Secondo esperti geopolitici le forze russe inUcraina aumenteranno a 700/800.000 unità

Alice88

Bunny
Registrato
25/6/02
Messaggi
37.257
Punti reazioni
1.038
Non è una domanda provocatoria. E' fattuale. L'Ucraina senza Donbass andrà nella NATO lo stesso.
Oppure devi dire che Putin la deve annettere tutta.
Io non devo dire proprio un bel niente.
La guerra c'è stata perché gli USA volevano fa entrare l'Ucraina nella NATO e impiantare armi lì.
La pace ci sarà quando l'Ucraina o quel che ne resta accetterà di non entrare a farne parte, o l'Europa darà garanzie in tal senso.
 

BlackM

Rock and Roll
Registrato
30/3/00
Messaggi
170.396
Punti reazioni
3.205
Io non devo dire proprio un bel niente.
La guerra c'è stata perché gli USA volevano fa entrare l'Ucraina nella NATO e impiantare armi lì.
La pace ci sarà quando l'Ucraina o quel che ne resta accetterà di non entrare a farne parte, o l'Europa darà garanzie in tal senso.
Ah ok allora non c'entra nulla liberare il Donbass ecc. Bene bene.
Vabbuò impianteremo armi in Estonia, Lettonia, Lituania, Norvegia, Finlandia e Svezia.
Bel risultato, lo Zio!!! 🤣
 

Sir Wildman

The White Knight
Registrato
21/6/03
Messaggi
86.210
Punti reazioni
2.816
Per me il film è diverso..

A) la Russia attacca l'Ucraina e questi mettono in campo un esercito che al 90% o giù di lì è addestrato alla "sovietica" con relativo materiale.. solo il 5 (10-15?) % sono reparti recentemente addestrati da USA con relativo materiale..

B) questo esercito progressivamente si esaurisce ed esaurisce il materiale ex sovietico rastrellato nei magazzini degli stati ex Patto Varsavia che hanno svoltato a Occidente. Campochiari vede questo.

C) Campochiari si è perso (o ha sottovalutato) che nel frattempo per parecchi mesi sono stati addestrati un numero significativo di nuovi reparti con materiali e tecniche occidentali.

D) a maggio/giugno questi reparti sostituiscono/affiancano i reparti di formazione sovietica.. e la situazione svolta.. altro che collasso.
Quindi secondo te, in 4 mesi tu prendi un barista e un panettiere e ne fai un soldato scelto esperto in diversi armamenti nato?
Non regge. Per mettere su dei battlegroup ci vuole vuole ben altro addestramento che 4 mesi. I russi stessi, con gente fresca di leva (sono quelli che stanno cercando di portare al livello successi) faranno una fatica boia a portarli ad un livello decente per essere usati in un battlegroup ... ed avranno tempo fino a fine febbraio-marzo, cioe' 4 mesi o 5, che si innestano sul lungo periodo di leva.

Qui c'e' un bel po' di gente sul campo che tirano le file e spesso usano le armi ... e non sono ucraini, fidati. Ci sono gia' parecchi video online di unita' dove si parla quasi esclusivamente inglese.
 

Sir Wildman

The White Knight
Registrato
21/6/03
Messaggi
86.210
Punti reazioni
2.816
Ah ok allora non c'entra nulla liberare il Donbass ecc. Bene bene.
Vabbuò impianteremo armi in Estonia, Lettonia, Lituania, Norvegia, Finlandia e Svezia.
Bel risultato, lo Zio!!! 🤣
E lui le piantera' altrove .... ed ovviamente partira' la fanfara del Putin guerrafondaio ....
perche' nessuno ricordera' mai che per 10 anni ha chiesto un tavolo sulla sicurezza europea
ignorato costantemente.
 

BlackM

Rock and Roll
Registrato
30/3/00
Messaggi
170.396
Punti reazioni
3.205
E lui le piantera' altrove .... ed ovviamente partira' la fanfara del Putin guerrafondaio ....
perche' nessuno ricordera' mai che per 10 anni ha chiesto un tavolo sulla sicurezza europea
ignorato costantemente.
Ma pianti pure a casa sua o nei paesi che vogliono essere piantati. A Kalingrad li ha pur messi i missili, no?
In Bielorussia non ne ha? E amen. Noi li metteremo a casa nostra, così ci sarà il famoso equilibrio di sta cippa, che c'è anche con l'Ucraina nella NATO.
Ma che tavolo sulla sicurezza Europea. Ma che c'entra lui con la sicurezza Europea poi? Pensi alla sicurezza dell'Asia.
 

Alice88

Bunny
Registrato
25/6/02
Messaggi
37.257
Punti reazioni
1.038
Quindi secondo te, in 4 mesi tu prendi un barista e un panettiere e ne fai un soldato scelto esperto in diversi armamenti nato?
Non regge. Per mettere su dei battlegroup ci vuole vuole ben altro addestramento che 4 mesi. I russi stessi, con gente fresca di leva (sono quelli che stanno cercando di portare al livello successi) faranno una fatica boia a portarli ad un livello decente per essere usati in un battlegroup ... ed avranno tempo fino a fine febbraio-marzo, cioe' 4 mesi o 5, che si innestano sul lungo periodo di leva.

