Binck Ball vol. 5

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Quentino

SPQR
Registrato
18/6/10
Messaggi
3.747
Punti reazioni
55
tra parentesi per le opzioni italiane 5,90 euro a lotto, su certe call è più la commissione del premio. Tanto per dire Binck fa (faceva, sigh) 2,5 euro/lotto.

tra ulteriori parentesi il profilo fisso e profilo variabile sono una presa per il c.: se gli dai 2000 euro al mese di commissioni (!) e fai un trade di valore > 5.300 euro paghi esattamente lo stesso cioè 6,9 sia col fisso che con il variabile. In effetti la differenza c'è solo per i trader che investono i soldi della paghetta.
 
Ultima modifica:

Quentino

SPQR
Registrato
18/6/10
Messaggi
3.747
Punti reazioni
55
se clicki sul segno "+" accanto alle varie voci, puoi vedere subito queli siano i derivati dei vari gruppi, risparmiandoti la lettura di altri documenti (che cmq male non fa, trattandosi di soldi)

C

Hai ragione, non ci avevo fatto caso
 

Bardiel

Nuovo Utente
Registrato
12/2/19
Messaggi
151
Punti reazioni
13
Mi hanno risposto dopo un mese alla domanda se nella conversione forzata usd-eur verranno applicate commissioni.

Buongiorno Xxxxxxx
Le confermiamo che le commissioni applicate alle conversioni valutarie continueranno ad essere applicate e sono invariate .
Dovessero intervenire delle modifiche in tal senso sarebbe cura della Banca comunicargliele.
Cordiali Saluti
 

zitto-ma-dritto

Nuovo Utente
Registrato
20/12/05
Messaggi
5.227
Punti reazioni
299
Quindi con le opzioni su azioni di fatto non ci sono alternative valide e conviene continuare con Binck. Un avvertimento per chi userà opzioni usa: chiudere tutte le posizioni itm PRIMA della scadenza ed eventualmente rollare la posizione o altrimenti si andrà incontro ad un salasso col cambio. Correggetemi se sbaglio
 

1lira

Nuovo Utente
Registrato
29/1/17
Messaggi
1.470
Punti reazioni
58
Quindi con le opzioni su azioni di fatto non ci sono alternative valide e conviene continuare con Binck. Un avvertimento per chi userà opzioni usa: chiudere tutte le posizioni itm PRIMA della scadenza ed eventualmente rollare la posizione o altrimenti si andrà incontro ad un salasso col cambio. Correggetemi se sbaglio
Be bisogna capire anche se prenderano lo 0.50% ogni volta che uno acquisterà azioni usa o ogni volta che verrà assegnato
 

zitto-ma-dritto

Nuovo Utente
Registrato
20/12/05
Messaggi
5.227
Punti reazioni
299
Be bisogna capire anche se prenderano lo 0.50% ogni volta che uno acquisterà azioni usa o ogni volta che verrà assegnato

È chiara ormai la loro politica e dobbiamo dare per scontato che vogliano ottenere il massimo profitto immediato. Per cui dobbiamo ponderare con più attenzione strike e scadenze prima di aprire posizioni su mercati USA
 
Ultima modifica:

italianboss12

B&H sempre
Registrato
23/3/10
Messaggi
2.239
Punti reazioni
63
Una domanda per chi ha già fatto trasferimento dossier.
Ad esempio da Binck a Directa.

Quando sarà completato vedrò il prezzo medio di carico che avevo in Binck, giusto?
 

marco ricci

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
9/2/10
Messaggi
8.393
Punti reazioni
183
Una domanda per chi ha già fatto trasferimento dossier.
Ad esempio da Binck a Directa.

Quando sarà completato vedrò il prezzo medio di carico che avevo in Binck, giusto?

Mi auguro di sì, non ho però ancora avuto nessun cenno di riscontro dopo la mia lettera di recesso..
Mah !...
 

TraderBang

Nuovo Utente
Registrato
12/2/13
Messaggi
588
Punti reazioni
37
habaddon ha scritto:
Infine ti pongo una domanda: hai mai letto qualcuno dei 3d qui sul FOL che parlano del fallimento di qualche SIM? Guarda un po se tutto è filato liscio come sostieni.

Ma che una SIM possa combinare qualche disastro perchè sbaglia alcuni investimenti o è disonesta non ci sono dubbi. Però quante possibilità ci sono che in futuro questo succeda con Directa e che si debba poi ricorrere al fondo di garanzia da 20.000 euro per recuperare il proprio denaro? Io direi che sono praticamente zero, perchè la storia di una società non è mai un dettaglio. Credo che Drecta da quando esiste abbia chiuso sempre in attivo ogni suo bilancio, proprio per la prudenza che contraddistingue gli amministratori.
 

johnny1982

Il tempo batte il tempismo
Registrato
19/2/09
Messaggi
38.030
Punti reazioni
1.551
Se qualcuno aveva il mio dubbio:

Ovvero se si hanno.minus e titoli bloccati tipo sns ... se le minus vanno in bgsaxo


Nel passaggio al conto BG Saxo la sua posizione fiscale in Binck verrà trasferita sul nuovo conto mentre titoli in default o delisted che non siano trasferiti o trasferibili rimarranno su un conto omnibus di Binck .



