[2022] Affrancamento Atto Terzo

  • Rolex GMT “Batman” e tanti altri premi in palio nel Trading Game gratuito di Societe Generale

    “SG Trading Masters 2023”, inizia la seconda fase del concorso a premi promosso da Societe Generale per farti vivere un’esperienza di trading e mettere alla prova le tue abilità con un capitale virtuale. Numerosi i premi in palio e il vincitore della graduatoria individuale potrà vincere un orologio Rolex GMT acciaio “Batman”. Montepremi pari a 58.101,86€
    Per continuare a leggere visita il link

  • ANNUNCIO: LIVE STREAMING CON SMART BANK E IL SUO CEO, ANTONIO DE NEGRI, 9 GIUGNO ORE 11

    Nuovo appuntamento con i Live Streaming di FinanzaOnline: venerdì 9 giugno alle ore 11 tornano protagonisti Smart Bank e il suo CEO, Antonio De Negri. Dopo il successo del conto deposito callable a 5 anni Smart Bank 5x5, è attiva ora la fase di raccolta per due nuovi conti deposito strutturati vincolati a 5 e 10 anni a tasso misto, che prevedono rispettivamente per i primi 2 anni e per i primi 4 anni rendimenti fissi al 5%. Per saperne di più e conoscere tutte le altre novità di Smart Bank in arrivo.
    Invia le tue domande oggi stesso e segui la diretta da questa pagina!

Fineco mi ha risposto sulla modalità di affrancare azioni al 16%.

l'Operazione, ho fatto un po di aritmetica, sembra convenire solo se il titolo ha quasi triplicaato il valore, in particolare a partire da 2,6 del valore orifinale. Vi risulta ?????

Si paga l'affrancamento (sul valore del titolo a dicembre 2022) tramite F24 e lo si spedisce a FINECO.
Che aggiorna il costo di acqusito nel portafoglio al 31/12/2022
 
Fineco mi ha risposto sulla modalità di affrancare azioni al 16%.

l'Operazione, ho fatto un po di aritmetica, sembra convenire solo se il titolo ha quasi triplicaato il valore, in particolare a partire da 2,6 del valore orifinale. Vi risulta ?????
Sì, per le azioni è così. L'imponibile è dato dall'intero valore a fine 2022. In pratica "ripaghi" l'aliquota del 16% sul valore d'acquisto.
Per gli OICR invece l'imponibile è dato dalla differenza tra i valore a fine 2022 e il valore d'acquisto (e l'aliquota di affrancamento è inferiore, 14%)
Si paga l'affrancamento (sul valore del titolo a dicembre 2022) tramite F24 e lo si spedisce a FINECO.
Che aggiorna il costo di acqusito nel portafoglio al 31/12/2022
Cosa si spedisce a Fineco? La quietanza dell'F24?
 
Fineco mi ha risposto sulla modalità di affrancare azioni al 16%.

l'Operazione, ho fatto un po di aritmetica, sembra convenire solo se il titolo ha quasi triplicaato il valore, in particolare a partire da 2,6 del valore orifinale. Vi risulta ?????
quindi la rivalutazione si può fare anche sui singoli titoli?
 
Fineco mi ha risposto sulla modalità di affrancare azioni al 16%.

l'Operazione, ho fatto un po di aritmetica, sembra convenire solo se il titolo ha quasi triplicaato il valore, in particolare a partire da 2,6 del valore orifinale. Vi risulta ?????

Io ho intenzione di vendere comunque, quindi mi conviene anche con un gain più ridotto.



Si paga l'affrancamento (sul valore del titolo a dicembre 2022) tramite F24 e lo si spedisce a FINECO.
Che aggiorna il costo di acqusito nel portafoglio al 31/12/2022

E come va compilato l'f24?
 
Io ho intenzione di vendere comunque, quindi mi conviene anche con un gain più ridotto.
Se parli di oicr ok. Ma se parli di azioni o altri titoli si tratta della norma sulla rivalutazione delle partecipazioni, non è la stessa dell'affrancamento degli oicr. È tutt'altra base imponibile. Ti consiglio di rileggere il post di CamalloSospetto qui sopra. È spiegato anche nei post precedenti.
 
Se parli di oicr ok. Ma se parli di azioni o altri titoli si tratta della norma sulla rivalutazione delle partecipazioni, non è la stessa dell'affrancamento degli oicr. È tutt'altra base imponibile. Ti consiglio di rileggere il post di CamalloSospetto qui sopra. È spiegato anche nei post precedenti.
si, scusa, hai ragione: parlavo di oicr; avevo letto troppo velocemente il tuo post e non avevo notato che parlavi di azioni
 
Per l'affrancamento OICR mi risulta che la banca dovrebbe fare da sostituto di imposta. Io Ho chiesto dettagli a Fineco piu di un mese fa e mi hanno dato questa risposta molto vaga:

in merito alla sua richiesta, la informiamo che sulla tematica in
questione sono in corso le opportune verifiche da parte degli
uffici preposti.