Qui c'e' un bel po' di gente sul campo che tirano le file e spesso usano le armi ... e non sono ucraini, fidati. Ci sono gia' parecchi video online di unita' dove si parla quasi esclusivamente inglese.
Ma ciò che dice è assurdo. E' acclarato che gli USA abbiano speso miliardi dal 2014, ma anche da prima.
 

Einsamer Hirte

Nuovo Utente
Registrato
30/12/17
Messaggi
5.812
Punti reazioni
309
Quindi secondo te, in 4 mesi tu prendi un barista e un panettiere e ne fai un soldato scelto esperto in diversi armamenti nato?
Non regge. Per mettere su dei battlegroup ci vuole vuole ben altro addestramento che 4 mesi. I russi stessi, con gente fresca di leva (sono quelli che stanno cercando di portare al livello successi) faranno una fatica boia a portarli ad un livello decente per essere usati in un battlegroup ... ed avranno tempo fino a fine febbraio-marzo, cioe' 4 mesi o 5, che si innestano sul lungo periodo di leva.

Qui c'e' un bel po' di gente sul campo che tirano le file e spesso usano le armi ... e non sono ucraini, fidati. Ci sono gia' parecchi video online di unita' dove si parla quasi esclusivamente inglese.

E' possibilissimo che molti reparti successivamente addestrati all'uso di armi occidentali fossero già sotto le armi al momento dell'invasione russa, quindi avessero addestramento ex sovietico e siano stati riaddestrati (cioè avevano già un addestramento militare di base).

In 4 mesi di addestramento non porti un civile a diventare un militare esperto nell'uso di n armi.. però sicuramente puoi farlo diventare esperto nell'uso di una tipologia limitata di armi.. e siccome i contatti a distanza ravvicinata tra i 2 eserciti in quelle fasi erano limitati, ciò poteva essere sufficiente (i Russi operavano saturando il territorio con l'artiglieria, poi avanzavano a "ripulire" la zona.. è pensabile che sotto le bombe gli Ucraini lasciassero pochissimi uomini molto trincerati, semmai li facevano avanzare dopo, al momento dell'arrivo dei reparti russi, qualora avessero deciso di difendere il settore e non ritirarsi).


Praticamente Tu sostieni che al momento attuale nel territorio posto lungo il fronte per una profondità diciamo di 30 km ci sono decine di migliaia di operatori militari combattenti non Ucraini? Ho capito bene?
 

jurassic88

Nuovo Utente
Registrato
27/1/17
Messaggi
12.464
Punti reazioni
461
Non è una domanda provocatoria. E' fattuale. L'Ucraina senza Donbass andrà nella NATO lo stesso.
Oppure devi dire che Putin la deve annettere tutta.

Ti fai troppi film, non riusciranno a entrare ne la svezia ne la finlandia nella nato, figurati l ucraina.
E' tutto un teatro, a uso e consumo dell opinione pubblica occidentale che vuole una vittoria almeno morale.
Perchè piu di quella morale non puoi ottenere
 

Sency

Agorista
Registrato
26/8/04
Messaggi
4.222
Punti reazioni
426
E lui le piantera' altrove .... ed ovviamente partira' la fanfara del Putin guerrafondaio ....
perche' nessuno ricordera' mai che per 10 anni ha chiesto un tavolo sulla sicurezza europea
ignorato costantemente.
Ma per favore... sono 20 anni che ammazza gente, intimidisce e fa anche guerre. E gli stupidi europei si sono pure impiccati da soli comprandogli il gas e pagandogli le tangenti, senza piani B
 

Sir Wildman

The White Knight
Registrato
21/6/03
Messaggi
86.210
Punti reazioni
2.816
E' possibilissimo che molti reparti successivamente addestrati all'uso di armi occidentali fossero già sotto le armi al momento dell'invasione russa, quindi avessero addestramento ex sovietico e siano stati riaddestrati (cioè avevano già un addestramento militare di base).

In 4 mesi di addestramento non porti un civile a diventare un militare esperto nell'uso di n armi.. però sicuramente puoi farlo diventare esperto nell'uso di una tipologia limitata di armi.. e siccome i contatti a distanza ravvicinata tra i 2 eserciti in quelle fasi erano limitati, ciò poteva essere sufficiente (i Russi operavano saturando il territorio con l'artiglieria, poi avanzavano a "ripulire" la zona.. è pensabile che sotto le bombe gli Ucraini lasciassero pochissimi uomini molto trincerati, semmai li facevano avanzare dopo, al momento dell'arrivo dei reparti russi, qualora avessero deciso di difendere il settore e non ritirarsi).


