Presentazioni II

Piranesi

Nuovo Utente
Registrato
17/2/22
Messaggi
5
Punti reazioni
0
i matti siamo noi che scriviamo qui sul forum, se partecipi entri nella gabbia, se leggi sei uno spettatore dello Zoo.
Il "sistema" arte Italiano è lo zoo.

Mi ricorda un vecchio racconto di fantascienza, Io sono leggenda (il libro, non il film, che per quanto non fosse una completa ciofeca, ha snaturato totalmente il concetto...)
 

Loryred

Nuovo Utente
Registrato
18/9/15
Messaggi
9.173
Punti reazioni
552
Tra l'altro, e così, per curiosità, cos'è successo a tanti degli utenti "storici" (storicizzati?)
Del buon Ginogost, di cui sono silente fan, non v'e' piu' traccia da parecchi mesi, o sbaglio?

Dal nick lo avrei immaginato, a meno che non si tratti del tuo vero cognome. :cool: Di tanto in tanto si palesa, fisicamente alterna il Vecchio Continente con il Centro America, non so dove si trovi ora ma è tosto e pungente come sempre.
 

deepsoul

Nuovo Utente
Registrato
24/10/10
Messaggi
1
Punti reazioni
0
Nuova presentazione

Buongiorno a tutti, mi chiamo Stefano, scrivo dall'Emilia Romagna.
Dai primi anni 2000 ho riservato un po' di risorse finanziarie per collezionare lavori di artisti storicizzati e non.

Gli storicizzati: Angeli, Perilli, Lombardo, Dova, Battaglia, Asdrubali, Ceccobelli, Beer, Villa, Manfredi, Guarienti
Germana', De luca, De Santi, Cingolani, Pellegrini, Frateggiani.
I non: Gianluca Aiolo, Helena Manzan, Oronzo Decataldo ( Orode Deoro ), Zakamoto, Paolo Dongu, Leonardo Nobili.

Volendo tracciare uno sguardo al percorso, sono fiero delle scelte fatte, le rifarei perché alcuni lavori si sono attestati
nel mercato secondario. Più di quello acquisito rivolgo sempre un occhio attento a quello che mi sono lasciato sfuggire.
L'unico rimpianto e' stato quello di non acquisire mai un'opera nel mercato primario e di non aver partecipato
attivamente nel Fol.

Cordiali saluti
 

Biagio.tv

in vacanza
Registrato
26/3/14
Messaggi
11.096
Punti reazioni
289
Buongiorno a tutti, mi chiamo Stefano, scrivo dall'Emilia Romagna.
Dai primi anni 2000 ho riservato un po' di risorse finanziarie per collezionare lavori di artisti storicizzati e non.

Gli storicizzati: Angeli, Perilli, Lombardo, Dova, Battaglia, Asdrubali, Ceccobelli, Beer, Villa, Manfredi, Guarienti
Germana', De luca, De Santi, Cingolani, Pellegrini, Frateggiani.
I non: Gianluca Aiolo, Helena Manzan, Oronzo Decataldo ( Orode Deoro ), Zakamoto, Paolo Dongu, Leonardo Nobili.

Volendo tracciare uno sguardo al percorso, sono fiero delle scelte fatte, le rifarei perché alcuni lavori si sono attestati
nel mercato secondario. Più di quello acquisito rivolgo sempre un occhio attento a quello che mi sono lasciato sfuggire.
L'unico rimpianto e' stato quello di non acquisire mai un'opera nel mercato primario e di non aver partecipato
attivamente nel Fol.

Cordiali saluti

Benvenuto deepsoul! Il nick "anima profonda" è già una bella presentazione :)
 

RestaLy

Nuovo Utente
Registrato
20/4/22
Messaggi
3
Punti reazioni
0
Bonjour

Cosa si deve scrivere qui? Lol...

Sono anni che leggo il forum ma in maniera molto discontinua. Per dare un'idea leggo parecchio per qualche giorno e poi magari torno dopo qualche mese per vedere cosa si racconta di nuovo...

Comunque adesso eccomi qua.

La mia collezione è composta da lavori su carta, fotografie ed edizioni.

