Brexit, Scenario futuro vol. II

bazuka

Nuovo Utente
Registrato
29/12/11
Messaggi
17.116
Punti reazioni
71
scusate ma c'è un metodo per iscriversi senza dover postare?
 

zerohedge

Nuovo Utente
Registrato
10/10/12
Messaggi
18.203
Punti reazioni
205
si beh queste affermazioni lasciano il tempo che trovano
 

bazuka

Nuovo Utente
Registrato
29/12/11
Messaggi
17.116
Punti reazioni
71
Brexit, Ue pronta a trattare con Londra | Wall Street Italia


La lettera britannica che annuncia l’attivazione dell’articolo 50 del Trattato di Lisbona sul recesso dall’Ue per il prossimo 29 marzo è stata ricevuta dalla Commissione europea. Lo ha confermato la portavoce dell’esecutivo Ue, Margaritis Schinas: “Siamo pronti a cominciare il negoziato” sulla Brexit, ha affermato. La Commissione Ue pubblicherà presto le raccomandazioni per il negoziato designando ufficialmente Michel Barnier come responsabile delle trattative con Londra.

Si tratta.............. sempre!
 

Antoniano2

Algo-trader
Registrato
7/9/16
Messaggi
21.942
Punti reazioni
470
ci siamo finalmente. Inizia la danza.
 

bazuka

Nuovo Utente
Registrato
29/12/11
Messaggi
17.116
Punti reazioni
71
Brexit: Londra chiedera uscita dall'Ue "a giorni" | Wall Street Italia

LONDRA (WSI) – Il premier inglese presenterà all’Unione europea la richiesta di attivazione dell’articolo 50 per l’avvio della procedura di uscita il prossimo 29 marzo. A dirlo fonti vicine a Reteurs.

La conferma è arrivata anche dal sito web del governo di Theresa May. Un portavoce ha però negato elezioni anticipati. Entro 48 ore dalla richiesta il presidente dell’europarlamento Donald Tusk dovrà dare una risposta.
 

Antoniano2

Algo-trader
Registrato
7/9/16
Messaggi
21.942
Punti reazioni
470
Schermata 2017-03-21 a 09.13.26.png
 

Antoniano2

Algo-trader
Registrato
7/9/16
Messaggi
21.942
Punti reazioni
470
Non è un grafico bufala sono gli indici al netto del cambio con l'euro. Presumo sia corretto.
Se usi l'euro ti interessa più quello che il valore nominale in sterline o dollari della borsa UK od USA...

Mettiamo i dati in sterline, magari ci dirà che la svalutazione della sterlina ha fatto bene alla Germania e all'Italia


Schermata 2017-03-22 a 08.51.53.png
 

Antoniano2

Algo-trader
Registrato
7/9/16
Messaggi
21.942
Punti reazioni
470
Analfabetismo finanziario, una piaga italiana - l'Espresso

Secondo uno studio di Standard and Poor's, solo il 37 per cento degli italiani adulti può essere considerato “financially literate”, meno del Camerun e del Togo (38 per cento) e di Mauritius (39), laddove Francia è al 52 e Germania al 66 per cento

Numeracy (Interest)

Suppose you need to borrow 100 US dollars. Which is the lower amount to pay back: 105 US dollars or 100 US dollars plus three percent? [105 US dollars; 100 US dollars plus three percent; don’t know; refused to answer]
S&P Global FinLit Survey - Methodology | Global Financial Literary Excellence Center (GFLEC)
 

piof

Nuovo Utente
Registrato
8/5/09
Messaggi
13.829
Punti reazioni
542
facilissimo
100+3*100=400
meglio restituire 105
 

kasparek

Frangar, non flectar
Registrato
1/10/08
Messaggi
31.638
Punti reazioni
815
è un servizio che possono offrire in molti quello finanziario, lussemburgo olanda germania e francia hanno solo bisogno di assumere personale

è un'ottima occasione per i cittadini europei ma non solo per gl'ingegneri

lo hanno fatto fin'ora perchè glielo hanno anche lasciato fare, con lo spostamento del clearing si sposterano persone soldi ecc.

Che è un po' come dire che "lasciamo fare" le auto ai tedeschi, ma che potremmo farcele anche in casa.
Che è vero, ma non tiene conto del fatto che le "lasciamo fare" a loro perchè le fanno in modo più efficiente, così come i cinesi od i coreani fanno meglio i computer.

Potremmo fare tutto in casa, basta comprare un po' di personale e di tecnologia.

Capisci che è un discorso che può essere esteso a qualsiasi cosa, e che porta dritto dritto al protezionismo ed all'autarchia.
Non c'è alcuna differenza con chi si lamenta della produzione cinese, pensando che saremmo più ricchi se ci facessimo gli smartphone in casa.

