Canone RAI - Cap. II

Moparo

Nuovo Utente
Registrato
16/4/19
Messaggi
30
Punti reazioni
0
Come puoi pretendere di formare una sola famiglia con tuo figlio se avete residenze distinte?
Per formare una sola famiglia dovresti portare la residenza a casa di tuo figlio, ma a quel punto pagheresti imu e contratti non residenziali delle utenze sulla tua casa.
Secondo me la cosa più semplice è portare a casa di tuo figlio tutti i tv e decoder che hai a casa tua e poi compilare il Quadro A dichiarando che non detieni tv nella casa di cui sei intestatario del contratto luce. Devi farlo in questo semestre e poi rifarlo nel 2° semestre ogni anno.

art. 4 del DPR n. 223/89 di famiglia anagrafica (“Agli effetti anagrafici per famiglia si intende un insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinita’, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso comune. Come vedi non si parla di residenza. È la rai che non vuole riconoscere la convivenza come forma di famiglia anagrafica. Grazie x la dritta ma faro valere le mie ragioni nelle sedi opportune.
 

copper

Nuovo Utente
Registrato
2/10/08
Messaggi
11.868
Punti reazioni
754
Grazie x la dritta ma faro valere le mie ragioni nelle sedi opportune.
Per la Rai fa fede l'Anagrafe Comunale:
Nell'apposita sezione del Quadro B va indicato il codice fiscale del familiare sulla cui utenza il canone è addebitato e la data di decorrenza dei presupposti attestati, in questo caso la data da cui sussiste l'appartenenza alla stessa famiglia anagrafica dell'intestatario dell'utenza elettrica, come risultante dalla data dichiarata all'Anagrafe Comunale di riferimento.
Quindi non serve far valere ragioni, basta che vai in Comune, ti fai inserire nello stato di famiglia di tuo figlio e poi compili il Quadro B. A quel punto però voglio vedere se ti lasciano la residenza nell'altra casa, con tutti i benefici che comporta.
 

Moparo

Nuovo Utente
Registrato
16/4/19
Messaggi
30
Punti reazioni
0
ha detto bene "per la Rai"........
 

copper

Nuovo Utente
Registrato
2/10/08
Messaggi
11.868
Punti reazioni
754
ha detto bene "per la Rai"........
Secondo me la Rai è chiara nello specificare che la discriminante sia lo stato di famiglia presso l'Anagrafe Comunale e non la generica definizione di famiglia anagrafica. Se non avessero specificato la frase in grassetto potresti far valere le tue ragioni sulla definizione di "famiglia anagrafica", ma con la condizione dell'estratto anagrafico temo che nelle sedi opportune vinceranno loro.
 

webmobile

Nuovo Utente
Registrato
12/10/13
Messaggi
3.770
Punti reazioni
44
per chi non ha credenziali ade si puo' inviare una lettera posta normale con la dichiarazione firmata di non possesso tv oppure e' necessario inviare raccomandata?
 

lwsco

Nuovo Utente
Registrato
24/9/18
Messaggi
797
Punti reazioni
30
Scusate, non è il mio caso , perchè nel bene o nel male pago il canone Rai in bolletta, ma nel caso di una mia ex collega che per un disguido del suo fornitore di energia deve pagare 4 anni di arretrati come si deve comportare ? Leggendo in rete ci sono siti che scrivono che devi pagare una mora, altri che non esiste nessuna mora oltre a molta confusione sui metodo di pagamento. A chi si puo rivolgere per sanare la situazione ? qualche ente qualche caf ?
 

copper

Nuovo Utente
Registrato
2/10/08
Messaggi
11.868
Punti reazioni
754
Solo per curiosità, chi le ha chiesto e in che forma i 4 anni di arretrati? L'AdE? La Rai? Il gestore eletttrico?
 

lwsco

Nuovo Utente
Registrato
24/9/18
Messaggi
797
Punti reazioni
30
Solo per curiosità, chi le ha chiesto e in che forma i 4 anni di arretrati? L'AdE? La Rai? Il gestore eletttrico?