Ho lavorato tutta la vita con la carta e questo ha orientato i miei gusti.

Vediamo se riuscirò a postare qualcosa di utile...

:)
 

Artloversmilan

Nuovo Utente
Registrato
11/3/17
Messaggi
46
Punti reazioni
1
preferenza alle opere grandi

ho poche opere all'interno della mia collezione, ma ho pensato fosse meglio averne poche ma di grandi dimensioni

secondo me, se nel mercato esplode l'artista, l'opera grande può divenire di desiderio dei piu grandi collezionisti, spesso con meno attenzione al budget...ma soltanto desiderosi di possederlo

poi mi ovviamente mi sbaglio....
 

Stefano Perrini

Nuovo Utente
Registrato
9/5/22
Messaggi
524
Punti reazioni
59
Buongiorno a tutti.

Mi chiamo Stefano Perrini e sono un ingegnere. Sono nato a Torino, ma vivo da diversi anni vicino a Zurigo.
Sono appassionato d'arte fin da giovane e ho incominciato a collezionare quadri nel 2006.
Ho iniziato dalla Pittura Analitica e dalle ricerche aniconiche coeve, poi, grazie ad alcune zone di contiguità (semplifico: Riccardo Guarneri in un caso e Luciano Bartolini nell'altro), mi sono rivolto verso movimenti precedenti, come la Poesia Visiva, e successivi, come i Nuovi-nuovi. Negli anni mi sono spinto a collezionare anche artisti "degli anni '90" e perfino qualche giovanissimo.
Ho una particolare attenzione per alcuni artisti legati al "mio" Piemonte, non ancora premiati adeguatamente dal mercato (da Gorza e Surbone, fino a Pusole e Galliano).
Nel 2015 ho completato il Master biennale in lingua inglese in Art Market Studies presso l'Università di Zurigo con una tesi sull'arte italiana degli anni '80, cercando di fornire un quadro che andasse al di là della Transavanguardia. Il testo è disponibile nel sito dell'università.
Per diletto, nel 2017 ho scritto un testo per accompagnare una mostra di Poesia Visiva dal titolo: “Parole dipinte, immagini scritte. Ricerche verbo-visive dagli Anni Sessanta ad oggi”, tenuta dagli amici della ahimè oramai chiusa Galleria Respublica di Torino. Anche questo testo dovrebbe essere ancora disponibile in rete.

Leggevo saltuariamente il forum negli anni scorsi e ho anche conosciuto a Torino l'amico e forumista storico (credo non più attivo) Roberto Brunelli. Lo leggo più regolarmente da quando, lo scorso dicembre, è uscito un mio libro sul mercato dell'arte, in modo da monitorare eventuali commenti (sforzo inutile: qui il libro è passato inosservato).
Mi sono deciso ad intervenire personalmente, spinto dalla discussione su Piero Gilardi (anche se è un artista che non ho in collezione).
Spero di poter dare un contributo al forum.

Ancora un saluto a tutti e grazie per l'ospitalità.
 

mmt

Nuovo Utente
Registrato
19/6/14
Messaggi
8.101
Punti reazioni
187
ti aspettavamo, benvenuto.
 

Biagio.tv

in vacanza
Registrato
26/3/14
Messaggi
11.096
Punti reazioni
289
Buongiorno a tutti.

Mi chiamo Stefano Perrini e sono un ingegnere. Sono nato a Torino, ma vivo da diversi anni vicino a Zurigo.
Sono appassionato d'arte fin da giovane e ho incominciato a collezionare quadri nel 2006.
Ho iniziato dalla Pittura Analitica e dalle ricerche aniconiche coeve, poi, grazie ad alcune zone di contiguità (semplifico: Riccardo Guarneri in un caso e Luciano Bartolini nell'altro), mi sono rivolto verso movimenti precedenti, come la Poesia Visiva, e successivi, come i Nuovi-nuovi. Negli anni mi sono spinto a collezionare anche artisti "degli anni '90" e perfino qualche giovanissimo.
Ho una particolare attenzione per alcuni artisti legati al "mio" Piemonte, non ancora premiati adeguatamente dal mercato (da Gorza e Surbone, fino a Pusole e Galliano).
Nel 2015 ho completato il Master biennale in lingua inglese in Art Market Studies presso l'Università di Zurigo con una tesi sull'arte italiana degli anni '80, cercando di fornire un quadro che andasse al di là della Transavanguardia. Il testo è disponibile nel sito dell'università.
Per diletto, nel 2017 ho scritto un testo per accompagnare una mostra di Poesia Visiva dal titolo: “Parole dipinte, immagini scritte. Ricerche verbo-visive dagli Anni Sessanta ad oggi”, tenuta dagli amici della ahimè oramai chiusa Galleria Respublica di Torino. Anche questo testo dovrebbe essere ancora disponibile in rete.