Il punto è che lo saremmo, più ricchi, SE avessimo i loro livelli di efficienza, MA la realtà è che acquistiamo dall'estero perchè NON li abbiamo, non perchè "lasciamo fare" per cortesia.
 

zerohedge

Nuovo Utente
Registrato
10/10/12
Messaggi
18.203
Punti reazioni
205
difficile forse trovare due settori economici più diversi tra loro come quello finanziario e quello automobilistico

da questo tuo "fraintendimento" nasce forse la mancata comprensione della realtà che ti circonda:


Frankfurt Lobby Group Sees 10,000 U.K. Bankers Moving on Brexit - Bloomberg

Subscribe to read

AIG Turns to Luxembourg as Brexit Makes U.K. Less Attractive - Bloomberg

Luxembourg's Wooing Is Working as Finance Firms Set Brexit Plans - Bloomberg


puoi sempre negare che questo stia avvenendo, certo...
 

zerohedge

Nuovo Utente
Registrato
10/10/12
Messaggi
18.203
Punti reazioni
205
è difficile dire se tutto considerato in senso strettamente economico le conseguenze della brexit per la ue possano portare più benefici che perdite

mentre viceversa per l'altro lato della manica non c'è proprio alcun dubbio
 

kasparek

Frangar, non flectar
Registrato
1/10/08
Messaggi
31.638
Punti reazioni
815
difficile forse trovare due settori economici più diversi tra loro come quello finanziario e quello automobilistico

Totalmente irrilevante.
Quello che conta è che qualcuno produce qualcosa meglio degli altri.

Sembra di sentire Trump che dice "riportiamo tutto negli Usa, che producendo tutto in casa diventiamo più ricchi".

Capisci che tutte le opinioni sono legittime, ma la coerenza è importante per renderle credibili.
Se sono "diversi" (e lo sono) devi spiegare perchè le differenze cambiano tutto e rendono appetibile l'autarchia.
Ma, partendo dal presupposto che tutto quanto c'è a Londra sia lì per grazia ricevuta e non per altri motivi, la strada è tutta in salita.
 

maleo888

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
2/1/15
Messaggi
2.897
Punti reazioni
21
Totalmente irrilevante.
Quello che conta è che qualcuno produce qualcosa meglio degli altri.

Sembra di sentire Trump che dice "riportiamo tutto negli Usa, che producendo tutto in casa diventiamo più ricchi".

Capisci che tutte le opinioni sono legittime, ma la coerenza è importante per renderle credibili.
Se sono "diversi" (e lo sono) devi spiegare perchè le differenze cambiano tutto e rendono appetibile l'autarchia.
Ma, partendo dal presupposto che tutto quanto c'è a Londra sia lì per grazia ricevuta e non per altri motivi, la strada è tutta in salita.

Lingua, fuso orario, membro dell'UE, logistica e governo accomodante. Questo ha reso Londra il centro della finanza EMEA. Alcune condizioni sono però necessarie, tra cui l'essere nell'UE.
 

zerohedge

Nuovo Utente
Registrato
10/10/12
Messaggi
18.203
Punti reazioni
205
Totalmente irrilevante.
Quello che conta è che qualcuno produce qualcosa meglio degli altri.

Sembra di sentire Trump che dice "riportiamo tutto negli Usa, che producendo tutto in casa diventiamo più ricchi".

Capisci che tutte le opinioni sono legittime, ma la coerenza è importante per renderle credibili.
Se sono "diversi" (e lo sono) devi spiegare perchè le differenze cambiano tutto e rendono appetibile l'autarchia.
Ma, partendo dal presupposto che tutto quanto c'è a Londra sia lì per grazia ricevuta e non per altri motivi, la strada è tutta in salita.


produrre non è fornire servizi

la strada è tutta in salita quando ci si scontra con la realtà, me ne rendo conto...

l'Europa fa i suoi interessi come pensavano di farli loro

determinati servizi finanziari li aveva Londra perchè era nella UE, hanno deciso di uscire, quei servizi si sposteranno ovviamente

erano il paese più grande in Europa votato alla finanza per comodità e volumi il clearing si svolgeva da loro


c'era un patto, quel patto non c'è più ora le cose cambiano e c'è l'interesse economico per la ue a prendersi determinati servizi, davvero non capisco tutta questa ingenuità...

loro giustamente prenderanno il controllo dei loro confini per evitare di avere stranieri, perfetto, ognuno è giusto che sia libero di ottenere ciò che vuole no?

davvero non si capisce perchè uno possa avanzare delle prestese ed un altro no

all'Italia farebbe davvero comodo l'ema, tanti ricercatori, in linea con un paese votato al buon cibo e alla salute... Speriamo.

Ci mancherebbe anche che i contributori della UE non abbiano le istituzioni della UE nel proprio territorio, cosa siamo dei ritardati?
 

ramirez

Nuovo Utente
Registrato
6/11/05
Messaggi
26.172
Punti reazioni
521
ovviamente i nsotri media ignorano la faccenda..vorrai mica spaventare la gente !!
UK contribuisce con ca 12 miliardi al budget europeo, chi metterà quei soldi mancanti ?
Oppure che NON RICEVERA' FONDI EUROPEI a causa dei tagli al bilancio ?