Le precisiamo che sarà nostra cura informare i clienti non appena il
quadro risulterà delineato e perverranno tutte le informazioni e
relativi aggiornamenti.

Grazie per aver scelto Fineco.
 
Per l'affrancamento OICR mi risulta che la banca dovrebbe fare da sostituto di imposta. Io Ho chiesto dettagli a Fineco piu di un mese fa e mi hanno dato questa risposta molto vaga:

in merito alla sua richiesta, la informiamo che sulla tematica in
questione sono in corso le opportune verifiche da parte degli
uffici preposti.

Le precisiamo che sarà nostra cura informare i clienti non appena il
quadro risulterà delineato e perverranno tutte le informazioni e
relativi aggiornamenti.

Grazie per aver scelto Fineco.
idem. ho chiesto chiarimenti ad inizio settimana al mio consulente in Fineco e mi ha detto che sono ancora in attesa di una circolare chiarificatrice e che al momento non hanno ancora istruzioni dettagliate.
 
Ecco le risposte ricevute da Fineco:

La informiamo che la Legge di Bilancio 2023 prevede la possibilità, entro il 15/11/2023, di effettuare la rivalutazione delle partecipazioni (azioni) detenute in portafoglio.

Gli strumenti rivalutabili sono quelli posseduti alla data del 31/12/2022 (e presenti in portafoglio al momento della richiesta) e su questi dovrà essere versata, tramite il pagamento di un F24, un’imposta sostitutiva nella misura del 16% del valore normale (determinato in base alla media aritmetica dei prezzi rilevati nel mese di Dicembre 2022).

Tali adempimenti (calcolo del valore normale e versamento dell’imposta sostitutiva tramite pagamento F24) devono essere posti in essere dal soggetto che detiene la partecipazione (Fineco non entra nel merito del calcolo).

Dopo avere effettuato il pagamento dell’imposta, dovrà inviarci copia della ricevuta del pagamento F24 e un apposito modulo di richiesta compilato e firmato, che le invieremo qualora decidesse di procedere.

Una volta ricevuta tale documentazione provvederemo a rettificare il prezzo di carico dello strumento oggetto della rivalutazione richiesta.

Per quanto riguarda gli ETF, è possibile effettuare l'affrancamento entro il entro il 30/06/2023, assoggettando ad imposta sostitutiva del 14% la differenza tra il valore delle quote alla data del 31/12/2022 ed il costo/valore di acquisto/di sottoscrizione.

Per quanto riguarda ETF, Fondi Immobiliari e altri fondi quotati il sostituto d'imposta sarà direttamente Fineco, che si occuperà di calcolare l'imposta sostitutiva dovuta, nonché di aggiornare il costo di carico e fiscale, che post-affrancamento sarà pari al valore della quota/azione del fondo rilevato al 31/12/2022. Nel corso del mese di aprile 2023 sarà resa disponibile nell'area riservata del sito Fineco un'apposita sezione.

Le posizioni affrancabili presso Fineco, sono solo quelle relative a saldi presenti alla data 31/12, oltre che, ovviamente, alla data di richiesta.

L'opzione di affrancamento può essere selettiva, le precisiamo inoltre che certificate e obbligazioni, non rientrano fra i prodotti affrancabili.

---

Vediamo cosa renderanno disponibile ad Aprile per affrancare ETF e i fondi...
 
Fineco mi ha risposto sulla modalità di affrancare azioni al 16%.

l'Operazione, ho fatto un po di aritmetica, sembra convenire solo se il titolo ha quasi triplicaato il valore, in particolare a partire da 2,6 del valore orifinale. Vi risulta ?????

Si paga l'affrancamento (sul valore del titolo a dicembre 2022) tramite F24 e lo si spedisce a FINECO.
Che aggiorna il costo di acqusito nel portafoglio al 31/12/2022
Che calcoli hai fatto?! Non mi risulta che la convenienza dipenda da quanto e' aumentato il valore del titolo. Mi risulta che dipenda da quando vuoi vendere il titolo. Io non chiedero' l'affrancamento perche' non avendo intenzione di vendere prima che sia trascorso qualche altro decennio a conti fatti non mi conviene.

EDIT: mi era sfuggito che nell'interpretazione di Fineco per le azioni si paga il 16% sul valore di mercato alla data di affrancamento e non sulla differenza tra suddetto valore ed il prezzo di carico.
 
