a 4.85 e 5.15 euro, stop sotto 4.35.

Per chi detiene attualmente il titolo: mantenere aperte le posizioni sopra 4.35 per i target a 4.85 e 5.15 (obiettivo successivo a 5.50 euro). Sotto 4.35 alleggerire, chiudere tutto al cedimento di quota 4.00.
 
il vetro ci darà grandi soddisfazioni...
che la notte porti giusti consigli a tutti noi
 
zignago prossima assemblea:
28 aprile, oppure il 9 maggio.
aspetto fiducioso...
 
Giovedì 24 Aprile 2008, 14:42

Zignago Vetro: per Banca Imi il rating è buy
Di Pierpaolo Molinengo




La lente d'ingrandimento di Banca Imi si sofferma su Zignago Vetro. Il broker ha deciso di avviare la copertura sulla società con rating buy e target price a 5,40 euro. Il titolo reagisce a Piazza Affari con un +0,23%, scambiato a 4,79 euro.
 
piccolo acquisto a 4,655
pullback........
io ci credo
speriamo non mi deluda OK!OK!
 
Indietro