Assegno unico

sunshine88

Nuovo Utente
Registrato
10/6/15
Messaggi
313
Punti reazioni
2
A me ancora nulla...attendiamo...e incrociamo le dita!
 

celina.az

Nuovo Utente
Registrato
30/5/16
Messaggi
65
Punti reazioni
0
Anche io ho ricevuto la notifica su IO..pagamento il 20/09!
 

sunshine88

Nuovo Utente
Registrato
10/6/15
Messaggi
313
Punti reazioni
2
io ancora nulla... chiedo al forum..qualcun altro nella mia stessa situazione?
 

roentegen

Nuovo Utente
Registrato
3/12/03
Messaggi
496
Punti reazioni
31
io ancora nulla... chiedo al forum..qualcun altro nella mia stessa situazione?

Eccomi, ancora nulla ne notifica ne tanto meno accredito.

Ad Agosto: Notifica il 5 e accredito l'11. Mi rifiuto di pensare che ci sia ancora l'omino che deve pigiare il tasto per autorizzare il bonifico :wall:
 

sandalio

Part-time trader
Registrato
22/2/07
Messaggi
7.141
Punti reazioni
238
Va a caso, a me pagato il 15.9, il mese precedente il 31.8
 

john.player

"Pùtost che nièent"
Registrato
31/3/09
Messaggi
15.763
Punti reazioni
830
Ad Agosto: Notifica il 5 e accredito l'11. Mi rifiuto di pensare che ci sia ancora l'omino che deve pigiare il tasto per autorizzare il bonifico :wall:

Eeehehhhhhh sono statali, ci sono le vacanze.
Io ho in pagamento al 19...
 

plak

Nuovo Utente
Registrato
18/3/10
Messaggi
21.591
Punti reazioni
518
Chiedo scusa, se qualcuno mi sa rispondere ho un dubbio.
fatta domanda, ho un figlio, chiesto importo minimo senza ISEE, ma ho spuntato anche l'opzione per cui prendo tutto io e nulla mia moglie.
Domanda approvata, mi versano 50 euro.

Ma non dovevano essere 100 in totale fra me e mia moglie? In pratica sono 25 euro a testa secondo quello che mi versano. A voi torna?
 

hackjazz

Nuovo Utente
Registrato
9/10/08
Messaggi
498
Punti reazioni
42
Chiedo scusa, se qualcuno mi sa rispondere ho un dubbio.
fatta domanda, ho un figlio, chiesto importo minimo senza ISEE, ma ho spuntato anche l'opzione per cui prendo tutto io e nulla mia moglie.
Domanda approvata, mi versano 50 euro.

Ma non dovevano essere 100 in totale fra me e mia moglie? In pratica sono 25 euro a testa secondo quello che mi versano. A voi torna?

1 figlio = 50 €

La Repubblica delle banane
 

cicciog83

Nuovo Utente
Registrato
10/11/08
Messaggi
1.244
Punti reazioni
76
1 figlio = 50 €

La Repubblica delle banane

1 figlio = 50 euro se si ha un ISEE superiore a 40.000 €. Quale sarebbe il problema? Con quell'ISEE certo non si fa la fame, e in ogni caso mica i figli li deve mantenere lo Stato.
 

hackjazz

Nuovo Utente
Registrato
9/10/08
Messaggi
498
Punti reazioni
42
1 figlio = 50 euro se si ha un ISEE superiore a 40.000 €. Quale sarebbe il problema? Con quell'ISEE certo non si fa la fame, e in ogni caso mica i figli li deve mantenere lo Stato.

I problemi sarebbero i seguenti:

-Gli assegni familiari + detrazioni per figlia a carico (misura comunque imperfetta) erogavano un sostegno maggiore
-il calcolo dell'ISEE è una porcheria di dimensioni epiche, basta una rendita catastale medio alta (ergo casa seminuova) per risultare "ricchi". Ma la riforma del catasto per qualcuno (citofonare Salvini) non deve essere fatta
-Lo Stato non deve mantenere i figli, ma lo Stato (e dal 26 Settembre se ne vedranno delle belle) chiede di fare più figli per mantenere i pensionati che pensano che lo Stato non debba mantenere i figli.
Come possiamo sperare, senza aiuti concreti alla famiglie, di poter mantenere 20 milioni di pensionati (in aumento) con 20 milioni di lavoratori (in diminuzione)?
 

