BRIOSCHI - Maxi cessione: Arrivano 188 milioni....

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
In assemblea il 29 qualcosa si saprà a proposito.

L'esclusiva per lo stadio (che riguarda la parte a sud della tangenziale) non blocca comunque lo sviluppo dello spicchio a nord dove mi pare siano previsti circa 70mila mq.
 
bene vedo che il gioco inizia a farsi duro....

io ho appena concluso una importante alienazione di asset.... qualcosina metto qui......da ora in poi.........
 
In assemblea il 29 qualcosa si saprà a proposito.

L'esclusiva per lo stadio (che riguarda la parte a sud della tangenziale) non blocca comunque lo sviluppo dello spicchio a nord dove mi pare siano previsti circa 70mila mq.
Che il rinnovo esclusiva fosse nelle carte, dopo gli abboccamenti di Sala circa le milanesi a San Siro, era evidente. Inoltre il proprietario Inter ha i suoi problemi a MAggio da risolvere.
 
La macchinetta che vende 2.100 pezzi o 4.200 ha la calcolatrice rotta?? Oppure ha fumato merce avariato?? :yeah: :D:bye:Ossequi
Al & A.p.
 
Nell'ultimo anno Briocess e Basicnet registrano la medesima perdita nel valore del Titolo, entrambe intorno al 31 - 32%,. Ahhh un bell'andare, la strada imboccata pare quella giiusta...:wall::wall: :o :censored:
 
Nell'ultimo anno Briocess e Basicnet registrano la medesima perdita nel valore del Titolo, entrambe intorno al 31 - 32%,. Ahhh un bell'andare, la strada imboccata pare quella giiusta...:wall::wall: :o :censored:
Tra i 2 titoli menzionati su quale conviene puntare?? Quale sarà il cadavere che andrà in discarica per primo?? Bel dilemma :yeah: :yeah::bye:
 
vediamo se va a ritestare ssti minimi.
non mi sembra ci siano spunti rialzisti.
via il dente... via il dolore. Basta che sia 1 solo dente

briocesso.jpg
 

Sindaco Rozzano: "Stadio, il 30 giugno la decisione. Proroga dell'Inter sui terreni? Fa piacere"​


Sindaco Rozzano: Stadio, il 30 giugno la decisione. Proroga dell'Inter sui terreni? Fa piacere

ieri alle 21:30Serie A
di Simone Lorini

L'Interista ha contattato in esclusiva il sindaco di Rozzano, Giovanni Ferretti De Luca, per chiedergli di più in merito all'evolvere della situazione riguardo lo stadio dell'Inter
Circola la notizia che l'Inter possa ottenere la proroga dei diritti sui terreni di Rozzano fino a fine anno. Cosa commenta in merito?
"Chiaramente dovranno trovare un accordo con la proprietà. Immagino che se l'Inter dovesse ottenere una proroga così importante, la proprietà avrà fatto le valutazioni del caso ritenendo di concederla. Però sono accordi fra privati".
Voi non avete nessuna voce in capitolo.
"Assolutamente, nessuna. Apprendo la notizia che mi riferisce e mi fa anche piacere che ci sia questa volontà di ottenere una proroga. Evidentemente Rozzano non è un'ipotesi scartata".
Interpretando la cosa: l'Inter in questo modo prenderebbe tempo in attesa di capire come evolvano i discorsi in altri tavoli?
"Sicuramente. Però poi dall'altra parte c'è un terzo, che queste cose le legge: la proprietà".
Antonello si dice deluso per i tempi che Inter e Milan hanno dovuto aspettare per San Siro. Questo vi lascia una speranza? D'altronde l'ipotesi di Rozzano non è mai stata chiusa.
"Come dice lei la chiusura su Rozzano non l'ho mai letta da nessuna parte. E' vero che secondo me la decisione finale la si otterrà a giugno".
Il 30 giugno è la nuova data chiave?
"Sì, quella in cui WeBuild presenterà lo studio di fattibilità per San Siro. Lì le società potranno valutare la fattibilità e bontà del progetto".
Da tifoso andrà allo stadio per lo Scudetto?
"Certamente. Non nel derby purtroppo, ma tanto non lo vinceremo lunedì, ne sono convinto. Sarei felice di essere smentito, nel caso (ride, n.d.r.)".
 
Oggi molta nebbia tra gli operatori :yeah: :D :bye: Saluti
 
Default al momento sembra improbabile, ma mai dire mai!! Ossequi
mi sto grattando.

prima di parlare di ciò vorrei vedere come finisce il Leoncavallo (mi sono affezzionato al tema, ero giovane quando ho iniziato a sentirne parlare). In alternativa, esigo demolizione dello stabile.
 
mi sto grattando.

prima di parlare di ciò vorrei vedere come finisce il Leoncavallo (mi sono affezzionato al tema, ero giovane quando ho iniziato a sentirne parlare). In alternativa, esigo demolizione dello stabile.
Per fortuna ne ho in ptf 'solo" 100.000 in carico a 0,055 €....mah....per il momento non incremento...osservo!! Cordialmente
Al
 
Credo,
Che qua sopra,
Vi divertiate in realtà,

Come al Bar dello Sport
Tra articoli postati da..
"Gazzetta dello Sport"

E tifo da Curva Calcistica.

