Vanguard lifestrategy vol VII

Skywalker1983

Nuovo Utente
Registrato
6/2/14
Messaggi
2.075
Punti reazioni
79
Non vede il motivo di vendere per passare a quello a distribuzione, anzi non ha proprio alcun senso.

Vendi perché hai raggiunto il tuo obiettivo o vendi tutto o una parte perché ti servono soldi per motivo x

Il motivo è quello di garantire una rendita costante a livello pensionistico senza intaccare il capitale.
 

Abaddon

lazy FOoLish
Registrato
15/6/18
Messaggi
2.174
Punti reazioni
563
Costi Fondo (ISIN IE00B1Z6D669, magari la prossima volta indicalo tu così evito di cercare per mezz'ora ...) : 1,59%
Costo VAGF: 0,10%
Il fondo costa 15,9 volte di più.

Quantalys fornisce l'ottimo strumento gratuito del confronta fondi https://www.quantalys.it/compare/selection_fonds.aspx. Non ti allego immagini perché credo che non sia consentito.

Detto questo, non si può sapere se il gestore potrà fare meglio superando il differenziale dei costi, che invece è certo. Credo che sia improbabile, ma non credo che sia impossibile.
 

cosmo7

Nuovo Utente
Registrato
25/11/18
Messaggi
152
Punti reazioni
2
Consiglio finanziario

Buongiorno a tutti, è da tempo che vorrei chiedere un parere su una questione di finanza personale

Nel mio conto corrente ho una disponibilità di circa 40k, che tenevo in serbo per l'acquisto di una quota immobiliare da un familiare. Momentaneamente però sembra che questa compravendita non si possa realizzare nel breve termine, ma che forse potrà realizzarsi tra qualche tempo (tra 1 e 3 anni).

Cosa mi consigliate di fare con questa somma? Eviterei di tenerla in conto corrente perchè verrebbe colpita dall'inflazione. Pensavo di aggiungerla al mio investimento di 75k circa con etf LS80.

In questo modo avrei investiti nello strumento 115k e magari fra 2 anni, se dovessi procedere con l'acquisto della quota immobiliare, potrei semplicemente disinvestire quanto mi servirà.

E' un ragionamento corretto? O sarebbe meglio pensare ad un conto deposito? Grazie
 

Manu1972

Nuovo Utente
Registrato
4/11/18
Messaggi
3.331
Punti reazioni
309
a 3 anni prenditi un btp o btp italia e portalo a scadenza
hai l'imbarazzo della scelta sul mercato ora

per 3 anni il LS80 non è indicato
 

cosmo7

Nuovo Utente
Registrato
25/11/18
Messaggi
152
Punti reazioni
2
a 3 anni prenditi un btp o btp italia e portalo a scadenza
hai l'imbarazzo della scelta sul mercato ora

per 3 anni il LS80 non è indicato

Il fatto è che detta spesa potrà verificarsi anche prima di tre anni. L'ideale sarebbe qualcosa di velocemente liquidabile. Per questo pensavo di investirli con etf e quando arrivato il momento di vendere le quote incassando velocemente nel conto quello che serve
 

FrancescoB16

Nuovo Utente
Registrato
24/7/18
Messaggi
692
Punti reazioni
26
Il fatto è che detta spesa potrà verificarsi anche prima di tre anni. L'ideale sarebbe qualcosa di velocemente liquidabile. Per questo pensavo di investirli con etf e quando arrivato il momento di vendere le quote incassando velocemente nel conto quello che serve

se la cifra ti serve PER CERTO tra 2/3 anni per me, come diceva Manu, LS80 non è indicato.
meglio bond corto da portare a scadenza o CD...
 

Ludovico Massa

Nuovo Utente
Registrato
22/8/20
Messaggi
4.554
Punti reazioni
348
Il fatto è che detta spesa potrà verificarsi anche prima di tre anni. L'ideale sarebbe qualcosa di velocemente liquidabile. Per questo pensavo di investirli con etf e quando arrivato il momento di vendere le quote incassando velocemente nel conto quello che serve

Conto deposito libero da 2-2,5% o btp a scadenza brevissima, altre soluzioni sono soggette a troppe fluttazioni.
L'EtF sara' pure liquidabile ma se ti becchi un altra tranvata come quest'anno magari scoccia un po'.
 

Berserk85

Sono un essere perfetto, fiero di ogni mio difetto
Registrato
12/12/19
Messaggi
4.248
Punti reazioni
311
Il motivo è quello di garantire una rendita costante a livello pensionistico senza intaccare il capitale.

Per quello esistono strumenti specifici e fiscalmente più efficienti, non a caso si chiama "fondo pensione"
 

Skywalker1983

Nuovo Utente
Registrato
6/2/14
Messaggi
2.075
Punti reazioni
79
Per quello esistono strumenti specifici e fiscalmente più efficienti, non a caso si chiama "fondo pensione"

Beh.. fiscalmente più efficienti può essere. Ma che siano sul lungo termine più remunerativo ho i miei dubbi visto che ne ho uno di categoria e non si può di certo dire che abbia un buon tasso annuo.
 