Leggevo saltuariamente il forum negli anni scorsi e ho anche conosciuto a Torino l'amico e forumista storico (credo non più attivo) Roberto Brunelli. Lo leggo più regolarmente da quando, lo scorso dicembre, è uscito un mio libro sul mercato dell'arte, in modo da monitorare eventuali commenti (sforzo inutile: qui il libro è passato inosservato).
Mi sono deciso ad intervenire personalmente, spinto dalla discussione su Piero Gilardi (anche se è un artista che non ho in collezione).
Spero di poter dare un contributo al forum.

Ancora un saluto a tutti e grazie per l'ospitalità.

Ancora benvenuto Stefano, e complimenti anche per la presentazione :)
 

Davy81

Nuovo Utente
Registrato
25/11/18
Messaggi
152
Punti reazioni
8
Buongiorno a tutti.

Mi chiamo Stefano Perrini e sono un ingegnere. Sono nato a Torino, ma vivo da diversi anni vicino a Zurigo.
Sono appassionato d'arte fin da giovane e ho incominciato a collezionare quadri nel 2006.
Ho iniziato dalla Pittura Analitica e dalle ricerche aniconiche coeve, poi, grazie ad alcune zone di contiguità (semplifico: Riccardo Guarneri in un caso e Luciano Bartolini nell'altro), mi sono rivolto verso movimenti precedenti, come la Poesia Visiva, e successivi, come i Nuovi-nuovi. Negli anni mi sono spinto a collezionare anche artisti "degli anni '90" e perfino qualche giovanissimo.
Ho una particolare attenzione per alcuni artisti legati al "mio" Piemonte, non ancora premiati adeguatamente dal mercato (da Gorza e Surbone, fino a Pusole e Galliano).
Nel 2015 ho completato il Master biennale in lingua inglese in Art Market Studies presso l'Università di Zurigo con una tesi sull'arte italiana degli anni '80, cercando di fornire un quadro che andasse al di là della Transavanguardia. Il testo è disponibile nel sito dell'università.
Per diletto, nel 2017 ho scritto un testo per accompagnare una mostra di Poesia Visiva dal titolo: “Parole dipinte, immagini scritte. Ricerche verbo-visive dagli Anni Sessanta ad oggi”, tenuta dagli amici della ahimè oramai chiusa Galleria Respublica di Torino. Anche questo testo dovrebbe essere ancora disponibile in rete.

Leggevo saltuariamente il forum negli anni scorsi e ho anche conosciuto a Torino l'amico e forumista storico (credo non più attivo) Roberto Brunelli. Lo leggo più regolarmente da quando, lo scorso dicembre, è uscito un mio libro sul mercato dell'arte, in modo da monitorare eventuali commenti (sforzo inutile: qui il libro è passato inosservato).
Mi sono deciso ad intervenire personalmente, spinto dalla discussione su Piero Gilardi (anche se è un artista che non ho in collezione).
Spero di poter dare un contributo al forum.

Ancora un saluto a tutti e grazie per l'ospitalità.

Il caso vuole che ho proprio acquistato il tuo libro Sabato scorso a Bologna in una libreria di fronte la stazione dei treni. Quindi un benvenuto particolare da un ingegnere e da un torinese come te :)
 

Stefano Perrini

Nuovo Utente
Registrato
9/5/22
Messaggi
524
Punti reazioni
59
Il caso vuole che ho proprio acquistato il tuo libro Sabato scorso a Bologna in una libreria di fronte la stazione dei treni. Quindi un benvenuto particolare da un ingegnere e da un torinese come te :)

Grazie di cuore, Davy81. Spero che possa trovare il libro interessante e utile.
 

Stefano Perrini

Nuovo Utente
Registrato
9/5/22
Messaggi
524
Punti reazioni
59
Salvo errore, vedo che non esiste un'edizione in formato elettronico. E' per caso prevista in futuro?

Nessun errore, per ora è solo cartaceo. Sono un feticista del libro. Però mia moglie insiste che dovrei farne la versione elettronica e perfino quella in inglese (ma in questo caso la traduzione non basterebbe e dovrei adattare anche i contenuti; in questo momento non ne ho voglia).
Prima o poi dovrò assecondare la moglie...
 

la pulce

Nuovo Utente
Registrato
24/3/15
Messaggi
629
Punti reazioni
31
Nessun errore, per ora è solo cartaceo. Sono un feticista del libro. Però mia moglie insiste che dovrei farne la versione elettronica e perfino quella in inglese (ma in questo caso la traduzione non basterebbe e dovrei adattare anche i contenuti; in questo momento non ne ho voglia).
Prima o poi dovrò assecondare la moglie...

Considera già prenotata una copia dell'e-book ;) . Il problema con quelli di carta è che non so più dove metterli. L'ultima volta che li ho contati erano quasi 1500. Altrettanti ne ho ormai sul lettore digitale. E sono centinaia anche quelli che ho portato ai vari mercatini o compravendo, il più delle volte ceduti gratis...
 

paolo16670

Nuovo Utente
Registrato
23/5/22
Messaggi
1
Punti reazioni
0
Presentazione

Buonasera a tutti,

sono Paolo Viganò e di mestiere faccio il traduttore.
Sono nato a Milano ma da anni vivo a Roma.
Ho studiato restauro e occupo buona parte del mio tempo libero a cercare di ridare forme e colori a tele malconce.
Ho anche fatto studi di perito d'arte e cerco in continuazione di apprendere nuove nozioni in materia.
Quando ho la possibilità mi compro qualche opera, eventualmente anche da restaurare.
Aiuto amici o conoscenti (comunque solo per passaparola) a valutare le proprie opere, e se intendono venderle cerco di consigliarli su come muoversi.
Leggo il forum, in modo saltuario, da molto tempo e ho trovato talvolta spunti di riflessione molto interessanti; era da un po' che volevo iscrivermi, e un paio di giorni fa ho fatto il salto.
Spero di poter dare un contributo.

Grazie per l'attenzione e di nuovo un saluto a tutti.
 

mmt

Nuovo Utente
Registrato
19/6/14
Messaggi
8.101
Punti reazioni
187
Ciao Paolo,

Grazie per esserti unito a noi.
 

acciderba

Nuovo Utente
Registrato
12/9/22
Messaggi
35
Punti reazioni
1
Buonasera.
Sono, oggi, un soddisfatto collezionista che ha incominciato con incauti acquisti suggeriti dai cosiddetti amici . Ho avuto la fortuna di poter rivendere quelle opere e mi sono dedicato allo studio prima di iniziare da capo la mia collezione. Questo forum è ricco di segnalazioni mirate su artisti e opere in asta, in galleria e in televendita. Compatibilmente con i tanti impegni professionali spero di poter contribuire, con consigli e informazioni utili, alla community specialmente nella sezione dedicate alla televendite dove spesso se ne sentono delle belle :)
 

mmt

Nuovo Utente
Registrato
19/6/14
Messaggi
8.101
Punti reazioni
187
Buonasera.
Sono, oggi, un soddisfatto collezionista che ha incominciato con incauti acquisti suggeriti dai cosiddetti amici . Ho avuto la fortuna di poter rivendere quelle opere e mi sono dedicato allo studio prima di iniziare da capo la mia collezione. Questo forum è ricco di segnalazioni mirate su artisti e opere in asta, in galleria e in televendita. Compatibilmente con i tanti impegni professionali spero di poter contribuire, con consigli e informazioni utili, alla community specialmente nella sezione dedicate alla televendite dove spesso se ne sentono delle belle :)

spero tu possa sostituire il nostro accidenti, vecchio forumista.