Mi sono preso la briga,
Di guardare i dati di oggi:

"76.110" azioni scambiate
Per un controvalore di:

"4.000" (quattromila) euro
Un paio di buoni stipendi in pratica.

Fixing: 0.0528
(poco più di 5 centesimi.. )

Ovvio non vi si possa credere,
E Che tutta sta gazzarra,
Sia veritiera.

Un ritrovo di amici,
Per 4 chiacchiere in allegria, diciamo

Nulla si più.

E Risanamento, per intenderci,
Fa il paio con questa.

Saluti.
 

Zhang si tiene stretto l'Inter: verrà liquidata Oaktree. A breve l'accordo con PIMCO per il rifinanziamento del debito​

Luca Stamerra

DaLuca Stamerra
Pubblicato 20/04/2024 alle 17:00 GMT+2

SERIE A - Arrivano buone notizie per l'Inter perché, il 20 maggio prossimo, sarebbe scaduto il debito di 380 milioni col fondo Oaktree. Zhang liquiderà il fondo dopo aver trovato l'accordo per il rifinanziamento del debito col fondo PIMCO che concederà un prestito di 400 milioni per i prossimi 3 anni. Tempo ideale per Zhang per definire, eventualmente, la cessione del club nei prossimi anni.​





Steven Zhang ha trovato la via d'uscita per il debito in scadenza col fondo Oaktree e per tenersi stretta l'Inter per i prossimi tre anni. Secondo il Sole 24 ore, infatti, il Presidente dell'Inter liquiderà a breve il precedente partner finanziario e aprirà un nuovo canale col fondo USA Pimco, che porterà nelle casse dei nerazzurri 400 milioni per i prossimi tre esercizi. Questo l'accordo trovato da Zhang prima di partire per Shangai dove assisterà al GP della Cina, di Formula 1, come ospite di Stefano Dominicali. La mission di Zhang era proprio chiudere questo capitolo vista la pressione che aveva esercitato Oaktree nelle ultime settimane, considerando il prestito da 380 milioni contratto nel 2021 (si temeva che Oaktree potesse prendere il controllo della società). Ora l'accordo con Pimco, che verrà ufficializzato entro la prima metà di maggio.




Zhang si tiene l'Inter (per adesso)​

Questa manovra consentirà, dunque, a Zhang di tenersi stretta l'Inter oltre il 20 maggio, grazie al rifinanziamento del debito. Altre trattative erano state imbastite con diversi partner, come Ares, Sixth Street Partners e Hayfin Capital Management ma, finalmente, si è trovato l'accordo con Pimco. Una mossa che darà tranquillità alla società, potendo comunque intervenire sul mercato più serenamente da giugno in poi. Nel periodo successivo, comunque, Zhang e il resto della proprietà valuterà comunque la cessione ad un altro gruppo. Questa mossa, infatti, dà il giusto tempo per “trattare meglio” un'eventuale cessione, anche sulla spinta dei recenti risultati e dei ricavi che arriveranno grazie alla nuova Champions e al Mondiale per club 2025.

Chi è PIMCO?​

PIMCO, acronimo di Pacific Investment Management Company, è una società statunitense di gestione globale degli investimenti fondata nel 1971 a Newport Beach in California. Dal 2000 fa parte del gruppo Allianz SE, ma l'azienda PIMCO continua ad operare come struttura autonoma. PIMCO gestisce oltre 200 fondi comuni con 240 gestori di portafoglio e 725 professionisti di investimenti. Nel marzo 2018 hanno dichiarato di gestire complessivamente 1770 miliardi di dollari. Nel 2019 c'è stata un'ulteriore espansione con l'acquisizione di Gurtin Municipal Bond Management, portando la quota dipendenti ad oltre 2900 e la massa amministrata a 1920 miliardi di dollari. Viene definito il “gigante di Wall Street” vista la sua influenza nel settore finanziario, in particolare nel reddito fisso. È infatti il più grande fondo obbligazionario a gestione attiva al mondo. Secondo i dati di Morningstar, PIMCO supervisiona una parte sostanziale dei più grandi fondi obbligazionari a gestione attiva del mondo, con tre dei primi dieci fondi sotto la sua gestione, incluso il più grande. E, secondo il sistema di rating di Morningstar, 42 fondi comuni di investimento di PIMCO hanno un rating di 5 stelle e 90 fondi hanno un rating di 4 stelle.
 
Il buon senso lascia ritenere che per vendere l'inter uno dei parametri rilevanti sia uno stadio di proprietà perchè in tutto il mondo (tranne che in Italia juve esclusa) da tempo si è andati in quella direzione.

Aspettiamo comunque giugno con la proposta di webuild per san siro.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Indietro