Piani Individuali di Risparmio (PIR) Vol. II

  • Obbligazione Societe Generale – Tasso fisso in Euro

    Questa obbligazione prevede il pagamento di tre cedole fisse, corrisposte su base semestrale, ad un tasso annuo lordo del 3,25% e il rimborso del 100% del Valore Nominale a scadenza. Durante la sua vita, il valore di mercato dell’obbligazione può essere diverso dal Valore Nominale. L’investitore potrà quindi acquistare l’obbligazione a prezzi inferiori o superiori al Valore Nominale; il rimborso del Valore Nominale è garantito esclusivamente a scadenza.
    Per continuare a leggere visita il link

AliasFringe

Nuovo Utente
Registrato
8/3/19
Messaggi
2.410
Punti reazioni
126
molto interessanti grazie per la segnalazione.
di sicuro ne prendo qualcuna peccato solo per 2 cose:
- ho già azioni Eni e non devo quindi superare il 10% tra azioni e bond altrimenti ne avrei prese di più.
- collocazione che parte il 16 e probabilmente finirà il 20 gennaio, stavo giusto aspettando gli stacchi dividendi di gennaio per fare dei ribilanciamenti, ma sarà troppo tardi per prendere questo bond al collocamento, vero che a mercato magari non cambierà molto.
 

oscar.pettinari

Buy & Hold
Registrato
23/10/14
Messaggi
1.928
Punti reazioni
226
io ne prendero' 10k con l'ultimo conferimento che faro' a breve. Mi sembra che pero' Directa non consenta di prenderle in collocamento quindi bisognera' attendere la quotazione sul MOT, sperando che ci siano spread accettabil.
 

AliasFringe

Nuovo Utente
Registrato
8/3/19
Messaggi
2.410
Punti reazioni
126
nella discussione messa sopra, ho letto che alcuni hanno avuto conferma da Directa che sarà acquistabile in collocamento
 

Folgorato

Avanti con giudizio
Registrato
9/6/09
Messaggi
1.438
Punti reazioni
231
nella discussione messa sopra, ho letto che alcuni hanno avuto conferma da Directa che sarà acquistabile in collocamento

Confermo ed il collocamento non sarà a rubinetto ma avrà un ammontare massimo sottoscrivibile
pari a euro 2 miliardi

eni.png
 

fabris_

Nuovo Utente
Registrato
20/1/21
Messaggi
190
Punti reazioni
29
c'è qualcuno che ha PIR con Banca Mediolanum o AcomeA?
 

oscar.pettinari

Buy & Hold
Registrato
23/10/14
Messaggi
1.928
Punti reazioni
226
Confermo ed il collocamento non sarà a rubinetto ma avrà un ammontare massimo sottoscrivibile
pari a euro 2 miliardi

Vedi l'allegato 2871230
ci fossero stati altre obbligazioni di societa' tipo Enel, o Generali acquistabili dal retail, i Pir "fai date" sarebbero stati piu' facili da comporre. Il 4.3% di Eni ( netto per noi) e' veramente interessante.
 

Folgorato

Avanti con giudizio
Registrato
9/6/09
Messaggi
1.438
Punti reazioni
231
ci fossero stati altre obbligazioni di societa' tipo Enel, o Generali acquistabili dal retail, i Pir "fai date" sarebbero stati piu' facili da comporre. Il 4.3% di Eni ( netto per noi) e' veramente interessante.

Già, vedersi stornato quel 26% è mooolto interessante :yes:
 

AliasFringe

Nuovo Utente
Registrato
8/3/19
Messaggi
2.410
Punti reazioni
126
eh si, i bond utilizzabili altrimenti si trovano solo tra i titoli non FTSE.
io solo il bond di Tim ho nel FTSE
 

benhur-1976

Nuovo Utente
Registrato
13/4/16
Messaggi
2.776
Punti reazioni
189
per la prima volta il pir si riempirà di bond, questa la mia lista, oltre al bond eni:

TELECOM33 EMTN 7.75​
MPASCHI-99/29 4 TM​
GS 31 F EMTN 1​
DEUT BK FIN 26 ZC​
 

benhur-1976

Nuovo Utente
Registrato
13/4/16
Messaggi
2.776
Punti reazioni
189
gli zc hanno il vantaggio di aumentare il totale del pir: le cedole verranno conteggiate come nuovi apporti, lo zc dovrebbe comportare un aumento del totale investibile, vi riporto anche gli isin
XS0161100515​
IT0001302733​
XS1610658467​
DE0001342244​
 

oscar.pettinari

Buy & Hold
Registrato
23/10/14
Messaggi
1.928
Punti reazioni
226
Per conferma visto che per la prima volta sto inserendo obbligazioni: le le cedole vanno considerate come i dividendi e quindi devono uscire dal conto Pir? Inoltre se trasfrisco un titolo da un'altro conto verso il conto pir, il valore di carico e' dato dal prezzo di chiusura per la quantita....del giorno in cui e' stato fatto il trasferimento? Grazie
 

blaklyon

Nuovo Utente
Registrato
19/1/13
Messaggi
3.247
Punti reazioni
107
Avendo quasi completato i pir di pertinenza , con apporti vicini alla cifra massima investibile (200 k)rimane un pò di liquido per le spese di manutenzione, finito quel poco liquido, e raggiunto l'apporto maximo, come le paghiamo le spese?
Un amico con un pir e un portfolio normale su directa mi ha fatto vedere che la tassa sul patrimonio gli è stata trattenuta dal cc pir pur avendo disponibilità sul conto non pir.:asd::clap:
 

vegar

Nuovo Utente
Registrato
23/12/08
Messaggi
15.559
Punti reazioni
313
Avendo quasi completato i pir di pertinenza , con apporti vicini alla cifra massima investibile (200 k)rimane un pò di liquido per le spese di manutenzione, finito quel poco liquido, e raggiunto l'apporto maximo, come le paghiamo le spese?
Un amico con un pir e un portfolio normale su directa mi ha fatto vedere che la tassa sul patrimonio gli è stata trattenuta dal cc pir pur avendo disponibilità sul conto non pir.:asd::clap:
Secondo me basterebbe arrivare a 199k o poco meno per avere la possibilità di pagare sempre tutto
 

AliasFringe

Nuovo Utente
Registrato
8/3/19
Messaggi
2.410
Punti reazioni
126
Le spese di tenuta conto e le tasse, vengono sempre considerate prelievi, quindi versando resta sempre a zero il saldo
 

benhur-1976

Nuovo Utente
Registrato
13/4/16
Messaggi
2.776
Punti reazioni
189
Io ho apportato poco più di 190k. Essendo roba ad alti dividendi vorrei evitare di sforare perché mi sono dimenticato di prelevare per un anno
 

AliasFringe

Nuovo Utente
Registrato
8/3/19
Messaggi
2.410
Punti reazioni
126
Si anch'io avevo intenzione di fermarmi a 190k anche perché poi ogni movimentazione futura comporta quasi sempre un incremento dell'investimento, non sempre si può investire al centesimo, specialmente se si acquistano anche bond.

Se si arriva a 199k poi si rischia di dover stare fermi o ci si complica la vita passando a prelevare gli investimenti anziani di 5 anni, già è complesso gestirlo normalmente il conto PIR
 

vegar

Nuovo Utente
Registrato
23/12/08
Messaggi
15.559
Punti reazioni
313
Io ho apportato poco più di 190k. Essendo roba ad alti dividendi vorrei evitare di sforare perché mi sono dimenticato di prelevare per un anno
Si potrebbe chiedere a Directa se implementano una funzione che in automatico fa uscire tutti i dividendi dal PIR. E così si potrebbe anche investire di più
 

blaklyon

Nuovo Utente
Registrato
19/1/13
Messaggi
3.247
Punti reazioni
107
Le spese di tenuta conto e le tasse, vengono sempre considerate prelievi, quindi versando resta sempre a zero il saldo
OK! una volta azzerata la liquidita, avviseranno loro che c'è da pagare questo ,o,quello, mi pare che per il costo gestione si può lasciare 0,1k grazie alias.
 

Melaxxx

Nuovo Utente
Registrato
21/7/09
Messaggi
691
Punti reazioni
51
Buondì.. in passato avevo fatto delle simulazioni in questa discussione sull'investimento con strategia momentum su un sottogruppo dei titoli star come sostituto di uno strumento sullo star non disponibile. CONTRO : costi fissi commissionali e spread, PRO: assenza di tassazione.

(le ultime performance dello STAR non si son state poi così brillanti, FTSE Italia PIR PMI All Index Performance 2 Anni +18,29% , STAR Performance 2 Anni +9,36%)

Ho iniziato per il 2023 con questi 5 titoli ( sottoportafoglio del mio PIR fai da te ) :
PHN
REY
ETH
SES
TNXT