Cere86

Nuovo Utente
Registrato
9/3/18
Messaggi
2.725
Punti reazioni
74
I problemi sarebbero i seguenti:

-Gli assegni familiari + detrazioni per figlia a carico (misura comunque imperfetta) erogavano un sostegno maggiore
-il calcolo dell'ISEE è una porcheria di dimensioni epiche, basta una rendita catastale medio alta (ergo casa seminuova) per risultare "ricchi". Ma la riforma del catasto per qualcuno (citofonare Salvini) non deve essere fatta
-Lo Stato non deve mantenere i figli, ma lo Stato (e dal 26 Settembre se ne vedranno delle belle) chiede di fare più figli per mantenere i pensionati che pensano che lo Stato non debba mantenere i figli.
Come possiamo sperare, senza aiuti concreti alla famiglie, di poter mantenere 20 milioni di pensionati (in aumento) con 20 milioni di lavoratori (in diminuzione)?

Nessuna paura ci sono gli extracomunitari e chi riceve il RDC .... loro possono fare figli :D
 

cicciog83

Nuovo Utente
Registrato
10/11/08
Messaggi
1.244
Punti reazioni
76
I problemi sarebbero i seguenti:

-Gli assegni familiari + detrazioni per figlia a carico (misura comunque imperfetta) erogavano un sostegno maggiore
-il calcolo dell'ISEE è una porcheria di dimensioni epiche, basta una rendita catastale medio alta (ergo casa seminuova) per risultare "ricchi". Ma la riforma del catasto per qualcuno (citofonare Salvini) non deve essere fatta
-Lo Stato non deve mantenere i figli, ma lo Stato (e dal 26 Settembre se ne vedranno delle belle) chiede di fare più figli per mantenere i pensionati che pensano che lo Stato non debba mantenere i figli.
Come possiamo sperare, senza aiuti concreti alla famiglie, di poter mantenere 20 milioni di pensionati (in aumento) con 20 milioni di lavoratori (in diminuzione)?

1) non è sempre vero che "Gli assegni familiari + detrazioni per figlia a carico (misura comunque imperfetta) erogavano un sostegno maggiore", anzi, nella maggior dei casi è vero il contrario.
2) sono d'accordissimo, ma non è solo un problema dell'Assegno unico.
3) anche qui d'accordo (soprattutto sul fatto che dovremmo pensare più ai giovani che ai pensionati, che di privilegi ne hanno e ne hanno avuto abbastanza), ma forse per fare figli più che qualche decina di euro al mese in più servirebbe altro: asili nido per tutti, pari trattamento tra lavoratori e lavoratrici (ivi incluso congedo di paternità identico a quello di maternità), ma anche un cambio di mentalità nelle famiglie, perché se un datore di lavoro preferisce un uomo ad una donna spesso e volentieri è a causa del fatto che in famiglia è la donna che accudisce in via prioritaria i figli e che quindi si assenta all'improvviso, ha meno flessibilità oraria, ecc.
 

roentegen

Nuovo Utente
Registrato
3/12/03
Messaggi
496
Punti reazioni
31
1 figlio = 50 euro se si ha un ISEE superiore a 40.000 €. Quale sarebbe il problema? Con quell'ISEE certo non si fa la fame, e in ogni caso mica i figli li deve mantenere lo Stato.

Magari l'ISEE "alto" è dato da una casa ereditata e praticamente invendibile, oppure da qualche soldino messo da parte con fatica. Io non voglio che lo stato mi mantenga i figli ma nemmeno che mi prenda per il kiulo con 50 euro, togliendomi le detrazioni.

