Reclamo contro introduzione CANONE Widiba: come muoversi? Cap. II

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Checklist

Due pesi due censure
Registrato
20/10/17
Messaggi
5.152
Punti reazioni
360
Quindi nel tuo caso l'approvazione è stata molto veloce, appena due giorni.
Pensa che io invece ho ritenuto che siano stati perfino lenti, pensavo che con la mail di protocollo avessero mandato in quel preciso momento pec anche alla banca...

Pensavo che forse per saperlo autonomamente basta controllare lo stato del ricorso all'interno dell'area personale, credo debba passare da "valutazione preliminare" a "completamento del fascicolo", in quanto superata la valutazione preliminare bisogna completare il fascicolo, azione per la quale spetta alla banca fare il primo passo. Tu non ricordi se si trovava in questo stato quando ti hanno confermato di aver inviato l'avviso alla banca?
Non ricordo precisamente, ma mi pare che fosse in valutazione preliminare anche dopo che avevano notificato alla banca (o in completamento del fascicolo anche quando ormai era completo) quindi penso che sì, puoi valutare autonomamente il progresso ma dubito che sia un riscontro attendibile in tempo reale. A me, comunque, poco importava, conoscevo le scadenze entro cui la banca doveva rispondere, si è presa fino all'ultimo giorno utile per farlo, e ho fatto altrettanto io quando ho inviato le mie repliche alle loro controdeduzioni.

Comunque dovrebbero avvisare direttamente via email e dire anche qual è la tempistica di risposta che deve rispettare la banca (30 o 45 giorni), altrimenti uno come calcola il superamento dei limiti da parte della banca? Sappiamo che l'ABF non deve prendere in considerazione le memorie in quel caso e tu puoi (o forse devi, addirittura) risparmiarti lo sforzo di replicare, al massimo nella replica scrivi soltanto che quelle memorie sono nulle perché inviate oltre i tempi massimi consentiti. Per cui ritengo un difetto di procedura non comunicare questi dettagli. A meno che il sistema non sia impostato per impedire proprio a monte il caricamento di documenti oltre i tempi limite e in quel caso quindi è impedito anche a te caricare eventuali risposte.
Sì concordo che sarebbe meglio per il ricorrente avere queste informazioni, ma così non è. Tu pensa che ho contattato la segreteria proprio perché la notifica che la banca aveva risposto mi è arrivata con 1 o 2 giorni di ritardo rispetto alla loro scadenza: la segreteria mi ha risposto che a me era arrivata ora la notifica, ma a loro entro il termine utile. Per cui devi calcolare anche, eventualmente, un paio di giorni di "tolleranza". I termini, comunque, sicuramente vengono rispettati perché sono perentori, se la banca fa ritardo nelle risposte il collegio non le accetta. Lo stesso ovviamente vale per il ricorrente.
 
Ultima modifica:

Checklist

Due pesi due censure
Registrato
20/10/17
Messaggi
5.152
Punti reazioni
360
Sì e ho dovuto aspettare oggi per avere la contabile con scritto 'eseguito' perché, a stamattina, era ancora in stato 'inoltrato' anche se figurava nei movimenti a debito. Quindi, ricorso pronto da ieri, spedito oggi.
Io allegai la contabile con solo 'inoltrato', andava benissimo ugualmente. Anche perché credo che prima di procedere si saranno sincerati che il bonifico sia arrivato...

Ah e ovviamente l'ho fatto da widiba, con maggior gusto.
 

fallen

‎‏‏‎ ‎
Registrato
6/1/12
Messaggi
1.879
Punti reazioni
211
pensavo che con la mail di protocollo avessero mandato in quel preciso momento pec anche alla banca...
Eh ma questo è impossibile, se prima di inviarlo alla banca devono dare una lettura superficiale per capire se ha senso, se c'è la documentazione corretta (anche banalmente il documento di riconoscimento e la ricevuta del bonifico), non potrebbe mai avvenire l'inoltro dopo 5 minuti dalla creazione del ricorso, che sono all'incirca i minuti necessari alla ricezione del numero di protocollo.
Anche perché come hai detto tu nel post seguente, prima di procedere vorranno anche controllare se il pagamento è stato effettivamente ricevuto.