Ha telefonato al call center Rai. In pratica gli hanno detto di compilare un F24 indicando per ogni anno l'importo di 90,00 euro. Solo che non è convinta perchè ha trovato in rete molte notizie diverse.
 

copper

Nuovo Utente
Registrato
2/10/08
Messaggi
11.868
Punti reazioni
754
Ha telefonato lei senza che nessuno le chiedesse nulla? Un plauso per l'onestà, ma perchè sbattersi tanto e andarsi a incasinare per pagare arretrati che nessuno le ha chiesto?
Tra l'altro soldi che andranno alla Rai, non agli ospedali...
 

lwsco

Nuovo Utente
Registrato
24/9/18
Messaggi
797
Punti reazioni
30
Ha telefonato lei senza che nessuno le chiedesse nulla? Un plauso per l'onestà, ma perchè sbattersi tanto e andarsi a incasinare per pagare arretrati che nessuno le ha chiesto?
Tra l'altro soldi che andranno alla Rai, non agli ospedali...

Perchè nel controllare le bollette elettriche arretrate (purtroppo lo doveva fare molto prima) si è accorta che pagava come non residente.
 

copper

Nuovo Utente
Registrato
2/10/08
Messaggi
11.868
Punti reazioni
754
Ok, ma allora ha anche chiesto un rimborso al gestore per i 4 anni in cui ha pagato di più risultando non residente?
Io personalmente avrei fatto il passaggio a residente e cominciato a pagare il canone. Considerando che da residente si risparmiano 100€ di bollette e si pagano 90€ di canone...chi ha avuto ha avuto, chi ha dato ha dato, scordammose o passato e non complichiamoci la vita.
 

D-Fens

Mastro Deposito
Registrato
10/2/10
Messaggi
2.727
Punti reazioni
173
Ha telefonato al call center Rai. In pratica gli hanno detto di compilare un F24 indicando per ogni anno l'importo di 90,00 euro. Solo che non è convinta perchè ha trovato in rete molte notizie diverse.

Da pazzi, anche perchè in questi 4 anni la Rai non ha prove certe che lei avesse il televisore in casa, quindi poteva anche non possederlo e loro non hanno titolo per avere un credito.
 

lwsco

Nuovo Utente
Registrato
24/9/18
Messaggi
797
Punti reazioni
30
Da pazzi, anche perchè in questi 4 anni la Rai non ha prove certe che lei avesse il televisore in casa, quindi poteva anche non possederlo e loro non hanno titolo per avere un credito.

Si esatto l'ho pensato anch'io. Purtroppo risulta pagato fino al 2016 e ovviamente non si è inoltrata domanda di disdetta TV.
 

copper

Nuovo Utente
Registrato
2/10/08
Messaggi
11.868
Punti reazioni
754
Chissà come faranno. Immagino che chi sta pagando in bolletta si vedrà automaticamente iscritto a ruolo col bollettino che gli arriverà a casa.
Sarebbe ora di abolire questo balzello e finanziare al limite singoli progetti di utilità sociale sulle varie emittenti, togliendo il monopolio del canone alla Rai.
 

D-Fens

Mastro Deposito
Registrato
10/2/10
Messaggi
2.727
Punti reazioni
173
Se la modalità per comunicare il non possesso della tv rimane la stessa cambia poco... sia che lo tolgano dalla bolletta o arrivi il bollettino basta continuare a ricordarsi di compilare il riquadro A una volta l'anno ed il discorso è chiuso
 

rodka

Nuovo Utente
Registrato
6/4/16
Messaggi
815
Punti reazioni
43
Se la modalità per comunicare il non possesso della tv rimane la stessa cambia poco... sia che lo tolgano dalla bolletta o arrivi il bollettino basta continuare a ricordarsi di compilare il riquadro A una volta l'anno ed il discorso è chiuso

OK! Sperem.
 

Laramie

Tecnopolimero
Registrato
30/7/14
Messaggi
2.031
Punti reazioni
213

goatto

Nuovo Utente
Registrato
24/1/15
Messaggi
337
Punti reazioni
11
Ho una domanda sul canone Rai:

il 15 di luglio con mia moglie abbiamo venduto l'appartamento, la bolletta della luce era intestata a me.
Adesso con mia moglie abbiamo cambiato residenza in un'altra regione e le bollette sono intestate a lei.
Bisogna comunicare qualcosa?
Non vorrei che ci ritrovassimo a pagare un doppio canone
 
Ultima modifica: