S&P500 II° edizione

Registrato
15/3/05
Messaggi
7.560
Punti reazioni
261
23200 di Dow Jones,potrebbe essere un buon spurgatorio di tossine post tassi....
 
Ultima modifica:
Registrato
15/3/05
Messaggi
7.560
Punti reazioni
261
il momento è catartico
ciao F.;)

stanno cercando di mandarlo sulla sma 100 daily,che transita sotto a quella candela.....
lo faranno sbragare o oggi o domani o ecc... in intraday,per catapultarlo verso la sma 200 daily,che passa oggi a 4042 circa,se ce la fanno...e poi lo buttano KO!
 

00914433

Nuovo Utente
Registrato
14/2/07
Messaggi
2.246
Punti reazioni
88
ciao F.;)

stanno cercando di mandarlo sulla sma 100 daily,che transita sotto a quella candela.....
lo faranno sbragare o oggi o domani o ecc... in intraday,per catapultarlo verso la sma 200 daily,che passa oggi a 4042 circa,se ce la fanno...e poi lo buttano KO!
hanno sempre i gap da chiudere
come dici tu poi probabile tornano su e a gennaio s ricomincia la partita
 

superbaffone

MagoFol
Registrato
23/7/03
Messaggi
8.599
Punti reazioni
448
ciao F.;)

stanno cercando di mandarlo sulla sma 100 daily,che transita sotto a quella candela.....
lo faranno sbragare o oggi o domani o ecc... in intraday,per catapultarlo verso la sma 200 daily,che passa oggi a 4042 circa,se ce la fanno...e poi lo buttano KO!

F?
 

daje

Vai col tango!
Registrato
30/5/17
Messaggi
245
Punti reazioni
29
Ma credevi veramente che fosse finita??
Ciao Ale ci vediamo fine gennaio, passerò da Padova 😉
Ciao, scusami se provo a graficare la tua visione: se non ho capito male dai massimi assoluti, il ritraccio è un doppio tre, di cui ora dovremmo vedere del secondo tre ( zigzag in 5-3-5), la terza gamba (in 5 onde):
US500.F_2022-12-06_23-23-42.png


US500.F_2022-12-06_22-33-57.png

Più o meno ci dovremmo essere?
 
Ultima modifica:

superbaffone

MagoFol
Registrato
23/7/03
Messaggi
8.599
Punti reazioni
448
Ma credevi veramente che fosse finita??
Ciao Ale ci vediamo fine gennaio, passerò da Padova 😉
se inflazione continua a scendere (prossima settimana esce dato dicembre) per me si sale, le prossime trimestrali brutte sono già scontate dal mercato, dicembre poi per la questione incassi dei gestori terranno su il mercato, probabile che mi sbaglio del resto chi conosce il futuro? :D
 

smam79

Nuovo Utente
Registrato
10/12/20
Messaggi
1.786
Punti reazioni
176
se inflazione continua a scendere (prossima settimana esce dato dicembre) per me si sale, le prossime trimestrali brutte sono già scontate dal mercato, dicembre poi per la questione incassi dei gestori terranno su il mercato, probabile che mi sbaglio del resto chi conosce il futuro? :D

Scusa ma se l'inflazione scende NON è scontato e si sale, mentre se le trimestrali saranno brutte e/o si entrerà in recessione è già scontato e quindi non si scende?
Io avevo visto le previsione di vari economisti che, in base agli utili ed al P/E dicevano quale prezzo dovrebbe raggiungere l'S&P500....nel caso più lieve con un calo degli utili di solo il 10% e P/E sui 16 mi pare l'S&P500 dovrebbe quotare 3600, negli scenari peggiori sui 3200-3000....quindi come fai a dire che è già scontato e non si scende?
 

superbaffone

MagoFol
Registrato
23/7/03
Messaggi
8.599
Punti reazioni
448
Scusa ma se l'inflazione scende NON è scontato e si sale, mentre se le trimestrali saranno brutte e/o si entrerà in recessione è già scontato e quindi non si scende?
Io avevo visto le previsione di vari economisti che, in base agli utili ed al P/E dicevano quale prezzo dovrebbe raggiungere l'S&P500....nel caso più lieve con un calo degli utili di solo il 10% e P/E sui 16 mi pare l'S&P500 dovrebbe quotare 3600, negli scenari peggiori sui 3200-3000....quindi come fai a dire che è già scontato e non si scende?

perchè i mercati in questi anni sono stati tenuti su dal QE, ora con inflazione alta non possono più drogare i mercati quindi l'inflazione è la vera criptonite dei mercati, allego forecast inflazione usa, se il picco inflazionistico è stato fatto significa che tra qualche mese potranno di nuovo iniettare liquidità sui mercati e far ripartire la giostra.


quello che dice roubini è vero ma le banche centrali faranno di tutto per posticipare o evitare l'evento.


Nouriel Roubini presenta il Crash inevitabile - Finanza.com

E tutto ciò significa che, come conclude Roubini, “la madre di tutte le crisi stagflazionistiche dei debiti potrà anche essere rimandata, ma non evitata”.


1670406226966.png
 

smam79

Nuovo Utente
Registrato
10/12/20
Messaggi
1.786
Punti reazioni
176
Si, ma per drogare i mercati bisogna che l'inflazione sia domata e riportata al 2% o quasi....ma se parte la recessione e comincia a crollare l'azionario mentre l'inflazione è sempre al 5-6% che succede? Le banche centrali potranno forse cominciare a tagliare timidamente i tassi ma senza ricominciare a stampare soldi a profusione altrimenti cè il forte rischio di alimentare nuovamente l'inflazione, no?!
 