Per il resto chiaro, grazie.
 

Checklist

Due pesi due censure
Registrato
20/10/17
Messaggi
5.152
Punti reazioni
360
Eh ma questo è impossibile, se prima di inviarlo alla banca devono dare una lettura superficiale per capire se ha senso, se c'è la documentazione corretta (anche banalmente il documento di riconoscimento e la ricevuta del bonifico), non potrebbe mai avvenire l'inoltro dopo 5 minuti dalla creazione del ricorso, che sono all'incirca i minuti necessari alla ricezione del numero di protocollo.

Sì certo ma pensavo, evidentemente sbagliando, che il protocollo definitivo fosse quello che seguiva anche il loro primo controllo preliminare. Anche perché a me la seconda mail con protocollo definitivo è arrivata il giorno dopo, non dopo 5 minuti (probabilmente perché inviai il ricorso in serata).
 

eles

You wa Shock!
Registrato
8/8/13
Messaggi
2.886
Punti reazioni
648
Non ho ancora ricevuto la raccomandata ma avevo letto la notizia del rimborso online.
Ma rimborso a parte, il conto poi rimarrà ‘gratis per sempre’?
Chiaramente intendo per i clienti oggetti del rimborso (ossia quello ‘vecchi’)

1. per tutti i clienti, i quali però devono fare ricorso Abf con motivazione di ius variandi illecito, le spese in questione dovrebbero tornare azzerate, quindi ripristino condizioni precedenti Pmu; per tale motivazione, non per il gratis per sempre;

2. per i soli rientranti nella pratica commerciale scorretta (e questo a prescindere dal reclamo e/o dal ricorso), niente gratis per sempre perché Agcm ha ottenuto di far ripartire la decorrenza della Pmu dall'ultima pec denominata 'La Comunicazione' ricevuta a fine luglio; quindi, saranno dovute le spese di liquidazione solo decorsi 30 gg. da questa pec e ci abbonano il trascorso.
 

fallen

‎‏‏‎ ‎
Registrato
6/1/12
Messaggi
1.879
Punti reazioni
211
Anche perché a me la seconda mail con protocollo definitivo è arrivata il giorno dopo, non dopo 5 minuti (probabilmente perché inviai il ricorso in serata).
Ah e allora ci sta, io avevo dedotto fosse un automatismo dati i 5 minuti che ho dovuto aspettare (4, per la precisione, tra il numero provvisorio e definitivo) dando per scontato fosse così per tutti, altrimenti avrei dedotto il contrario, come avevi fatto tu. Strana comunque questa attesa nel tuo caso, per essere un automatismo.
 
Ultima modifica:

mr.nothing

Nuovo Utente
Registrato
20/1/18
Messaggi
2.244
Punti reazioni
74
1. per tutti i clienti, i quali però devono fare ricorso Abf con motivazione di ius variandi illecito, le spese in questione dovrebbero tornare azzerate, quindi ripristino condizioni precedenti Pmu; per tale motivazione, non per il gratis per sempre;

2. per i soli rientranti nella pratica commerciale scorretta (e questo a prescindere dal reclamo e/o dal ricorso), niente gratis per sempre perché Agcm ha ottenuto di far ripartire la decorrenza della Pmu dall'ultima pec denominata 'La Comunicazione' ricevuta a fine luglio; quindi, saranno dovute le spese di liquidazione solo decorsi 30 gg. da questa pec e ci abbonano il trascorso.

