Stoltenberg: la decisione di far entrare l'ucraina nella nato e' stata presa nel 2008

andrea64

Nuovo Utente
Registrato
10/2/06
Messaggi
13.085
Punti reazioni
197
A noi non cambia nulla se si annette l'Ucraina: è un paese non europeo, povero e non democratico.
Guarda invece ora che casino: prezzi dell'energia alle stelle e un intero paese da ricostruire a spese nostre. Un pessimo risultato. E una guerra in corso che non fa mai bene agli affari.

L'Ucraina è un paese antidemocratico e corrotto al servizio degli Usa.
 

tutmosi

Nuovo Utente
Registrato
20/9/03
Messaggi
15.678
Punti reazioni
489
Ribadisco il mio concetto di "partiti" ed "elettori".
Esistevano partiti dichiaratamente anti-USA, anti-NATO, anti-EU.
Se la linea filo-atlantista "conveniva" solo ai partiti e non agli elettori, a questi ultimi bastava votare quei partiti.
Nei fatti non è stato così.
Quindi tutta la storiella che la posizione filo-atlantista non ha base popolare è, appunto, una storiella.
Il mio discorso partiva semplicemente da questo fatto.
Tutta l'altra dietrologia a riguardo sinceramente non mi appassiona :o
E come disse Montanelli, "andiamo a votare turandoci il naso"....e io l'ho fatto ,e pure tante persone che conosco.
 

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14/6/09
Messaggi
45.600
Punti reazioni
608
Washington dovrebbe sfruttare questo tempi per infliggere a Mosca dei costi altissimi, così da costringerla a ripensare la propria espansione occidentale.
L’Ucraina è il cuore di questa strategia. Gli Stati Uniti devono utilizzarla per sfibrare, prosciugare e impoverire la Russia, organizzando approvvigionamenti militari continuativi alle
forze locali e aiutandole a costruire una ridotta nell’Ovest del paese. Devono inoltre assicurare rinforzi alla prima linea della Nato, senza dimenticare di mantenere le proprie capacità migliori per contrastare un’eventuale mossa cinese su Taiwan.Gli Stati Uniti devono porsi alla guida di questa iniziativa, con l’obiettivo di indurre Mosca a rivalutare la propria regione d’espansione, di trasformare l’invasione in un errore madornale dei russi. :yes::yes:

Putin ha esposto il fianco tentando di invadere e sottomettere una nazione estesa il doppio dell’Italia. Una strategia intelligente, semplicemente, dovrebbe provare a punirlo. E in maniera esemplare, affinché Pechino intenda, evidenziando i rischi nell’approvvigionamento logistico durante un conflitto prolungato. Atene ha imparato questa lezione nella
campagna di Siracusa, Napoleone in Spagna e gli Stati Uniti in Afghanistan.




ma che stai dicendo.... bisogna pensare all'interesse dei cittadini europei.... non siamo mai stati cosi' poveri e le differenze sociali sono peggio che in Cina........ ......

E' la verita'... ..questo e' quello che sta accadendo......:yes::yes:
Nuda e cruda.
Gli americani stanno cercando di sfiancare la Russia facendola logorare in questa guerra, certo a discapito degli ucraini ma il loro vero obiettivo e' la Cina.....
non certo la Russia di cui a loro interessa veramente poco......
 
Ultima modifica:

Sir Wildman

The White Knight
Registrato
21/6/03
Messaggi
86.358
Punti reazioni
2.896
Infatti neanche Putin l'ha fatta. Neanche Xi. Neanche Kim Jong Un. E tu gongoli eh :o

Ma perche' devi sempre dire una stronz***. Lui ha detto che tutti ( sottolineando tutti ) i dittatori fanno una brutta fine.
E' fattuale che non e' vero.
 

texasranger

Nuovo Utente
Registrato
12/2/14
Messaggi
4.874
Punti reazioni
114
E' la verita'... ..questo e' quello che sta accadendo......:yes::yes:
Nuda e cruda.
Gli americani stanno cercando di sfiancare la Russia facendola logorare in questa guerra, certo a discapito degli ucraini ma il loro vero obiettivo e' la Cina.....
non certo la Russia di cui a loro interessa veramente poco......

La penso come te......ma secondo trattasi di linea politica errata che ci porterà danni nel medio termine
 

Dance with wolf

Jeune Europe/EURASIA
Sospeso dallo Staff
Registrato
13/8/10
Messaggi
29.060
Punti reazioni
1.336
FjCiOdaWIAIPplL.jpeg.jpg

Il Segretario generale della Nato, Stoltenberg, ha appena dichiarato che la Nato intende assorbire l’Ucraina, costi quel che costi. L’estremismo di Stoltenberg è pericoloso giacché fornisce un incentivo ai russi ad abbattere Zelensky. #AlessandroOrsini