P

pollastrello

Guest
perchè i mercati in questi anni sono stati tenuti su dal QE, ora con inflazione alta non possono più drogare i mercati quindi l'inflazione è la vera criptonite dei mercati, allego forecast inflazione usa, se il picco inflazionistico è stato fatto significa che tra qualche mese potranno di nuovo iniettare liquidità sui mercati e far ripartire la giostra.


quello che dice roubini è vero ma le banche centrali faranno di tutto per posticipare o evitare l'evento.


Nouriel Roubini presenta il Crash inevitabile - Finanza.com

E tutto ciò significa che, come conclude Roubini, “la madre di tutte le crisi stagflazionistiche dei debiti potrà anche essere rimandata, ma non evitata”.


Vedi l'allegato 2863215
roubini non ne azzecca una dal 2008...
 

superbaffone

MagoFol
Registrato
23/7/03
Messaggi
8.599
Punti reazioni
448
Si, ma per drogare i mercati bisogna che l'inflazione sia domata e riportata al 2% o quasi....ma se parte la recessione e comincia a crollare l'azionario mentre l'inflazione è sempre al 5-6% che succede? Le banche centrali potranno forse cominciare a tagliare timidamente i tassi ma senza ricominciare a stampare soldi a profusione altrimenti cè il forte rischio di alimentare nuovamente l'inflazione, no?!

non so se hai notato ma in questo periodo le notizie negative sono viste in modo positivo dai mercati, il contrario quelle positive, il buon dato di lunedi ISM ha dato il via al ribasso perchè buoni dati fanno si che sia più difficile abbassare l'inflazione, quindi ben vengano dati brutti di un rallentamento dell'economia americana sono benzina per una diminuzione dell'inflazione, ora l'obiettivo è quello poi ci sarà tempo per drogare nuovamente i mercati
 

megliodicosì

PTF in progress
Registrato
3/4/18
Messaggi
2.535
Punti reazioni
147
non so se hai notato ma in questo periodo le notizie negative sono viste in modo positivo dai mercati, il contrario quelle positive, il buon dato di lunedi ISM ha dato il via al ribasso perchè buoni dati fanno si che sia più difficile abbassare l'inflazione, quindi ben vengano dati brutti di un rallentamento dell'economia americana sono benzina per una diminuzione dell'inflazione, ora l'obiettivo è quello poi ci sarà tempo per drogare nuovamente i mercati
eh si siamo in una situazione paradossale.
Non conta più l'economia reale ma le mosse delle BC.
 

smam79

Nuovo Utente
Registrato
10/12/20
Messaggi
1.786
Punti reazioni
176
Si, ho notato, ma non sono sicuro che quando i dati peggioreranno e gli utili caleranno il mercato azionario festeggerà perchè la FED smetterà di aumentare i tassi o comincerà a tagliarli....spcialmente con un'inflazione sempre abbondantemente sopra il 2%!
 

Sal70

Trend is your friend
Registrato
19/3/02
Messaggi
9.230
Punti reazioni
1.422
non so se hai notato ma in questo periodo le notizie negative sono viste in modo positivo dai mercati, il contrario quelle positive, il buon dato di lunedi ISM ha dato il via al ribasso perchè buoni dati fanno si che sia più difficile abbassare l'inflazione, quindi ben vengano dati brutti di un rallentamento dell'economia americana sono benzina per una diminuzione dell'inflazione, ora l'obiettivo è quello poi ci sarà tempo per drogare nuovamente i mercati
Nel periodo recente le notizie negative sono sono state viste in modo positivo dai mercati e le notizie positive pure. Quindi nessuna correlazione con i dati, di nessun tipo.

Diciamo che, giunti a livelli tecnici di una certa valenza, hanno deciso di smaltire un po' gli eccessi di breve.

E potrebbe essere soltanto l'inizio.

Se sarà così i dati negativi saranno visti dal mercato in modo negativo e i dati positivi pure.

Sal
 

superbaffone

MagoFol
Registrato
23/7/03
Messaggi
8.599
Punti reazioni
448
Nel periodo recente le notizie negative sono sono state viste in modo positivo dai mercati e le notizie positive pure. Quindi nessuna correlazione con i dati, di nessun tipo.

Diciamo che, giunti a livelli tecnici di una certa valenza, hanno deciso di smaltire un po' gli eccessi di breve.

E potrebbe essere soltanto l'inizio.

Se sarà così i dati negativi saranno visti dal mercato in modo negativo e i dati positivi pure.

Sal
non è così, se guardi i dati usciti negli ultimi tempi a notizie di rallentamento economico si saliva, appena è arrivata la notizia di lunedi positiva indice ISM (non manifatturiero) sono scesi

prendi 1 dicembre indice dei prezzi leggermente peggiore e ism manifatturiero peggiore sono saliti a palla

10 novembre sfilza di dati negativi con inflazione in ribasso saliti a palla

queste per ora sono le indicazioni del mercato, tutto quello che rallenta inflazione è visto long
 
Registrato
15/3/05
Messaggi
7.560
Punti reazioni
261
allego 2 grafici in weekly di sp500 e dowjones di lungo periodo........
potrebbero essere utili
 

Allegati

  • ScreenHunter 11.png
    ScreenHunter 11.png
    203,8 KB · Visite: 75
  • ScreenHunter 12.png
    ScreenHunter 12.png
    209,3 KB · Visite: 73