Ultima modifica:
Che calcoli hai fatto?! Non mi risulta che la convenienza dipenda da quanto e' aumentato il valore del titolo. Mi risulta che dipenda da quando vuoi vendere il titolo. Io non chiedero' l'affrancamento perche' non avendo intenzione di vendere prima che sia trascorso qualche altro decennio a conti fatti non mi conviene.
Presumo che il calcolo sia il seguente (ipotizzando plusvalenza sia tra la data d'acquisto e il 31/12/22, sia tra il 31/12/22 e la data di vendita):
  1. Valore iniziale (di acquisto): VIA
  2. Valore di affrancamento (al 31/12/22): VAff [:ROFLMAO:]
  3. Data di vendita, successiva a quella in cui sarà possibile eseguire l'affrancamento: DV
  4. Valore finale (di vendita): VFV
  5. Imponibile capital gain senza affrancamento in caso di vendita il giorno DV (ipotizzando una plusvalenza): VFV-VIA
  6. Imposta ordinaria c.g. senza affrancamento in caso di vendita il giorno DV: 26% * (VFV-VIA)
  7. Imponibile affrancamento: VAff [e qui ci sta tutto !;)]
  8. Imposta per affrancamento: 16% * VAff
  9. Imponibile c.g. con precedente affrancamento in caso di vendita il giorno DV (ipotizzando una plusvalenza): VFV - VAff
  10. Imposta ordinaria c.g. con precedente affrancamento in caso di vendita il giorno DV: 26% * (VFV - VAff)
  11. Imposta complessiva con affrancamento in caso di vendita il giorno DV
    = [8] + [10]
    = 16% * VAff + 26% (VFV - VAff)
    = 26% * VFV - 10% * VAff
  12. L'affrancamento può convenire solo se [11] < [6] (questa è condizione necessaria e non sufficiente), cioè solo se:
    1. 26% * VFV - 10% * VAff < 26% * (VFV-VIA) cioè
    2. - 10% * VAff < - 26% * VIA cioè
    3. 10% * VAff > 26% * VIA cioè
    4. VAff > 2,6 * VIA
...che è proprio il risultato riportato da @valueguy76
[ovviamente mi riferisco all'affrancamento di azioni; per gli OICR imponibile, aliquota e conseguenze sono differenti]
 
Ultima modifica:
Presumo che il calcolo sia il seguente (ipotizzando plusvalenza sia tra la data d'acquisto e il 31/12/22, sia tra il 31/12/22 e la data di vendita):
  1. Valore iniziale (di acquisto): VIA
  2. Valore di affrancamento (al 31/12/22): VAff [:ROFLMAO:]
  3. Data di vendita, successiva a quella in cui sarà possibile eseguire l'affrancamento: DV
  4. Valore finale (di vendita): VFV
  5. Imponibile capital gain senza affrancamento in caso di vendita il giorno DV (ipotizzando una plusvalenza): VFV-VIA
  6. Imposta ordinaria c.g. senza affrancamento in caso di vendita il giorno DV: 26% * (VFV-VIA)
  7. Imponibile affrancamento: VAff [e qui ci sta tutto !;)]
  8. Imposta per affrancamento: 16% * VAff
  9. Imponibile c.g. con precedente affrancamento in caso di vendita il giorno DV (ipotizzando una plusvalenza): VFV - VAff
  10. Imposta ordinaria c.g. con precedente affrancamento in caso di vendita il giorno DV: 26% * (VFV - VAff)
  11. Imposta complessiva con affrancamento in caso di vendita il giorno DV
    = [8] + [10]
    = 16% * VAff + 26% (VFV - VAff)
    = 26% VFV - 10% * VAff
  12. L'affrancamento può convenire solo se [11] < [6] (questa è condizione necessaria e non sufficiente), cioè solo se:
    1. 26% VFV - 10% * VAff < 26% * (VFV-VIA) cioè
    2. - 10% * VAff < - 26% * VIA cioè
    3. 10% VAff > 26% VIA cioè
    4. VAff > 2,6 * VIA
...che è proprio il risultato riportato da @valueguy76
[ovviamente mi riferisco all'affrancamento di azioni; per gli OICR imponibile, aliquota e conseguenze sono differenti]
Ok, mi era sfuggito che nell'interpretazione di Fineco per le azioni si paga il 16% sul valore di mercato alla data di affrancamento e non sulla differenza tra suddetto valore ed il prezzo di carico.
 