E se uno volesse fare ricorso come funziona? Vale la pena oppure è complicata la procedura?
 

jackis

Caraibi? SI Grazie!
Registrato
20/3/03
Messaggi
4.169
Punti reazioni
374
1. per tutti i clienti, i quali però devono fare ricorso Abf con motivazione di ius variandi illecito, le spese in questione dovrebbero tornare azzerate, quindi ripristino condizioni precedenti Pmu; per tale motivazione, non per il gratis per sempre;

2. per i soli rientranti nella pratica commerciale scorretta (e questo a prescindere dal reclamo e/o dal ricorso), niente gratis per sempre perché Agcm ha ottenuto di far ripartire la decorrenza della Pmu dall'ultima pec denominata 'La Comunicazione' ricevuta a fine luglio; quindi, saranno dovute le spese di liquidazione solo decorsi 30 gg. da questa pec e ci abbonano il trascorso.

a patto che la banca NON IGNORI le decisioni abf....

il che ho qualche dubbio in merito....
 

AceVentura

Nuovo Utente
Registrato
22/10/20
Messaggi
1.462
Punti reazioni
276
Non so se è gia stato detto, a me è arrivata una raccomandata da banca widiba, allego foto...
Vedi l'allegato 2842686
Io chiusi il conto quasi subito, sicuramente entro i fatidici 60 (o 45gg) quindi non credo mi spetti indennizzo anche perchè ricordo abbastanza bene non mi addebitarono nulla...ad ogni modo credo che invierò le coordinate non si sà mai :D..

Anche io ho ricevuto la raccomandata.
Chiusi il conto tramite il servizio di trasferimento di CheBanca.
Mi addebitarono 1,60 €, lascia perdere per l'esiguità dell'importo.

Ps Se al momento della chiusura è stato comunicato un CC, e lo stesso risulta ancora attivo, non è necessario comunicarne un altro.
 

eles

You wa Shock!
Registrato
8/8/13
Messaggi
2.886
Punti reazioni
648
a patto che la banca NON IGNORI le decisioni abf....

il che ho qualche dubbio in merito....

Per questo ho scritto 'dovrebbero' ma, secondo me, si adegueranno; piuttosto, ho più timore che, in seguito, ci chiudano il conto.

Edit:
Se procederemo in massa, mica potranno chiuderci il conto a tutti!!! Seguono istruzioni.
 
Ultima modifica:

eles

You wa Shock!
Registrato
8/8/13
Messaggi
2.886
Punti reazioni
648
Istruzioni, procedete in massa!

Ma rimborso a parte, il conto poi rimarrà ‘gratis per sempre’?

1. per tutti i clienti, i quali però devono fare ricorso Abf con motivazione di ius variandi illecito, le spese in questione dovrebbero tornare azzerate, quindi ripristino condizioni precedenti Pmu; per tale motivazione, non per il gratis per sempre;

2. per i soli rientranti nella pratica commerciale scorretta (e questo a prescindere dal reclamo e/o dal ricorso), niente gratis per sempre perché Agcm ha ottenuto di far ripartire la decorrenza della Pmu dall'ultima pec denominata 'La Comunicazione' ricevuta a fine luglio; quindi, saranno dovute le spese di liquidazione solo decorsi 30 gg. da questa pec e ci abbuonano il trascorso.

E se uno volesse fare ricorso come funziona? Vale la pena oppure è complicata la procedura?