Celestino_JS

Nuovo Utente
Registrato
12/8/18
Messaggi
511
Punti reazioni
33
un fondo come il https://www.morningstar.it/it/funds/snapshot/snapshot.aspx?id=F000005GUM può essere più efficiente del van. glob. aggregate bond? in virtù della libertà del gestore. o i costi ammazzano ogni possibilità di miglior performance?

per dio stai lontano da quel fondo. Io ci sono incastrato dentro dal 2016 ed è in profondo rosso che più rosso non si può. Il consulente finanziario che seguiva i vari investimenti me lo ha rifilato in ogni modo. Dentro il dossier titoli, dentro la gestione patrimoniale, coperto e non coperto.
é un incubo quel fondo! Sto sperando in un colpo di coda in questo periodo per uscirne dopo essere finito a -30 !
 

KozmicB

take your time, think a lot
Registrato
19/1/21
Messaggi
516
Punti reazioni
203
per dio stai lontano da quel fondo. Io ci sono incastrato dentro dal 2016 ed è in profondo rosso che più rosso non si può. Il consulente finanziario che seguiva i vari investimenti me lo ha rifilato in ogni modo. Dentro il dossier titoli, dentro la gestione patrimoniale, coperto e non coperto.
é un incubo quel fondo! Sto sperando in un colpo di coda in questo periodo per uscirne dopo essere finito a -30 !
Io mi sono ritrovato con alcuni fondi attivi di varia natura, appioppati in un periodo in cui credevo che le banche applicassero una logica win-win: il migliore perdeva il 10%, il recordman perdeva il -30%; ho fatto dei conti superficiali: per tornare in pareggio, nella più rosea delle aspettative (rendimento futuro previsto al 5% annuo) ci sarebbero voluti almeno 5 anni.
Aggiungendo anche l'impatto dei pesanti costi annuali, ho chiuso i fondi ed avviato una gestione passiva; a volte bisogna accettare le perdite, soprattutto se palesemente irreversibili nel tuo orizzonte temporale.
Unica nota lieta (... si fa per dire ...), l'impagabile sceneggiata del referente, che si dispiaceva per me e per la mia scelta di cui "poi ti pentirai".
 
Ultima modifica:

Berserk85

Sono un essere perfetto, fiero di ogni mio difetto
Registrato
12/12/19
Messaggi
4.248
Punti reazioni
311
l'impagabile sceneggiata del referente, che si dispiaceva per me e per la mia scelta di cui "poi ti pentirai".

Che anche se magra direi che rimane un impagabile consolazione :D
 

fvn

Nuovo Utente
Registrato
17/2/11
Messaggi
484
Punti reazioni
46
Io mi sono ritrovato con alcuni fondi attivi di varia natura, appioppati in un periodo in cui credevo che le banche applicassero una logica win-win: il migliore perdeva il 10%, il recordman perdeva il -30%; ho fatto dei conti superficiali: per tornare in pareggio, nella più rosea delle aspettative (rendimento futuro previsto al 5% annuo) ci sarebbero voluti almeno 5 anni.
Aggiungendo anche l'impatto dei pesanti costi annuali, ho chiuso i fondi ed avviato una gestione passiva; a volte bisogna accettare le perdite, soprattutto se palesemente irreversibili nel tuo orizzonte temporale.
Unica nota lieta (... si fa per dire ...), l'impagabile sceneggiata del referente, che si dispiaceva per me e per la mia scelta di cui "poi ti pentirai".

A me la stessa operazione è costata una amicizia vecchia di 45 anni!! Ma forse non era una buona amicizia
 

rentier64

Lean Fire
Registrato
14/3/21
Messaggi
2.172
Punti reazioni
371
Buongiorno a tutti, è da tempo che vorrei chiedere un parere su una questione di finanza personale

Nel mio conto corrente ho una disponibilità di circa 40k, che tenevo in serbo per l'acquisto di una quota immobiliare da un familiare. Momentaneamente però sembra che questa compravendita non si possa realizzare nel breve termine, ma che forse potrà realizzarsi tra qualche tempo (tra 1 e 3 anni).

Cosa mi consigliate di fare con questa somma? Eviterei di tenerla in conto corrente perchè verrebbe colpita dall'inflazione. Pensavo di aggiungerla al mio investimento di 75k circa con etf LS80.

In questo modo avrei investiti nello strumento 115k e magari fra 2 anni, se dovessi procedere con l'acquisto della quota immobiliare, potrei semplicemente disinvestire quanto mi servirà.