L'ISEE è una porcata per come è concepito e, come al solito in Italia, favorisce finti poveri, chi fa nero ecc.
 

kidkurry

cogito, ergo SUMA
Registrato
25/3/02
Messaggi
8.249
Punti reazioni
292
L'ISEE è una porcata per come è concepito e, come al solito in Italia, favorisce finti poveri, chi fa nero ecc.

Un'altra "stortura" dell'Assegno unico è data da chi ha il coniuge che lavora in Svizzera e prende gli assegni figli in Svizzera.

Prima dell'introduzione dell'Assegno Unico, con due figli a carico usufruivo di 130 euro/mese di detrazioni lavoro dipendente. Mia moglie in svizzera prendeva gli assegni figli (220 chf x2)

Con l'introduzione dell'assegno unico, i 130 mese si trasformano in 75 euro mese (isee alto e 1 figlio maggiorenne) e ....diciamo che va bene.
Ma la cosa assurda è che la Svizzera decurta i suddetti 75 euro dagli assegni figli che eroga a mia moglie che diventano (220 chfx2 - 75 euro).
Quindi si subisce una decurtazione sulla decurtazione, con un -55 euro mese in Italia al quale si aggiunge un -75 euro in Svizzera.
 

hackjazz

Nuovo Utente
Registrato
9/10/08
Messaggi
498
Punti reazioni
42
1) non è sempre vero che "Gli assegni familiari + detrazioni per figlia a carico (misura comunque imperfetta) erogavano un sostegno maggiore", anzi, nella maggior dei casi è vero il contrario.

ovviamente la risposta era relativa alla fascia con ISEE > 40 k
Poi che abbiano aumentato gli aiuti ai meno abbienti ben venga, ma non a discapito degli altri che già mediamente pagano molte più tasse e non hanno altre agevolazioni.
Di fatto hanno tolto un "diritto acquisito" ad alcuni (per la stragrande maggioranza dipendenti) per darlo, in molti casi, a partite IVA.....e qui mi fermo

2) sono d'accordissimo, ma non è solo un problema dell'Assegno unico.

vero, è un problema generale che però penalizza sempre gli stessi

3) anche qui d'accordo (soprattutto sul fatto che dovremmo pensare più ai giovani che ai pensionati, che di privilegi ne hanno e ne hanno avuto abbastanza), ma forse per fare figli più che qualche decina di euro al mese in più servirebbe altro: asili nido per tutti, pari trattamento tra lavoratori e lavoratrici (ivi incluso congedo di paternità identico a quello di maternità), ma anche un cambio di mentalità nelle famiglie, perché se un datore di lavoro preferisce un uomo ad una donna spesso e volentieri è a causa del fatto che in famiglia è la donna che accudisce in via prioritaria i figli e che quindi si assenta all'improvviso, ha meno flessibilità oraria, ecc.

Tutto vero, ma questo non vuol dire che qualche decina/centinaia di € in più al mese facciano schifo o non servano.
 

Fatboyslim

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
11/2/21
Messaggi
51
Punti reazioni
21
Sempre in tema di Assegno Unico pensato dalle menti distorte, mi dovrebbero spiegare perché due pesone che lavorano devono prendere 30 euro in più rispetto ad un monoreddito a parità di Isee.
 

hackjazz

Nuovo Utente
Registrato
9/10/08
Messaggi
498
Punti reazioni
42
Sempre in tema di Assegno Unico pensato dalle menti distorte, mi dovrebbero spiegare perché due pesone che lavorano devono prendere 30 euro in più rispetto ad un monoreddito a parità di Isee.

Se non ricordo male la motivazione era quella di favorire il lavoro femminile.

Non ho capito bene in che modo questa misura dovrebbe favorirlo ma sicuramente sono io a non aver compreso le loro intenzioni

Sommessamente avrei suggerito di aiutare le famiglie con un maggior contributo per gli asili nido, post scuola etc etc piuttosto, ma sicuramente mi sbaglio