Cordiali Saluti
 

johnny1982

Il tempo batte il tempismo
Registrato
19/2/09
Messaggi
38.030
Punti reazioni
1.551
Ma che una SIM possa combinare qualche disastro perchè sbaglia alcuni investimenti o è disonesta non ci sono dubbi. Però quante possibilità ci sono che in futuro questo succeda con Directa e che si debba poi ricorrere al fondo di garanzia da 20.000 euro per recuperare il proprio denaro? Io direi che sono praticamente zero, perchè la storia di una società non è mai un dettaglio. Credo che Drecta da quando esiste abbia chiuso sempre in attivo ogni suo bilancio, proprio per la prudenza che contraddistingue gli amministratori.

Sinceramente... directa penso sia l'unica sim a cui lascerei mi mei investimenti...

C'è anche la possibilità di aprire con le banche convenzionate se si hanno troppi patemi...
 

tom81

Nuovo Utente
Registrato
13/7/13
Messaggi
3.632
Punti reazioni
206
Buongiorno ragazzi,
anch'io ho ricevuto la ferale notizia, non ho scritto prima uno per calmarmi (avrei rischiato la denuncia) due perchè non riuscivo più ad accedere.
Ciò detto:
- premesso che a me di binck in quanto tale poco interessa ho anche il conto webank su cui ho un pac ETF aperto e quindi sposterei tranquillamente la mai operatività (azioni solo) di li
- il mio reale problema è che ormai ero abituato ad operare con PRT (fornito aggratis) e che non vi voglio rinunciari.

Quindi chiedo nell'ordine:
- PRT verrà fornito anche da Saxo?
- le condizioni economicheper PRT cambieranno?
- vi saranno commissioni per inattività?
- che alternative ci sono con PRT - ho visto InteractiveBroker ma non sono convintissimo..

Grazie a chi risponderà
 

zitto-ma-dritto

Nuovo Utente
Registrato
20/12/05
Messaggi
5.227
Punti reazioni
299
questo credo che sia inevitabile se non c'e' piu' il multicurrency

Pensano di fare una stangata annullando il multicurrency e spillandoci lo 0,5% del capitale in valuta, ma credo che resteranno delusi perchè la pioggia di richieste di trasferimento titoli è appena iniziata.
Ripristinare il multicurrency sarà per LORO la scelta migliore per non perdere il margine sulle commissioni.

Sorvoliamo poi sul ridicolo tetto di 50000 € mensili bonificabili sul conto di appoggio:
per molti non sarebbe sufficiente un anno per trasferire la liquidità!

PS A dicembre sono riuscito a convertire 120000 € circa dal conto in dollari pagando meno di 100 € in commissioni ed eludendo la commissione di cambio:
1 Comprate 700 azioni Ferrari sul Nyse (in orario in cui Milano era ancora aperta di modo da minimizzare lo spread denaro lettera)
2 Aperta posizione a Milano short su 7 call ferrari deep in the money (abbastanza liquide) con scadenza a marzo(call 120 €)
3 Fatta richiesta di cambio piazza per le 700 azioni Ferrari dal Nyse a Borsa Italiana (costo 50 €)
4 Dopo iniziale diniego in poco più di un mese le azioni erano a Milano pronte per essere consegnate alla controparte ;):D

Costo totale circa 75 €+spread denaro lettera , facciamo 100 € (almeno per metà recuperabili fiscalmente) contro i 600 € almeno :eek::eek::eek::eek(senza contare lo spread di cambio) di conversione NON recuperabili fiscalmente.
Se considero poi la plusvalenza con le opzioni, addirittura il cambio è stato a commissioni negative :D:D:D
 
Ultima modifica:

wolfbalck

Nuovo Utente
Registrato
9/4/19
Messaggi
14.662
Punti reazioni
896
Pensano di fare una stangata annullando il multicurrency e spillandoci lo 0,5% del capitale in valuta, ma credo che resteranno delusi perchè la pioggia di richieste di trasferimento titoli è appena iniziata.
Ripristinare il multicurrency sarà per LORO la scelta migliore per non perdere il margine sulle commissioni.

Sorvoliamo poi sul ridicolo tetto di 50000 € mensili bonificabili sul conto di appoggio:
per molti non sarebbe sufficiente un anno per trasferire la liquidità!

ce ne siamo già andati lo sappiamo noi e lo sanno loro.

la dimostrazione del fatto che sono completamente disinteressati all'italia è il fatto che non rimborseranno neanche la differenza tra le vecchie commissioni e le nuove peggiorative per il primo anno cosa che in francia hanno dato per scontato.
 

zitto-ma-dritto

Nuovo Utente
Registrato
20/12/05
Messaggi
5.227
Punti reazioni
299
ce ne siamo già andati lo sappiamo noi e lo sanno loro.

la dimostrazione del fatto che sono completamente disinteressati all'italia è il fatto che non rimborseranno neanche la differenza tra le vecchie commissioni e le nuove peggiorative per il primo anno cosa che in francia hanno dato per scontato.
Aspetta che il grosso delle richieste ancora deve arrivare ;) (sono tra quelli :D)
Io confido che qualche nuovo competitor si faccia avanti, come all'epoca fece Binck, vista l'opportunità che si è creata nel mercato domestico con un buco enorme nell'offerta.
Io di migrare a IB non me la sento, perchè sarebbe troppo rognoso gestire gli aspetti fiscali.
Spero che tra Directa e Degiro qualcosa di buono arrivi.
 
Ultima modifica:
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.