E' un ragionamento corretto? O sarebbe meglio pensare ad un conto deposito? Grazie

bot a 2 anni interesse netto 2%
 

KozmicB

take your time, think a lot
Registrato
19/1/21
Messaggi
516
Punti reazioni
203
A me la stessa operazione è costata una amicizia vecchia di 45 anni!! Ma forse non era una buona amicizia
Sfortunatamente l'amicizia in casi del genere è quasi impossibile.
Loro devono raggiungere un budget prefissato e, pur essendoci persone coscienziose, alla fine possono consigliarti il prodotto meno fuffoso, ma comunque deve far parte del loro catalogo: c'è una struttura di cui fanno parte che deve essere alimentata e ci sono degli obiettivi da raggiungere... E' difficile che facciano il tuo interesse :no:
 

KozmicB

take your time, think a lot
Registrato
19/1/21
Messaggi
516
Punti reazioni
203
VNGA80

Ogni tanto mi viene di esaminare un po' più analiticamente il peso dei sottostanti su VNGA80; oggi è successo: eccoli, sperando che possano essere di interesse per qualcuno (e col consueto avvertimento su errori manuali sempre possibili).

Qui le percentuali dei sottostanti in due giorni diversi (26/7/2022 e 19/11/2022)
vngd80_variazioni.jpg

Qui ad un livello di maggior dettaglio.
Vngda80.jpg

NB
La parte obbligazionaria comprende anche U.K. Gilt UCITS ETF EUR Hedged Accumulating, che ha un peso insignificante di 0,02%.: per pigrizia non ho inserito la riga, totalizzando la % sul raggruppamento "Europa" .
 

Eliogatto

Let it Be
Registrato
25/7/21
Messaggi
377
Punti reazioni
171
Ogni tanto mi viene di esaminare un po' più analiticamente il peso dei sottostanti su VNGA80; oggi è successo: eccoli, sperando che possano essere di interesse per qualcuno (e col consueto avvertimento su errori manuali sempre possibili).

Qui le percentuali dei sottostanti in due giorni diversi (26/7/2022 e 19/11/2022)
Vedi l'allegato 2859667

Qui ad un livello di maggior dettaglio.
Vedi l'allegato 2859668

NB
La parte obbligazionaria comprende anche U.K. Gilt UCITS ETF EUR Hedged Accumulating, che ha un peso insignificante di 0,02%.: per pigrizia non ho inserito la riga, totalizzando la % sul raggruppamento "Europa" .

Interessantissimo. Grazie! Immagino tu abbia preso i dati dal sito di vanguard nei 2 giorni.
Chissà se le piccole variazioni dipendono dal fluire dei prezzi dei sottostanti oppure se hanno modificato le allocazioni strategicamente.
 

Cesare Giulio

Nuovo Utente
Registrato
15/8/18
Messaggi
651
Punti reazioni
42
Grande kozmicB...ti chiedo un favore avresti modo di condividere il foglio excel così lo importo direttamente nel mio personale?
 

KozmicB

take your time, think a lot
Registrato
19/1/21
Messaggi
516
Punti reazioni
203
Interessantissimo. Grazie! Immagino tu abbia preso i dati dal sito di vanguard nei 2 giorni.
Chissà se le piccole variazioni dipendono dal fluire dei prezzi dei sottostanti oppure se hanno modificato le allocazioni strategicamente.
Sì, i dati sono presi da Vanguard.

Da quel che ho letto, il ribilanciamento è periodico (forse semestrale), anche se il monitoraggio giornaliero potrebbe attivare un ribilanciamento non programmato nel caso in cui dovesse rilevare scostamenti fuori standard.

Più probabile la prima ipotesi, con un algoritmo che ottenga la percentuale del sottostante rapportandone il valore attuale rispetto al valore complessivo dell'ETF.

Ma non sono esperto, quindi potrei aver preso una cantonata.
 

KozmicB

take your time, think a lot
Registrato
19/1/21
Messaggi
516
Punti reazioni
203
Grande kozmicB...ti chiedo un favore avresti modo di condividere il foglio excel così lo importo direttamente nel mio personale?
Lo farò volentieri, ma mi ci vorrà un po' di tempo: il foglio fa parte di un tool più complesso contenente dati personali e codice VBA che dovrò rimuovere, mantenendo i dati presenti negli screenshot e le formule necessarie.
Sarò comunque facilitato dall' aver già onorato una richiesta analoga fatta qui a fine luglio da un altro follista :)

Affinchè questo foglio non sia sopravvalutato, ripeto anche a te quello che ho scritto allora, ossia che il foglio non ha la possibilità di recuperare i dati in automatico: per aggiornarli dovresti ripercorrere pari pari il mio percorso:
* verificare quali sono alla data gli ISIN sottostanti il VNGA80
* da ogni sottostante risalire alla documentazione di dettaglio Vanguard e ricavare le zone geografiche e la relativa capitalizzazione
* inserire i dati ottenuti nella tabella