Ok, mi era sfuggito che nell'interpretazione di Fineco per le azioni si paga il 16% sul valore di mercato alla data di affrancamento e non sulla differenza tra suddetto valore ed il prezzo di carico.
ma non è un'interpretazione di Fineco, è la norma sulle rivalutazioni che è sempre stata così. Vedi anche Vendita quote di società: la rivalutazione conviene? (parla di quote societarie perchè la norma era sempre destinata a quote sociali, azioni non regolamenate e terreni, infatti la novità è proprio l'applicazione anche ad azioni negoziate su mercati regolamentati).

Comunque se proprio volete rivalutare le azioni, ricordatevi quanto ho già scritto se non volete avere brutte sorprese:

Si ricorda che nel caso di rideterminazione del valore d'acquisto di partecipazioni in società non quotate, qualificate e non qualificate effettuate con perizia giurata di stima ai sensi dell'art. 5 della L. 28 dicembre 2001 n. 448 e dell'art. 2 del D.L. n. 282 del 2002 e successive modificazioni, l'assunzione del valore "rideterminato" – in luogo del costo del valore d'acquisto – non consente il realizzo di minusvalenze. Inoltre, in occasione di cessioni delle partecipazioni rivalutate, il confronto tra il corrispettivo di vendita e il valore di perizia non può dar luogo a minusvalenze fiscalmente rilevanti. Ciò vale anche nell'ipotesi di rideterminazione parziale del costo della partecipazione.

Il prezzo di cessione della partecipazione rivalutata potrà peraltro essere inferiore al valore di perizia: l’eventuale minusvalenza non avrà rilevanza fiscale: l’articolo 5, comma 6, della Legge n. 448/2001, dispone che l’assunzione del valore ‘rideterminato’ non consente il realizzo di minusvalenze.
Questo valeva per le società non quotate, visto che quelle quotate come detto non sono mai state prima d'ora oggetto di questa norma. Adesso che però lo sono, c'è la possibilità che quanto sopra si applichi anche alle quotate.
 
Ultima modifica:
ma ch la ha scritta sta roba?
per le azioni non ha senso. Non aderirà nessuno.
 
Fineco mi ha risposto sulla modalità di affrancare azioni al 16%.

l'Operazione, ho fatto un po di aritmetica, sembra convenire solo se il titolo ha quasi triplicaato il valore, in particolare a partire da 2,6 del valore orifinale. Vi risulta ?????

Si paga l'affrancamento (sul valore del titolo a dicembre 2022) tramite F24 e lo si spedisce a FINECO.
Che aggiorna il costo di acqusito nel portafoglio al 31/12/2022
non conviene neanche in quel caso considerato che devi anticipare soldi e fatti lo sbatti burocratico
 
Presumo che il calcolo sia il seguente (ipotizzando plusvalenza sia tra la data d'acquisto e il 31/12/22, sia tra il 31/12/22 e la data di vendita):
  1. Valore iniziale (di acquisto): VIA
  2. Valore di affrancamento (al 31/12/22): VAff [:ROFLMAO:]
  3. Data di vendita, successiva a quella in cui sarà possibile eseguire l'affrancamento: DV
  4. Valore finale (di vendita): VFV
  5. Imponibile capital gain senza affrancamento in caso di vendita il giorno DV (ipotizzando una plusvalenza): VFV-VIA
  6. Imposta ordinaria c.g. senza affrancamento in caso di vendita il giorno DV: 26% * (VFV-VIA)
  7. Imponibile affrancamento: VAff [e qui ci sta tutto !;)]
  8. Imposta per affrancamento: 16% * VAff
  9. Imponibile c.g. con precedente affrancamento in caso di vendita il giorno DV (ipotizzando una plusvalenza): VFV - VAff
  10. Imposta ordinaria c.g. con precedente affrancamento in caso di vendita il giorno DV: 26% * (VFV - VAff)
  11. Imposta complessiva con affrancamento in caso di vendita il giorno DV
    = [8] + [10]
    = 16% * VAff + 26% (VFV - VAff)
    = 26% * VFV - 10% * VAff
  12. L'affrancamento può convenire solo se [11] < [6] (questa è condizione necessaria e non sufficiente), cioè solo se:
    1. 26% * VFV - 10% * VAff < 26% * (VFV-VIA) cioè
    2. - 10% * VAff < - 26% * VIA cioè
    3. 10% * VAff > 26% * VIA cioè
    4. VAff > 2,6 * VIA
...che è proprio il risultato riportato da @valueguy76
[ovviamente mi riferisco all'affrancamento di azioni; per gli OICR imponibile, aliquota e conseguenze sono differenti]
giusto, conviene solo oltre il 2,6x di plusvalenza sul titolo
(anche senza considerare che paghi subito lo F24, il time value of money con inflazione vicina al 10%)
.......quindi conviene solo abbastanza vicini a 3x
 
Indietro