E' semplice:
- leggi la prima pagina di questo thread;
- ti accerti di aver fatto reclamo e che non siano passati 12 mesi, altrimenti fai un nuovo reclamo, aspetti risposta o 60 gg.;
- prepari gli allegati;
- devi rispecchiare ciò che hai scritto sul reclamo e poi ti rifai alle sentenze Abf da prima pagina, leggine il Diritto:
E comunque è noto che, per l’art. 118 TUB contenente la disciplina dello ius variandi, tali addebiti
per “spese fisse di liquidazione” siano illegittimi, rilevando che 'non può pertanto reputarsi una
"modifica" contrattuale ammissibile l’aumento di un costo, pur menzionato nell’originario
documento di sintesi
, da un valore pari a zero a un qualsivoglia valore positivo. L’applicazione di
un costo che in precedenza non veniva conteggiato dall’intermediario non può essere in definitiva
esito di un valido esercizio del ius variandi, con conseguente inefficacia della relativa previsione
modificativa, come tale inidonea ad assumere valore contrattuale, e quindi vincolante, per le parti e,
in particolare, per il cliente' (Collegio di Milano, decisione n. 4882/2022);
- paghi le 20 euro, bonifico bancario sul conto corrente intestato a “Banca d’Italia Segreteria tecnica dell’Arbitro Bancario Finanziario”, IBAN IT71M0100003205000000000904, causale 'Ricorso ABF tuo codice fiscale';
- ti registri su Abf;
- procedi on line in pochi passi;
- non scrivere nella finestra motivazioni, ma carica un file 'motivazioni' tramite pulsante ivi predisposto, così da non incorrere nel superamento range caratteri;
- se dovessi visualizzare 'errore inaspettato...', cambia menu o esci e rientra, salverà tutto in automatico;
- poi, ne segui l'iter;
- sul sito Abf, è presente una guida e il modulo per dichiarazione cointestatario.

Mini Faq:
- Nel frattempo ho cambiato pacchetto, posso ricorrere?
- In che cosa è consistito il provvedimento Agcm per pratica commerciale scorretta vs Widiba?
- Perché dunque, con Agcm vs Poste è tornato tutto gratis e per Agcm vs Widiba no?
- Cosa ha portato di positivo il provvedimento Agcm? Vedi prima pagina ai punti 7) e 8) della Cronistoria. Articolo Repubblica.
- Ma perché Widiba insiste nel farci pagare ancora queste spese, nonostante le sentenze di ricorsi Abf vinti?
- Ma poi, ci chiuderà il conto per ritorsione?
- Cosa potrei rispondere alle controdeduzioni di Widiba al mio ricorso? Spunto 1, spunto 2, spunto 3, spunto 4 .
 
Ultima modifica:

eles

You wa Shock!
Registrato
8/8/13
Messaggi
2.886
Punti reazioni
648
Massimo rispetto, è indubbio che adesso abbiamo la strada spianata :). Ma una sintesi aiuta la causa.
 

Atakanoseki

Kaizen
Registrato
23/8/17
Messaggi
7.188
Punti reazioni
460
Anche io ho ricevuto la raccomandata.
Chiusi il conto tramite il servizio di trasferimento di CheBanca.
Mi addebitarono 1,60 €, lascia perdere per l'esiguità dell'importo.

Ps Se al momento della chiusura è stato comunicato un CC, e lo stesso risulta ancora attivo, non è necessario comunicarne un altro.

Quindi c'è un problema per chi non ha ricevuto addebiti e ora glieli vogliono accreditare e il conto era stato fornito per l'accredito del saldo rimasto.
Mi ricordo che fecero un pastrocchio incredibile poi gestito manualmente a seguito di PEC. Ora l'automatismo che non sa delle paciugate manuali ha inviato anche raccomandate inutili.
Chi aveva fornito il cc e non aveva avuto addebiti, ora a seguito di questa raccomandata appena ricevuta dovrà intervenire via PEC specificando che alla banca nulla è dovuto, come era intervenuto inizialmente via PEC intimando alla banca di non applicare spese di chiusura, causa non accettazione della prima PMU.
 
Ultima modifica:

jackis

Caraibi? SI Grazie!
Registrato
20/3/03
Messaggi
4.169
Punti reazioni
374
ma se la banca continua a far cagate io mica mi posso fare tutte ste seghe mentali!

vogliono accreditarmi del denaro? un gratta e vinci? una biglietto solo andata ai caraibi? una notte con una bellissima ******?

si facciano avanti! ;)
 

Amraam

Back to the Moon and beyond...
Registrato
28/12/11
Messaggi
580
Punti reazioni
33
Ciao a tutti,
ho letto la prima pagina e gli ultimi interventi.

Avrei una domanda: ho un conto cointestato aperto a giugno 2017, la controversia può essere inoltrata da uno solo dei cointestatari?

Inoltre, io nel reclamo avevo indicato che ai tempi il conto era sponsorizzato come gratis per sempre, per favore mi indicate un post dove ricavare l'immagine a giugno 2017?

Questo è quanto sentenziato da Widiba nella pec di questo mese:
"Per quanto concerne la Sua richiesta di gratuità perpetua di tutte le condizioni del Conto (ivi incluse le spese di
liquidazione), dalle verifiche effettuate dalla Banca è emerso che il medesimo Conto con profilo Smart è stato da Lei
sottoscritto in un periodo in cui il messaggio pubblicitario “già tuo e gratis per sempre” (o “gratuito per sempre”) non era
presente sul sito internet della Banca e, pertanto, la Sua decisione di aprire e mantenere aperto il Conto è stata assunta
con piena consapevolezza e trasparenza e non è stata in alcun modo influenzata dal predetto messaggio pubblicitario.

In ogni caso, vale precisare che il messaggio pubblicitario “già tuo e gratis per sempre” (o “gratuito per sempre”) faceva
riferimento esclusivamente al canone del conto Smart, che era e rimarrà gratuito, mentre oggetto della Manovra sono
state le spese fisse di liquidazione, che la Banca poteva legittimamente modificare, in quanto già previste ed indicate nel
contratto da Lei sottoscritto, valorizzate a zero."
 

claudius007

Nuovo Utente
Registrato
10/2/16
Messaggi
578
Punti reazioni
42
Quindi c'è un problema per chi non ha ricevuto addebiti e ora glieli vogliono accreditare e il conto era stato fornito per l'accredito del saldo rimasto.
Mi ricordo che fecero un pastrocchio incredibile poi gestito manualmente a seguito di PEC. Ora l'automatismo che non sa delle paciugate manuali ha inviato anche raccomandate inutili.
Chi aveva fornito il cc e non aveva avuto addebiti, ora a seguito di questa raccomandata appena ricevuta dovrà intervenire via PEC specificando che alla banca nulla è dovuto, come era intervenuto inizialmente via PEC intimando alla banca di non applicare spese di chiusura, causa non accettazione della prima PMU.

Ammazza che toni!
 
Ultima modifica:

jackis

Caraibi? SI Grazie!
Registrato
20/3/03
Messaggi
4.169
Punti reazioni
374
Ciao a tutti,
ho letto la prima pagina e gli ultimi interventi.

Avrei una domanda: ho un conto cointestato aperto a giugno 2017, la controversia può essere inoltrata da uno solo dei cointestatari?

Inoltre, io nel reclamo avevo indicato che ai tempi il conto era sponsorizzato come gratis per sempre, per favore mi indicate un post dove ricavare l'immagine a giugno 2017?

Questo è quanto sentenziato da Widiba nella pec di questo mese:
"Per quanto concerne la Sua richiesta di gratuità perpetua di tutte le condizioni del Conto (ivi incluse le spese di
liquidazione), dalle verifiche effettuate dalla Banca è emerso che il medesimo Conto con profilo Smart è stato da Lei
sottoscritto in un periodo in cui il messaggio pubblicitario “già tuo e gratis per sempre” (o “gratuito per sempre”) non era
presente sul sito internet della Banca e, pertanto, la Sua decisione di aprire e mantenere aperto il Conto è stata assunta
con piena consapevolezza e trasparenza e non è stata in alcun modo influenzata dal predetto messaggio pubblicitario.

In ogni caso, vale precisare che il messaggio pubblicitario “già tuo e gratis per sempre” (o “gratuito per sempre”) faceva
riferimento esclusivamente al canone del conto Smart, che era e rimarrà gratuito, mentre oggetto della Manovra sono
state le spese fisse di liquidazione, che la Banca poteva legittimamente modificare, in quanto già previste ed indicate nel
contratto da Lei sottoscritto, valorizzate a zero."

servirebbe saperlo anche a me, aspettiamo se qualcuno sa rispondere...

per lo screenshot che citi se qualcuno lo ha me lo puo inviare che lo carico in prima pagina
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.