Praticamente Tu sostieni che al momento attuale nel territorio posto lungo il fronte per una profondità diciamo di 30 km ci sono decine di migliaia di operatori militari combattenti non Ucraini? Ho capito bene?

Quindi mi stai dicendo che nei primi mesi gli ucraini hanno rinunciato a quelli freschi di leva per mandarli ad addestrarsi in occidente mentre i russi avanzavano e il grosso dell'esercito regolare rischiava l'accerchiamento a ridosso del donbass?
Quanto agli operatori stranieri .... ne ho visti parecchi in video emersi da canali telegram di ambo i fronti. DI gente che parla inglese ce n'e' tanta.
 

Sir Wildman

The White Knight
Registrato
21/6/03
Messaggi
86.210
Punti reazioni
2.816
Ma per favore... sono 20 anni che ammazza gente, intimidisce e fa anche guerre. E gli stupidi europei si sono pure impiccati da soli comprandogli il gas e pagandogli le tangenti, senza piani B
Invece gli europei si devono stringere agli americani che fanno 10 volte quello che fa la russia. Quelli si che sono buoni ....
 

kannon

Nuovo Utente
Registrato
24/9/08
Messaggi
7.203
Punti reazioni
355
Invece gli europei si devono stringere agli americani che fanno 10 volte quello che fa la russia. Quelli si che sono buoni ....
I russi hanno fatto anche di peggio tutte le volte che ne hanno avuto l'occasione. Si sono dati una calmata solo dopo il crollo dell'URSS giusto perché erano rimasti con le pezze al sedere e senza esercito, ma appena hanno potuto, hanno massacrato civili ovunque siano intervenuti con l'esercito.

Adesso addirittura si vogliono annettere due interi paesi sovrani e riconosciuti dall'ONU, Bielorussia e Ucraina, un territorio grosso quasi quanto tutta l'Europa occidentale. Ma quando mai si è vista una cosa del genere dopo il '45?

Solo gente malata come i russi poteva concepire un progetto politico del genere ancora nel 2022
 

Sir Wildman

The White Knight
Registrato
21/6/03
Messaggi
86.210
Punti reazioni
2.816
I russi hanno fatto anche di peggio tutte le volte che ne hanno avuto l'occasione. Si sono dati una calmata solo dopo il crollo dell'URSS giusto perché erano rimasti con le pezze al sedere e senza esercito, ma appena hanno potuto, hanno massacrato civili ovunque siano intervenuti con l'esercito.

Adesso addirittura si vogliono annettere due interi paesi sovrani e riconosciuti dall'ONU, Bielorussia e Ucraina, un territorio grosso quasi quanto tutta l'Europa occidentale. Ma quando mai si è vista una cosa del genere dopo il '45?

Solo gente malata come i russi poteva concepire un progetto politico del genere ancora nel 2022
Stiamo facendo tutto noi. Se non ci fossimo comportati in maniera aggressiva da fine anni 90 inpoi la situazione
sarebbe completamente diversa. Ha chiesto 20k volte un tavolo sulla sicurezza europea. NIET tutte le volte ... e nel frattempo vai
di rivoluzioni colorate, "scudi", allargamenti, ecc ...
Non erano un pericolo a fine anni 90, che bisogno c'era di farli regredire verso una posizione difensiva? Che bisogno c'era di abbandonareil trattato sui missili antibalistici?
 

Oldstefano

Nuovo Utente
Registrato
3/12/22
Messaggi
45
Punti reazioni
19
Alla fine la differenza sul campo l'hanno fatta i satelliti e i droni connessi in tempo reale tramite delle infrastrutture probabilmente delocalizzate si sono rivelati dei veri cecchini...
Per quanto riguarda l'addestramento degli operatori invece voglio dire una cosa che nessuno ha il coraggio di dire:
Non sta scritto da nessuna parte che per pilotare dei droni evoluti è necessario essere vicini al fronte, in fondo basta connettere satelliti e droni con opportune infrastrutture e non c'è neanche bisogno di essere in Ucraina o in Europa per gestire da una sala operativa informazioni e operazioni...
 
  • Like
Reazioni: gmc

Sir Wildman

The White Knight
Registrato
21/6/03
Messaggi
86.210
Punti reazioni
2.816

Non ho notizie dettagliate, ma tempo fa avevo sentito che gia' da anni i russi lavorano ad un sistema di intercettazione dei missili balistici basato su potenti esplosioni nucleari ad alta quota quando i missili sono in fase di rientro. Se e' una cag*** o no, sinceramente non lo so.
 

Sency

Agorista
Registrato
26/8/04
Messaggi
4.222
Punti reazioni
426
Invece gli europei si devono stringere agli americani che fanno 10 volte quello che fa la russia. Quelli si che sono buoni ....
Gli americani non attaccano paesi liberali e pacifici. Attaccano stati canaglia e genocidi, spesso difesi e armati dai russi.